Scheda prodotto ecommerce: 10 consigli per crearne una efficace

Scheda prodotto ecommerce: come crearla nel modo giusto?

Chi desidera aprire un negozio online o ottimizzare il rendimento del proprio e-commerce dovrebbe partire dalla creazione di schede prodotto dettagliate e persuasive.

Per vendere online non è sufficiente aprire un e-commerce: infatti, è indispensabile rendere il sito semplice, intuitivo e graficamente accattivante. Il vero punto di partenza per aumentare le vendite online è la cura della scheda prodotto ecommerce: uno strumento spesso sottovalutato che può realmente rivoluzionare l’andamento di un negozio online.

Ma cos’è una scheda prodotto? È semplicemente un insieme di parole, immagini e file multimediali presenti sul sito il cui scopo è descrivere in modo dettagliato e accattivante i prodotti e i servizi in vendita. La scheda prodotto è ciò che convince davvero il cliente a ultimare l’acquisto: per questo deve essere strutturata e ben organizzata al fine di non destare dubbi o perplessità.

Generalmente una scheda prodotto ecommerce è costituita da una parte descrittiva di testo e da una parte multimediale (immagine o video) che mostra graficamente il prodotto in tutte le sue particolarità. Oltre alla descrizione testuale e grafica, la scheda prodotto è sempre caratterizzata da una Call To Action, ovvero un “pulsante” che invita il cliente a mettere l’articolo nel carrello e recarsi al check-out.

Scopriamo insieme come realizzare schede prodotto efficaci per ottimizzare il rendimento del tuo negozio online.

 

Scheda prodotto ecommerce: 10 consigli per crearne una vincente

Come ottimizzare il tuo ecommerce partendo dalle schede prodotto? Ecco le 10 regole per farlo nel modo corretto:

  1. Scegli un titolo chiaro e intuitivo

Il titolo è ciò che cattura l’occhio del potenziale acquirente a prima vista. Per questo è indispensabile scegliere con attenzione le informazioni da inserire all’interno del titolo. In genere, la scelta del titolo varia in base alla categoria merceologica e al target di riferimento. Infatti, esistono prodotti che richiedono l’inserimento di informazioni tecniche: basti pensare a un modello di occhiali o a una determinata linea di make-up. In questo caso il cliente – molto probabilmente – saprà già quale modello sta cercando: inserire il codice nel titolo lo aiuterà a trovare più velocemente ciò di cui ha bisogno. Al contrario, esistono altri prodotti più generici che non richiedono l’inserimento di codici o informazioni particolarmente tecniche.

È fondamentale che il titolo contenga le keyword di riferimento legate al prodotto che vendi: in questo modo la possibilità che i clienti trovino il tuo e-commerce aumenterà e potrai migliorare il tuo posizionamento sui motori di ricerca.

  1. Inserisci una descrizione completa

Altro elemento decisivo della scheda prodotto è la descrizione: infatti, una descrizione accattivante e completa può rivelarsi un alleato indispensabile per la tua attività.

Cosa deve contenere una buona descrizione per essere vincente? Il segreto è capire che i clienti non potranno vedere né toccare il prodotto prima di comprarlo: quindi sarà necessario intercettare le loro domande e rispondere a tutti questi interrogativi prima che vengano posti. Per questo la descrizione dovrebbe sempre contenere:

  • Informazioni dettagliate riguardo al prodotto: dimensioni, materiale, etc.;
  • Caratteristiche principali del prodotto e regole di utilizzo;
  • Storia del prodotto (se particolarmente rilevante);
  • Metodo di pagamento offerto;
  • Disponibilità del prodotto in magazzino;
  • Spese e metodo di spedizione.
  1. Fai attenzione al “Copia e Incolla”

Per creare una descrizione vincente è lecito prendere spunto da ciò che scrivono i competitor, ma la tecnica del “Copia e Incolla” è fortemente sconsigliata. Infatti, utilizzare le stesse parole dei competitor non farà che penalizzare la scheda prodotto sia dal punto di vista dei clienti che da quello dei motori di ricerca.

Ricorda: i contenuti duplicati vengono fortemente penalizzati da Google. Il consiglio è di prendere spunto dai competitor, ma di aggiungere sempre informazioni uniche relative ai propri prodotti. Pensa a una caratteristica che sia in grado di distinguere i tuoi prodotti da quelli dei competitor e incentra la tua descrizione su questa particolarità.

  1. Utilizza immagini e video di qualità

Ogni scheda prodotto che si rispetti deve contenere una serie di immagini relative al prodotto che si desidera vendere. Quando si parla di immagini o video, è indispensabile che si tratti di file multimediali di qualità elevata. Inoltre, è importante che le immagini ritraggano il prodotto da più angolazioni, con una prospettiva differente e possibilmente con alcuni dettagli in evidenza.

