Scopri i servizi di Acquiring POS più adatti alla crescita della tua attività

Acquiring POS: tutto quello che devi sapere per gestire il tuo business

Il servizio di Acquiring POS consente l’accettazione dei pagamenti effettuati con carte di credito e di debito.

Che cos’è il servizio di Acquiring POS?

Il servizio di Acquiring POS permette agli esercenti di accettare pagamenti effettuati attraverso carte di credito e di debito per l’acquisto di prodotti o servizi da parte del consumatore.

Che cos’è l’attività di Acquiring? Con il termine Acquiring si fa riferimento a una serie di servizi che il gestore della carta di credito fornisce a un esercente per consentirgli di accettare pagamenti con le carte appartenenti a circuiti di credito o di debito.

I servizi includono:

  • L’autorizzazione;
  • Il processing, ovvero la gestione completa dei processi autorizzativi e di verifica delle transazioni;
  • L’accreditamento all’esercente dell’importo dovuto;
  • La fornitura e l’assistenza del Point of Sale (POS) o terminale di pagamento, ossia il dispositivo elettronico che consente di effettuare pagamenti con carta di credito o di debito;
  • L’assistenza della linea telefonica.

I servizi sono erogati da soggetti autorizzati denominati Acquirer che provvedono alla gestione delle transazioni con carte di pagamento, appartenenti a circuiti di credito e debito nazionali e internazionali, in virtù di un rapporto (contratto) di convenzionamento in essere con l’esercente.

L’Acquirer è quindi l’istituzione finanziaria che, nel processo di gestione di un pagamento, accredita il merchant (esercente) per gli importi autorizzati dall’Issuer, ovvero il soggetto che emette le carte di pagamento.

Le transazioni con carte dei circuiti nazionali o internazionali sono effettuate tramite terminali ETF-POS (Electronic Fund Transfer – Point of Sale) oppure attraverso POS virtuale, un innovativo sistema di pagamento pensato per e-commerce e piattaforme di vendita online.

Non hai ancora un POS? Ora è il momento giusto: scopri le soluzioni di pagamento di Axepta e richiedi ora il terminale POS più adatto per il tuo business

Acquiring POS: perché Axepta è una scelta conveniente?

Axepta, da anni attiva nel mondo dei pagamenti innovativi, offre ai propri clienti tutte le tipologie POS in comodato d’uso gratuito. In altre parole, con Axepta hai un terminale in utilizzo a costo zero e puoi scegliere tra:

  • POS fisso consigliato per chi ha un punto vendita e necessita di un POS fisso al punto cassa. Il terminale utilizza la linea telefonica analogica o cavo Ethernet collegato alla connessione dati;
  • POS multifunzione portatile con SIM integrata multi operatore inclusa, può utilizzare anche la connessione via cavo e Wi-Fi e consente di incassare in punto vendita o in mobilità;
  • Hi POS DUO trasforma lo smartphone o tablet in un POS grazie all’applicazione Hi POS DUO (compatibile con sistemi iOS e Android) per accettare pagamenti ovunque tu sia, anche a distanza;
  • Hi POS, l’innovativo POS Android dal design accattivante e semplice come uno smartphone per un’esperienza di acquisto veloce e sicura. Grazie alla fotocamera integrata è possibile accettare anche i circuiti innovativi come AliPay e WeChat Pay.

I servizi di Acquiring POS di Axepta includono:

