RICHIEDI ORA

Start up di successo: le 10 aziende italiane migliori del 2018

Start up di successo in Italia: le 10 aziende innovative del momento

Nell’ultimo anno il numero di Start up presenti in Italia ha riscontrato una crescita del 25%, raggiungendo un totale di circa 7.400 realtà innovative: gli investimenti da parte di venture capitalist e le campagne vincenti di equity crowdfunding rappresentano una risorsa indispensabile per il continuo sviluppo di Start up di successo.

I dati esaminati nella Relazione annuale 2017 sull’universo delle piccole e medie imprese innovative, presentata dal Ministero dello Sviluppo Economico, evidenziano una situazione particolarmente positiva per quanto riguarda lo sviluppo di Start up di successo in Italia: esistono numerose aziende innovative in grado di posizionarsi positivamente all’interno del proprio mercato di riferimento promuovendo progetti moderni e originali.

Le Start up di successo rappresentano le fondamenta della nuova Italia dell’innovazione, un paese moderno che dimostra di avere le capacità per competere con i nuovi business europei: “Dopo una partenza lenta, le Start up italiane vanno verso il successo”, queste, infatti, le parole riportate dall’affermato magazine americano Forbes, voce tra le più autorevoli all’interno del mondo dell’impresa.

Le Start up italiane di successo che riscontrano i migliori risultati in termini di vantaggi e profitti appartengono a settori di mercato differenti, ma possiedono alcune particolari caratteristiche che le rendono affini: hanno lo scopo di condividere conoscenze e idee, aggregano molteplici servizi per ottimizzare tempistiche e risorse e sono proiettate verso il mondo moderno dell’innovazione tecnologica.

Scopri le tariffe e i vantaggi dei sistemi di pagamento di Axepta

 

Start up di successo: le 10 aziende italiane migliori del 2018

Scopriamo quali sono le Start up italiane vincenti in termini di profitto e presenza positiva sul mercato del 2018:

  1. BeMyEye

BeMyEye, servizio ideato dall’imprenditore milanese Gian Luca Petrelli, è un Daas (Data as a Service) in grado di fornire alle aziende feedback in tempo reale relativi alla situazione dei propri punti vendita. Il funzionamento del servizio BeMyEye è semplice, chiaro e intuitivo: l’azienda che desidera monitorare alcune caratteristiche del proprio punto vendita (efficienza del personale o presenza di un determinato prodotto in negozio) si iscrive al servizio e assegna alcune “missioni” agli “Eye”, ovvero persone iscritte alla piattaforma che si prestano a portare a termine le task proposte nelle proprie vicinanze in cambio di piccole somme di denaro. Il costo del servizio è minimo paragonato ai vantaggi e all’efficienza che BeMyEye garantisce ai propri clienti: le task vengono, infatti, completate in modo rapido ed immediato grazie alla diffusa presenza degli Eye nel 95% dei comuni italiani. Il progetto di Gian Luca Petrelli ha raccolto circa 2,8 milioni di dollari di finanziamento ed è stato in grado di promuoversi anche in territorio europeo.

  1. Moovenda

Start up nata a Roma nel 2015 dall’idea di valorizzare le eccellenze gastronomiche italiane, Moovenda è una realtà che si occupa di food delivery di cibo di qualità: grazie alla partnership con oltre 700 ristoranti e ad un eccellente gestione della logistica, il servizio garantisce una consegna rapida e puntuale e una qualità eccezionale. L’idea di ottimizzare il proprio business mediante un servizio di food delivery basato sulla gastronomia di qualità Made in Italy combina efficacemente la componente innovativa con quella tradizionalista: Moovenda è una tra le migliori Start up di successo e sta ampliando i propri servizi su tutto il territorio nazionale grazie alla chiusura dell’ultimo round di finanziamenti da circa un milione di euro.

  1. Snapback

Snapback è una Start up italiana vincitrice di numerosi premi nata dall’idea di Giuseppe Morlino e del suo team: il progetto dell’azienda consiste nello sviluppo di un software, corredato da una specifica App, in grado di comandare smartphone e dispositivi mobile senza l’uso del touch-screen e della vista, unicamente con semplici movimenti delle mani o comandi vocali. L’idea iniziale di Snapback era focalizzata esclusivamente sul concetto di sicurezza alla guida ed il principale target del progetto era identificato con la categoria dei camionisti: Morlino e il suo team avevano, infatti, individuato nelle lunghe ore di viaggio e nella costante solitudine le motivazioni principali dell’utilizzo dello smartphone alla guida. Da queste considerazioni ha origine l’idea di elaborare un software in grado di garantire l’utilizzo completo del telefono senza il bisogno di vista e tatto: grazie all’utilità e alla modernità della propria proposta, Snapback ha ottenuto finanziamenti da diverse compagnie e si classifica tra le migliori Start up italiane del 2018.