Le immagini sono uno degli elementi fondamentali per convincere il cliente ad acquistare il prodotto. Ricorda: è importante che siano ottimizzate per il web, ovvero che abbiano una dimensione non troppo elevata che potrebbe rischiare di rallentarne il caricamento sul sito.

  1. Inserisci all’interno della scheda prodotto dei consigli d’uso

Un consiglio utile per ottimizzare la scheda prodotto al fine di migliorare la Customer Experience è inserire al suo interno dei consigli d’uso relativi al prodotto in vendita. In questo modo potrai facilitare il cliente nella scelta e fargli capire facilmente se il prodotto che vendi è quello che sta cercando.

Inoltre, i consigli e i manuali d’utilizzo sono particolarmente apprezzati dai clienti e ti consentiranno di migliorare la tua web reputation e quella del tuo marchio.

  1. Inserisci commenti e recensioni dei tuoi clienti

I commenti e le recensioni dei clienti soddisfatti sono alleati indispensabili per convincere gli utenti indecisi a ultimare l’acquisto. Per questo, per risultare davvero trasparenti agli occhi dei potenziali clienti, dovresti inserire sotto ogni scheda prodotto le recensioni dei clienti che hanno già acquistato lo stesso prodotto sul tuo e-commerce.

Se il tuo servizio è di qualità non dovrai preoccuparti: le recensioni positive non mancheranno. Inoltre, non dovrai avere paura di qualche recensione non propriamente ottima: è molto difficile che tutti i clienti rilascino il massimo del punteggio e qualche recensione “più bassa” contribuirà a dare veridicità al tuo servizio.

  1. Prevedi le domande dei tuoi clienti e inserisci una sezione FAQ

Gli utenti che comprano dal tuo e-commerce non possono vedere né toccare con mano i prodotti prima di acquistarli. Per questo, prima di ultimare l’acquisto, accade spesso che i clienti facciano domande riguardo ai prodotti. Un’idea vincente è analizzare le domande dei clienti individuando quelle più frequenti al fine di creare una sezione FAQ all’interno di ogni scheda prodotto.

In questo modo, grazie alle Frequently Asked Questions, i clienti potranno trovare gran parte delle risposte che cercano già all’interno del sito, senza il bisogno di inviare messaggi privati o e-mail prima di decidere di ultimare l’acquisto.

  1. Non dimenticare di inserire le keyword: la scheda prodotto deve essere SEO friendly

Una scheda prodotto può essere graficamente ottima, ma se non risulta visibile sui motori di ricerca difficilmente riuscirai a vendere i tuoi prodotti online. Per questo, l’ottimizzazione SEO del tuo e-commerce – e in particolare delle schede prodotto – è indispensabile.

Come funziona? Dovrai analizzare e individuare tutte le keyword maggiormente cercate dagli utenti legate ai tuoi prodotti. Di seguito, dovrai inserire queste keyword all’interno di titolo e descrizione dei prodotti. Inoltre, ricorda di non duplicare i contenuti: per il posizionamento SEO i contenuti doppi sono particolarmente dannosi.

  1. Utilizza un Tone of voice naturale e in linea con la tua identità

La descrizione di un prodotto deve essere semplice, chiara e intuitiva. Per questo è importante utilizzare un linguaggio semplice e non troppo formale, privo di esagerazioni o forzature. Infatti, troppi artifici linguistici potrebbero portare il cliente a valutare come poco realistico il contenuto della scheda prodotto.

Inoltre, ricorda che il Tone of voice utilizzato per realizzare la scheda prodotto ecommerce deve essere sempre in linea con la tua Brand identity: infatti, i clienti devono riconoscere le caratteristiche comunicative del tuo brand in ogni scheda prodotto.

  1. Anche le immagini devono essere SEO friendly

Anche le foto, proprio come la descrizione testuale del prodotto, devono essere SEO friendly. Questo significa che è fondamentale inserire immagini della dimensione corretta in grado di caricarsi velocemente, ma soprattutto che è necessario inserire il Tag Alt nelle immagini.

Di cosa si tratta? È un campo da compilare che ogni immagine presenta quando viene caricata all’interno di un e-commerce. In altre parole, è un titolo secondario che caratterizza la foto e che permette all’immagine di essere riconosciuta dai motori di ricerca. Anche in questo caso è sempre consigliato utilizzare le keyword di riferimento all’interno del titolo della foto e del Tag Alt per favorirne l’indicizzazione e per renderla più completa e intuitiva.

Vuoi incassare pagamenti da remoto in modo semplice e sicuro?
Con Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te

2020-07-01T12:54:15+02:00 1 Luglio 2020|Fai crescere il tuo business|