RICHIEDI ORA

Vendere su Instagram: 10 consigli per migliorare il tuo business

Instagram, l’App e-commerce 4.0: come vendere su Instagram e ottimizzare il proprio business

Vendere su Instagram è un’attività indispensabile per ogni realtà aziendale: il Social Network ha raggiunto nel 2018 la cifra di 1 miliardo di utenti, 400 milioni di persone utilizzano ogni giorno l’applicazione per circa 50 minuti ed il 72% dei consumatori dichiara di aver acquistato almeno una volta un prodotto visualizzato precedentemente su Instagram.

Le ricerche svolte dal network informativo statunitense The Verge sottolineano il trend positivo e costantemente in crescita di Instagram: il Social Network si conferma senza alcun dubbio non solo la piattaforma più utilizzata, bensì uno dei canali di marketing e comunicazione più efficaci. Vendere su Instagram diviene quindi un’attività prioritaria per qualsiasi realtà commerciale con lo scopo di posizionarsi positivamente all’interno del mercato online.

La maggior parte dei soggetti business ha ormai compreso l’importanza di strutturare strategie di Instagram marketing per ottenere risultati significativi: l’efficacia della comunicazione per immagini e il funzionamento estremamente intuitivo del Social Network permettono ai marketers di elaborare strategie di comunicazione efficaci e mirate, volte alla promozione attiva dei prodotti e alla fidelizzazione del potenziale cliente.

Instagram ha da poco implementato le proprie funzionalità con il tool Shopping, uno strumento business che permette di pubblicizzare prodotti mediante l’aggiunta di tag specifici all’interno dei propri post con lo scopo di reindirizzare l’utente verso l’e-commerce di riferimento. L’impatto persuasivo dell’immagine e la possibilità di aggiungere filtri o didascalie alle proprie foto sono considerati dai professionisti del settore veri e propri strumenti di Content Marketing: condividendo post-shopping l’azienda ha la concreta possibilità di indirizzare gli utenti verso il proprio store garantendo loro un’esperienza d’acquisto senza paragoni.

Scopri le tariffe e i vantaggi dei sistemi di pagamento di Axepta

 

Come vendere su Instagram: 10 consigli per ottimizzare la propria attività

Se stai leggendo questo articolo è perché hai compreso quale sia l’effettivo potenziale del Social Network Instagram. Ecco alcuni consigli utili per implementare efficacemente le tue strategie di comunicazione e vendita con questa piattaforma:

  1. Apri un account Instagram business

La prima attività da svolgere per un’azienda che desidera vendere su Instagram è senza dubbio aprire un profilo aziendale: il passaggio ad un account aziendale Instagram mette a disposizione dell’utente molteplici funzioni utili per analizzare il comportamento dei follower e migliorare il flusso di utenza del profilo. Connessione diretta con la pagina aziendale Facebook, strumenti per elaborare statistiche e insights riguardo al comportamento della target audience, link diretti verso i contatti aziendali e accesso gratuito all’advertising sono solo alcune delle caratteristiche di Instagram business. Il profilo aziendale Instagram deve essere impostato attentamente e realizzato con attenzione: la presenza di un logo semplice e visivamente d’impatto permette all’utente di riconoscere intuitivamente il marchio e l’aggiunta di contatti comunica un’immagine aziendale presente e affidabile.    

  1. Condividi immagini di qualità

Instagram pone al centro dell’attenzione l’immagine: pubblicare post con foto accattivanti e originali è un’attività indispensabile per raggiungere traguardi significativi con il proprio profilo. Con immagini professionali e di alta qualità i prodotti condivisi hanno maggiore possibilità di riscuotere successo: un prodotto apprezzato dagli utenti contribuisce non solo ad aumentare le vendite, bensì ad ottimizzare notevolmente l’immagine e la reputazione online aziendali. Una strategia di marketing molto utilizzata all’interno del Social Network consiste nella ricondivisione di immagini postate dai consumatori stessi: le foto di utenti soddisfatti in seguito all’acquisto di un prodotto sono lo strumento più efficace per comunicare al proprio pubblico l’effettiva efficacia delle proprie proposte commerciali. Un’altra attività indispensabile per vendere su Instagram è la creazione di scenari costantemente rinnovati e differenti come sfondo delle proprie offerte: il prodotto è importante, il contesto è fondamentale.

