Come scegliere il miglior metodo di pagamento online per il tuo e-commerce

Pagamento online e-commerce: quali sono le modalità più diffuse?

Conoscere i metodi di pagamento online e scegliere quale integrare nel proprio e-commerce fa parte della strategia di vendita di un business e aiuta a massimizzare i profitti.

Digitalizzazione di imprese e consumatori: l’inarrestabile ascesa dell’e-commerce

I dati del Rapporto europeo sull’ecommerce 2021 elaborato da Ecommerce Europe, l’Associazione Europea del Commercio Digitale co-fondata da Netcomm, e EuroCommerce, mostrano che  nel corso del 2020 il passaggio al digitale per molte PMI ha fatto registrare un’importante accelerazione, mentre il settore e-commerce, a livello europeo, è cresciuto di 757 miliardi di euro, registrando un +10% rispetto ai 690 miliardi di euro del 2019.

Dal report emerge che l’Europa occidentale è la regione più forte in termini di fatturato nell’e-commerce B2C, detenendo il 64% del fatturato totale nel 2020, seguita dall’Europa meridionale, con il 16% del fatturato totale. All’ultimo posto si classificano l’Europa centrale, con l’8%, l’Europa settentrionale e quella orientale che registrano un 6%. Altri risultati meritevoli di attenzione sono quelli relativi al numero di acquirenti online, aumentato più rapidamente nel corso del 2020 rispetto agli ultimi 4 anni, con il 71% della popolazione che ha acquistato da un e-store (rispetto al 66% nel 2019 e al 64% nel 2018).

L’e-commerce gioca un ruolo di primo piano nelle strategie dei merchant e dei retailer anche in Italia, dove il commercio elettronico, secondo i dati sul mercato eCommerce B2C presentati durante la XVI edizione del Netcomm Forum, si sta diffondendo sempre di più: nel 2020, infatti, gli acquisti online degli italiani sono cresciuti del +3,4% e hanno raggiunto i 32,4 miliardi di euro.

Secondo l’ultima indagine dell’Osservatorio eCommerce B2C-Netcomm School of Management del Politecnico di Milano i comparti di prodotto hanno registrato online, nel 2020, una crescita esplosiva: in valore assoluto vi è stato un incremento di 8 miliardi di euro rispetto al 2019, trainati da Informatica ed Elettronica di consumo (+1,9 miliardi di €), Food&Grocery (+1,3 miliardi di €) e Arredamento e Home Living (+1,1 miliardi di €).

A questi dati si aggiungono quelli dello studio E-commerce in Italia 2021 di Casaleggio Associati da cui emerge che nel 2020 sono state 10.467 le aziende che si sono registrate al Registro imprese con codice ATECO 47.91.1, relativo al commercio online, contro le 6.968 dell’anno precedente. Inoltre, pre-Covid le PMI che vendevano online tramite e-commerce sul proprio sito web erano il 9%, mentre a fine anno sono aumentate del 17,2% (+8,2%). Il report accende i riflettori anche sulla spesa media per e-shopper, pari a 647 euro, e sul numero di persone connesse in media al giorno che ammonta a 32, 2 milioni (di cui il 70,9% da smartphone per un tempo medio di 2 ore e 18 minuti).

In un simile contesto, è fondamentale scegliere il miglior metodo di pagamento online e-commerce per rispondere alle nuove esigenze dei consumatori e garantire la sicurezza delle transazioni digitali.

Vuoi migliorare i risultati del tuo business online? Con i sistemi di pagamento di Axepta trovi la soluzione migliore per te

Quali sono le modalità di pagamento online per e-commerce?

Chi ha uno shop online sa bene che scegliere la modalità di pagamento online per e-commerce è uno degli aspetti più importanti dell’attività e può fare la differenza soprattutto se l’obiettivo è massimizzare i profitti e fidelizzare i clienti.