  1. Genenta Science

Fondata dall’Ospedale San Raffaele di Milano nel 2014, Genenta Science è una delle Start up di successo con risultati migliori nel campo delle biotecnologie e si occupa di terapia genica per combattere i tumori. Negli ultimi anni Genenta Science è riuscita ad aggiudicarsi diversi round di finanziamenti raggiungendo la cifra totale di 17 milioni di euro.

  1. Artemest Srl

E-commerce italiano nato per valorizzare le eccellenze artigianali Made in Italy, Artemest è un sito nel quale è possibile acquistare pezzi unici di design, oggetti decorativi di valore e prodotti handmade di lusso creati dai migliori artigiani italiani. Artemest è una piattaforma nata per promuovere prodotti unicamente italiani supportando artigiani, designer e piccole imprese: l’idea di valorizzare la qualità e la manifattura italiana è stata premiata dall’investimento di NUO Capital con un finanziamento di 4 milioni di euro.

  1. Supermercato24

Supermercato24 è una Start up italiana nata nel 2014 che si occupa di mettere in contatto persone che hanno bisogno di fare acquisti in un determinato market con personal shopper. Il funzionamento di Supermercato24 è intuitivo e semplice: in ogni giorno della settimana, dalle 9:00 alle 20:00, i clienti possono utilizzare il servizio ordinando la propria spesa in un qualsiasi supermarket e facendola recapitare presso la propria abitazione da un fattorino. Supermercato24 è senza dubbio una piattaforma pratica, utile e innovativa: nell’ultimo round di Giugno 2018 la Start up ha ricevuto un finanziamento di circa 13 milioni di euro.

  1. Drexcode

Drexcode è una Start up italiana che nasce dalla scommessa di due imprenditrici, Federica Storace e Valeria Cambrea, nell’anno 2014: un servizio totalmente innovativo, rivolto a donne dinamiche che amano apparire sempre trendy ed eleganti, basato sull’idea di poter esibire un outfit sempre diverso e alla moda senza dover necessariamente spendere denaro. Drexcode è una web boutique che offre alle donne la possibilità di noleggiare abiti di lusso, un sistema moderno e fuori dalle logiche tradizionali che si sviluppa seguendo i già esistenti modelli statunitensi e che ha da subito riscontrato il favore degli investitori italiani raggiungendo presto finanziamenti di circa un milione di euro. Tra le principali clienti di Drexcode si trovano manager, donne in carriera, imprenditrici e donne appartenenti al mondo dello spettacolo, in altre parole donne che amano apparire perfette e professionali mostrando look lussuosi e costantemente rinnovati.

  1. Waynaut

Waynaut è un portale che offre soluzioni di viaggio last minute economiche e veloci per gli amanti dell’avventura: la caratteristica unica ed innovativa della Start up costruita dal 25enne Simone Lini è la possibilità di elaborare itinerari combinando mezzi di trasporto tradizionali con sistemi di trasporto innovativi quali car sharing o car pooling. Waynaut si classifica al primo posto nell’iniziativa Tim #WCap Accelerator per supportare i progetti innovativi ed è senza dubbio una delle Start up di successo italiane più moderne.

  1. Busforfun

Busforfun è una Start up nata nel 2015 e fondata dall’ingegnere Luca Campanile che si occupa di organizzare trasporti per gruppi di persone verso concerti, eventi sportivi, parchi di divertimento e altri luoghi di svago. Busforfun è una giovane mobility company che viaggia unicamente in modo sostenibile, è la più grande e intelligente rete di trasporto via autobus in Europa e opera in un’ottica innovativa di trasporto condiviso per vivere in modo ottimale il mondo del divertimento.

  1. Casavo Srl

Casavo è una piattaforma tecnologica che consente di vendere la propria casa in soli 30 giorni, risparmiando tempo e risorse economiche. Con una valutazione completa dell’immobile in circa 24 ore e dopo un numero massimo di 2 visite, Casavo è una Start up di successo che ha recentemente ottenuto un finanziamento di 1,4 milioni di euro.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te

2019-03-18T17:45:45+01:00 13 Febbraio 2019|Apri una nuova attività, Fai crescere il tuo business|