  1. Utilizza Shoppable Post

Una novità essenziale per le realtà aziendali che utilizzano Instagram con fini commerciali è la funzionalità Shopping: mediante l’inserimento di tag specifici all’interno delle foto pubblicate, diventa possibile collegare i prodotti mostrati in un determinato post con l’e-commerce del brand di riferimento. La potenzialità intuitiva della comunicazione per immagini combinata con la presenza di tag funzionali per l’e-commerce è senza dubbio uno strumento indispensabile per ottenere profitti considerevoli. Rapidità e continuità sono le caratteristiche più apprezzate dagli utenti durante il flusso di acquisto: mediante l’utilizzo di post-shopping l’azienda garantisce ai propri consumatori un’esperienza consumer rivoluzionaria, originale e molto intuitiva.

  1. Racconta storie con lo Storytelling

Per ottenere risultati business ottimali e riuscire a vendere su Instagram è necessario pianificare il proprio flusso di produzione: un calendario editoriale e una strategia di Content Marketing impostata sull’utilizzo dello Storytelling sono gli strumenti di cui non è possibile fare a meno. I post devono essere pubblicati secondo una precisa logica precedentemente pianificata e le immagini devono essere in grado di raccontare storie: post creativi, accattivanti e in grado di mostrare i benefits offerti dai prodotti in vetrina sono la soluzione perfetta per qualsiasi Instagram business.

  1. Utilizza hashtag efficaci

Gli #hashtag sono uno strumento fondamentale per condividere post di successo: è necessario selezionare attentamente hashtag popolari che comunichino perfettamente l’idea del proprio marchio aziendale. Gli hashtag sono keyword particolari che conferiscono al post una precisa identità grazie ad una comunicazione immediata e intuitiva con l’utente. Per un’azienda che desidera affermarsi all’interno del proprio settore di riferimento non è da escludere la possibilità di creare un proprio hashtag personalizzato: questo strumento può essere utilizzato nelle foto condivise dai propri clienti per creare community o per pianificare strategie di brand positioning originali.

  1. Suggerisci uno stile di vita

Il vero successo di Instagram è basato sulla capacità degli utenti di offrire scorci della propria vita quotidiana mediante la condivisione di immagini: anche i brand, per ottenere profitto e successo con questo Social Network, dovrebbero trasmettere un’idea particolare riguardo allo stile di vita che i propri prodotti regalano a chi ne fa uso. La coerenza dei contenuti multimediali condivisi sul proprio profilo Instagram è fondamentale per creare un’immagine solida e originale del proprio brand: un business vincente non pianifica la propria comunicazione unicamente per vendere su Instagram, bensì per creare una community di utenti con la quale condividere costantemente le proprie esperienze reali e la realizzazione dei propri prodotti.

  1. Crea partnership con gli Influencer

La crescente popolarità di Instagram ha dato vita ad una rete molto numerosa di Influencer, in altre parole personaggi pubblici con una notevole quantità di follower. Costruire un efficace programma di relazioni con gli Influencer è un’attività senza dubbio vantaggiosa per aziende con lo scopo di ottenere profitti tramite Instagram: la sponsorizzazione di prodotti da parte di Instagrammer di successo (in cambio di un pagamento o di prodotti gratuiti) può rivelarsi la strategia vincente per affermarsi all’interno della propria nicchia di mercato in modo originale e del tutto naturale.

  1. Interagisci con i follower e con la community

Gli Instagrammer amano seguire i profili maggiormente attivi: è importante postare contenuti con una buona frequenza per poter appassionare gli utenti e conferire credibilità al proprio brand. I follower amano i marchi interattivi: ripubblicare foto condivise dagli utenti, rispondere ai commenti, prendere parte alle attività di community e socializzare con altri account sono attività indispensabili per rafforzare il rapporto tra azienda e consumatore.

  1. Crea promozioni riservate ad Instagram

È risaputo: gli utenti amano gli sconti. Instagram è il luogo ideale per condividere promozioni con i propri clienti: postando immagini o didascalie con promozioni o codici sconto da utilizzare negli store online, sarà possibile creare traffico verso la propria pagina Instagram ed incrementarne quindi accessibilità e affluenza. Gli utenti saranno in questo modo spinti a consultare frequentemente il profilo Instagram aziendale ottimizzando la combinazione di Social Network ed e-commerce.

  1. Utilizza gli annunci pubblicitari Instagram

Instagram, proprio come Facebook, mette a disposizione dei propri utenti business innovative interfacce per annunci di acquisto e originali promozioni direttamente dall’App. Vendere su Instagram non è difficile: dopo aver attivato un business account, l’attività potrà determinare il budget da investire, il tempo online necessario per l’attività di advertising e il target Instagram di riferimento. Questa funzionalità consente al profilo aziendale di ottenere maggiore visibilità e di condividere i propri contenuti con tutti gli utenti che si trovano nelle vicinanze ottimizzando notevolmente il rapporto tra brand e consumatore.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te