Vendita a distanza senza e-commerce: come gestire gli ordini e incassare a distanza in modo sicuro 

Con il boom degli acquisti e-commerce e della vendita a distanza, è ormai diventato fondamentale per chiunque gestisca un’attività essere presenti online.

Il 2020 si è rivelato l’anno della vendita a distanza e degli acquisti online per eccellenza: infatti, a causa dei cambiamenti dovuti all’emergenza Covid-19, i consumatori hanno iniziato a raddoppiare i propri acquisti online avvicinandosi sempre di più al mondo e-commerce.

A confermarlo è Netcomm, Consorzio del Commercio Elettronico Italiano, che nella sua ultima indagine conta circa 30 milioni di consumatori italiani attivi online con conseguente crescita del 55% del settore e-commerce in soli sei mesi.

Per questo, mai come in questo momento è indispensabile per chiunque gestisca un’attività essere presente online e vendere i propri prodotti in rete. Come si inizia a vendere online? L’alternativa più conosciuta è l’e-commerce, un vero e proprio negozio online costituito da un sito di proprietà dell’attività finalizzato alla vendita.

Ma, non tutti sanno che per vendere da remoto non è sempre necessario avere un e-commerce. Infatti, è possibile iniziare a vendere i propri prodotti online anche senza investire capitale nella creazione di un sito di proprietà. Come fare? Scopriamolo insieme.

Vuoi iniziare a vendere online e vuoi incassare pagamenti da remoto in modo semplice e sicuro?
Con Axepta puoi trovare la soluzione di
pagamento online migliore per te

 

Come vendere a distanza senza e-commerce: 5 idee per iniziare

Hai un negozio o una piccola attività locale e vuoi iniziare a vendere online senza e-commerce? Ecco 5 spunti interessanti:

  1. Inizia a vendere su Amazon

Un’efficace alternativa all’e-commerce per iniziare a vendere online è scegliere di utilizzare il famoso marketplace Amazon. Infatti, questo colosso dell’e-commerce è un vero e proprio store online nel quale chiunque può decidere di vendere i propri prodotti.

Come vendere su Amazon? In primo luogo, creando un Account venditore. Esistono due tipologie di Account: una base, che non richiede l’inserimento di P.IVA ed è gratuita, e una Pro, a pagamento e con maggiori funzionalità, che richiede l’inserimento di P.IVA. In seguito alla registrazione potrai inserire i tuoi prodotti con testo, descrizione, foto e prezzo.

Amazon prevede costi di commissione minimi, modalità di pagamento sicure e servizi di spedizione già organizzati: è senza dubbio un’alternativa efficace per chi desidera iniziare un’attività di vendita a distanza senza e-commerce.

  1. Invia newsletter ai tuoi clienti

Un’idea vincente per vendere da remoto senza e-commerce è utilizzare l’e-mail marketing. Infatti, la maggior parte dei negozi dispone di una lista di contatti e-mail dei propri clienti, utili per inviare newsletter mensili e comunicazioni promozionali. L’idea è inviare settimanalmente un’e-mail a tutti i clienti del negozio contenente offerte e promozioni riguardo agli articoli di punta.

Potrai decidere quali prodotti valorizzare promuovendo offerte speciali e inserendo nel messaggio file multimediali che invogliano il cliente all’acquisto. In questo modo, pur non recandosi fisicamente in negozio, il cliente potrà decidere quali prodotti acquistare da remoto.

Come prendere gli eventuali ordini? Semplicemente utilizzando le e-mail. Infatti, potresti chiedere ai clienti di comunicare i propri ordini rispondendo alla mail ricevuta. Un consiglio: inserisci nella newsletter un numero limitato di prodotti al fine di evitare possibili problematiche di gestione nel processo di ordinazione. Una volta ricevute le risposte da parte dei clienti, sarai pronto per spedire loro i prodotti che desiderano.

  1. Invia SMS ai tuoi clienti contenenti offerte e promozioni

Il meccanismo utilizzato con l’e-mail marketing è facilmente riproducibile in ambito comunicazioni via SMS. Infatti, soprattutto negli ultimi anni, l’SMS marketing è un fenomeno in crescita. Molte realtà utilizzano i messaggi privati per comunicare promozioni e offerte speciali ai propri clienti. Se le newsletter hanno un potenziale di personalizzazione elevato e sono l’ideale per mostrare le foto dei propri prodotti, gli SMS sono molto più efficaci per comunicare offerte lampo e promozioni esclusive.

Per questo, potresti creare SMS da inviare ai tuoi clienti in occasione di promozioni imperdibili e sconti flash, che contengano un link diretto alle tue pagine Social. Qui i clienti potranno vedere i prodotti scontati e decidere di effettuare ordini comunicandolo direttamente via Social Network.