  • Commissione mensile: la commissione mensile è una spesa ricorrente che l’esercente deve pagare mensilmente per i servizi di autorizzazione dei pagamenti tramite i circuiti. Tra le offerte Axepta disponibili online, la tariffa START offre ai propri clienti terminali senza commissione mensile, ovvero con zero costi fissi mensili, tariffa consigliata per chi inizia ad incassare con il POS;
  • Installazione: non è previsto alcun costo aggiuntivo per l’installazione del dispositivo POS all’interno del punto vendita: infatti, l’installazione dei terminali è inclusa nella tariffa e prevede l’uscita di un tecnico che provvederà al settaggio iniziale del terminale;
  • Attivazione: alcuni POS possono prevedere un costo addizionale una tantum per l’attivazione del servizio. Le offerte Axepta disponibili online non prevedono alcun costo aggiuntivo di attivazione;
  • Apertura conto: è invece possibile incassare i pagamenti direttamente su qualsiasi conto corrente aziendale aperto in Italia e se si tratta di una ditta individuale o di un libero professionista possiamo accettare anche un conto corrente personale. Con Axepta, a differenza di altri fornitori POS, l’attivazione del servizio di accettazione carta non è vincolata all’apertura di un conto corrente dedicato per incassare i pagamenti elettronici;
  • Costi di gestione: i costi di gestione corrispondono alle commissioni per la gestione del transato annuo e vengono addebitati all’esercente solo se ha un transato annuo inferiore ad un certo limite. Le offerte online di Axepta non prevedono alcun costo di gestione ai propri terminali, fatta eccezione per la tariffa START (senza canone mensile) che prevede l’applicazione di un costo di gestione pari a 79 euro esclusivamente quando il transato annuo dell’attività risulti molto basso, ovvero inferiore a 6.000 euro. Il costo di gestione eventualmente da corrispondere se non si raggiunge il transato annuo citato risulta comunque marginale a fronte dell’assenza del canone mensile.
  • Assistenza tecnica: con Axepta vengono offerti servizi di assistenza tecnica sul terminale in comodato d’uso senza costi aggiuntivi;
  • Commissioni % per transazione: i costi possono variare in base ai circuiti stessi (Visa, MasterCard, Maestro, PagoBANCOMAT, etc.) oltre che alla natura della carta: debito, credito, consumer o aziendale. Le offerte online di Axepta prevedono per tutti i terminali la sola distinzione delle commissioni percentuali in base al paese di emissione della carta, ovvero Paese di emissione; si distinguono dunque le commissioni % per transazione con carte EEA (ovvero emesse in Paesi appartenenti all’area economica europea) da quelle con carte da paesi NON EEA (dunque emesse da Paesi non appartenenti all’area economica europea);
  • Conversione Dinamica della Valuta (DCC): questo servizio, consigliato per le attività che hanno clientela straniera, consente di offrire ai propri clienti la possibilità di pagare in valuta locale (valuta di origine). Le offerte online di Axepta non prevedono alcun costo di attivazione aggiuntivo per il servizio DCC e, per tutte le transazioni in valuta locale (ben 20 disponibili), prevedono l’accredito all’esercente ogni trimestre di un compenso pari all’ 1,00% della transazione (dunque se per esempio un cliente volesse pagare in dollari, l’esercente sosterrebbe, nel caso avesse aderito all’offerta Start non più l’1,95% di commissione per transazione ma bensì lo 0,95%, giacché gli viene retrocesso l’1% per aver incassato in valuta locale).

Acquiring POS e gestione dei pagamenti internazionali: acquisizione di pagamenti centralizzata e local acquiring

Sono sempre più numerose le realtà commerciali che, complici la globalizzazione e lo sviluppo delle nuove tecnologie dell’informazione, decidono di entrare nel mercato internazionale per intraprendere un percorso di espansione del proprio business.

Per le attività che sono internazionali e per quelle che decidono di internazionalizzare il proprio business esportandolo all’estero (sia in-store che attraverso vendita online) esistono due diverse possibilità di elaborazione dei pagamenti elettronici:

  1. Acquisizione dei pagamenti centralizzata

La gestione del pagamento avviene mediante un’unica banca acquirer incaricata di inoltrare richieste di autorizzazione alle banche locali dei clienti.

In caso di elaborazione di pagamenti centralizzata, quando avviene il pagamento la banca acquirer, con sede nello stesso Paese nel quale ha sede l’attività commerciale, contatta la banca del cliente per richiedere l’autorizzazione alla transazione. Ciò significa che l’intero processo di autorizzazione e verifica del pagamento è gestito da un unico partner, ovvero la banca acquirer.

  1. Local Acquiring

La gestione del pagamento avviene mediante molteplici acquirer locali incaricati di inoltrare richieste di autorizzazione alle banche dei clienti.

Come funziona? Quando avviene il pagamento, l’acquirer locale con sede nella stessa nazione in cui ha sede la banca del cliente si occupi della richiesta di autorizzazione. In seguito, l’istituto di credito autorizza la transazione e il pagamento viene completato. Il Local Acquiring può rivelarsi una soluzione complicata e poco gestibile, soprattutto per gli esercenti con un’attività presente in numerosi Paesi, poiché implica la necessità di avere un acquirer in ogni Paese.

Acquiring POS e Cross border: il progetto di Axepta BNP Paribas

Cross border è il progetto di Axepta BNP Paribas che ha l’obiettivo di portare l’attività di Acquiring di Axepta, come unico partner, in tutti i paesi europei al fine di semplificare e ottimizzare la gestione dei pagamenti.

Scegliendo Axepta come unico partner non sarà necessario avere a che fare con numerosi acquirer e l’attività potrà beneficiare di tassi di autorizzazione più elevati e di saldi più rapidi in tutti i mercati.

Ecco quali sono i motivi che fanno di Axepta un partner globale sicuro e affidabile per l’attività di Acquiring:

  • Axepta garantisce un’unica relazione commerciale e un unico pricing in tutta Europa;
  • Axepta offre un’unica tipologia di terminale POS di ultima generazione basato sulla piattaforma Android in tutta Europa;
  • Axepta garantisce un’unica assistenza clienti (in lingua locale) in tutta Europa;
  • Axepta fornisce un’unica reportistica degli incassi con carte in tutta Europa.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business? Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento perfetta per la tua attività

2021-04-08T12:51:44+02:00 8 Aprile 2021|Fai crescere il tuo business|