  1. Inizia a vendere sui Social

Per chi non ha un e-commerce, i Social Network rappresentano un’alternativa valida per vendere online. Infatti, sono sempre più numerose le realtà che scelgono di utilizzarli per dare visibilità ai propri prodotti: primi tra tutti i Social troviamo Instagram e Facebook.

Come vendere su Instagram? Per farlo sarà sufficiente creare gratuitamente un account professionale e utilizzare le stories e i post per pubblicizzare i tuoi prodotti. Basterà condividere post con foto scattate all’interno del negozio e scrivere nella didascalia i dettagli dei prodotti. Non dimenticare di utilizzare gli #hashtag: sono strumenti fondamentali per dare maggiore visibilità ai tuoi post. Di seguito, per gestire gli ordini potrai utilizzare i messaggi privati su Instagram (direct message). Una volta ricevute le risposte da parte dei clienti, saprai con esattezza quanti e quali prodotti potrai vendere. A questo punto dovrai pensare al pagamento e alla spedizione.

Come vendere su Facebook? Il Social Network blu dispone di una funzionalità appositamente pensata per la vendita: Facebook marketplace. Questo marketplace offre a tutti, aziende e privati, la possibilità di vendere prodotti online (usati o nuovi) in modo gratuito. Proprio come per Instagram, è possibile ricevere messaggi privati dagli utenti interessati ai prodotti in vendita e gestire il check-out organizzando la spedizione e consegnando a domicilio.

  1. Inizia a vendere e a consegnare a domicilio con ClicOrdina, la vetrina digitale di Axepta

Ultimo, non per importanza, suggerimento per chi desidera vendere a distanza è utilizzare la piattaforma ClicOrdina di Axepta, una vera e propria vetrina digitale pensata per le attività e i punti vendita che vogliono fornire un servizio di consegna a domicilio.

Come funziona ClicOrdina? Per utilizzarla basterà iscriversi gratuitamente alla piattaforma: nessun costo di attivazione, né di sviluppo tecnico. Axepta si occuperà interamente dello sviluppo, dell’ottimizzazione e della promozione del servizio con tutti i potenziali clienti.

Ogni esercente registrato potrà creare un profilo della propria attività su ClicOrdina e organizzare in modo semplice e autonomo consegne a domicilio – locali e in tutta Italia – grazie ad accordi vantaggiosi tra ClicOrdina e numerosi servizi di logistica.

ClicOrdina è il compromesso perfetto tra store fisico e negozio online: una vetrina che offre ai potenziali clienti la possibilità di acquistare a distanza e ai negozianti l’opportunità di vendere online senza e-commerce in modo gratuito.

Vuoi raggiungere i tuoi clienti a distanza e iniziare a consegnare i tuoi prodotti a domicilio? Registrati ora su ClicOrdina, la vetrina digitale gratuita di Axepta

 

Come incassare pagamenti a distanza senza e-commerce? ClicPay di Axepta è la soluzione

Dopo aver scoperto quali sono alcune delle modalità per vendere e raccogliere ordini online senza e-commerce, è il momento di capire come incassare i pagamenti a distanza. Infatti, se chi gestisce un’e-commerce ha già una piattaforma di pagamento integrata al sito, chi vende online senza e-commerce deve trovare soluzioni differenti ma ugualmente sicure.

Per questo, Axepta ha pensato ad una soluzione su misura per le attività e i negozi che si occupano di vendita a distanza senza e-commerce: si tratta di ClicPay, un sistema di pagamento innovativo che consente agli esercenti di incassare pagamenti semplicemente creando e inviando al cliente richieste di pagamento sotto forma di link.

Le richieste possono essere inviate tramite e-mail, SMS o QR code e possono essere generate con pochi clic scegliendo l’importo da ricevere, la causa del pagamento e il metodo di invio (e-mail, SMS o QR code). I link generati sono completamente sicuri e permettono al cliente di atterrare su una pagina di pagamento Axepta per pagare con il metodo che preferisce. In seguito all’avvenuto pagamento, proprio come accade con un e-commerce, l’importo sarà trasferito direttamente sul conto dell’esercente.

Vuoi iniziare un’attività di vendita a distanza e stai cercando un metodo per incassare da remoto in modo sicuro e senza e-commerce? Scopri il servizio ClicPay di Axepta

 

Il presente materiale ha natura pubblicitaria e viene diffuso con finalità promozionali. Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare i Fogli informativi disponibili sul sito axepta.it. La vendita dei prodotti e dei servizi presentati è soggetta all’approvazione di Axepta BNP Paribas.