Vediamo insieme quali sono i principali metodi di pagamento online per e-commerce:

  • Carta di credito: è una delle modalità di pagamento più diffuse tra i consumatori, agevola la gestione degli ordini e velocizza l’evasione degli stessi. Il pagamento con carta di credito è semplice, veloce e sicuro, grazie al protocollo 3D secure per la protezione degli acquisti online. Accettare pagamenti con carte di credito significa analizzare i circuiti di pagamento e decidere quali abilitare sulla base della propria clientela. I più utilizzati sono PagoBANCOMAT, Mastercard, Visa, Maestro, V-Pay, American Express e Diners Club;
  • Carta prepagata: dette carte prepagate ricaricabili o carte di credito ricaricabili o, più semplicemente carte ricaricabili, sono carte di pagamento collegate a un borsellino elettronico che solitamente utilizzano gli stessi circuiti delle carte di credito, in particolare Visa e Mastercard. In Italia sono utilizzate soprattutto per effettuare acquisti online poiché, a differenza delle carte di credito, minimizzano il rischio di perdite legate a un eventuale furto dei dati o alla clonazione della carta;
  • App di pagamento: iMobile Remote Payment, ovvero tutti i pagamenti di tipo e-commerce derivanti da acquisti on site o tramite applicazioni, hanno contribuito alla crescita e alla diffusione del commercio elettronico. Questo tipo di transazioni avviene all’interno di siti o mediante applicazioni, registrando i dati delle proprie carte o utilizzando App di pagamento specifiche, come Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay, BANCOMAT Pay.

Per il pagamento degli acquisti online si può ricorrere anche al bonifico bancario, tuttavia si tratta di una modalità poco utilizzata poiché i tempi di effettuazione e conferma del pagamento sono più lunghi. Inoltre, la spedizione del prodotto acquistato parte solo nel momento in cui l’esercente riceve la conferma del pagamento (in media un paio di giorni).

Transazioni online e-commerce: 3 consigli per scegliere il metodo di pagamento giusto

Il futuro del retail è sempre più digitale e scegliere quale metodo di pagamento implementare all’interno del proprio e-commerce può migliorare o compromettere la relazione con i clienti.

Ecco quali sono gli elementi da valutare per ottimizzare lo shop online dal punto di vista dei pagamenti, ridurre i carrelli abbandonati e aumentare le vendite:

  1. Analisi del target
    Conoscere le tendenze del pubblico di riferimento e analizzare le preferenze del proprio target è un passaggio essenziale che aiuta a capire quali strumenti di pagamento integrare nel proprio e-commerce. È importante ricordare che il cliente sarà più propenso a concludere l’acquisto nel momento in cui scopre che il suo metodo di pagamento preferito è accettato. In questo modo, si riduce il fenomeno dell’abbandono del carrello nella fase di check-out.
  1. Sicurezza e compatibilità del sistema di pagamento
    In tema di pagamenti online il fattore sicurezza è fondamentale ed è quindi importante affidarsi ad un sistema di pagamento che rispetti tutti gli standard di sicurezza più elevati del settore payment. Tra questi, la conformità PCI-DSS (Payment Card Industry Data Security Standard) che permette al gateway di pagamento di memorizzare le informazioni in modo legale e sicuro. Altrettanto importante è la compatibilità del gateway con l’e-commerce e l’ottimizzazione del sistema di pagamento per i dispositivi mobile poiché, oggi, la maggior parte degli acquisti online viene conclusa proprio da smartphone;
  1. Costi di commissione
    Ogni metodo di pagamento online ha dei costi e delle commissioni a carico del venditore che, nel momento in cui si decide di aprire un sito e-commerce, devono essere attentamente valutati.

Pagamenti e-commerce: la soluzione pHey! di Axepta per un check-out facile e sicuro

Una valida soluzione per incassare pagamenti online in modo semplice, veloce e sicuro è quella fornita da Axepta, leader nel settore pagamenti innovativi: stiamo parlando di pHey!, il sistema di pagamento pensato appositamente per chi gestisce un negozio online.

La soluzione di pagamento e-commerce pensata da Axepta mette al primo posto sicurezza e User Experience, trasformando il check-out in un processo intuitivo, personalizzato, sicuro e particolarmente veloce: infatti, la pagina di pagamento sarà completamente criptata e sicura secondo le norme di sicurezza Axepta e si adatterà al meglio a qualsiasi dispositivo, desktop o mobile.

Inoltre, pHey! è pensato per integrarsi in maniera semplice con le piattaforme e-commerce più utilizzate, come WooCommerce, Magento e Prestashop, mediante l’installazione di un plug-in di Axepta, senza il bisogno di sviluppatori.

Axepta ha integrato la sua soluzione e-commerce pHey!, rendendola compatibile con la Direttiva Europea sui Servizi di Pagamento (PSD2), e ha messo in campo una serie di iniziative finalizzate ad ottimizzare l’utilizzo delle esenzioni SCA, al fine di offrire all’utente un’esperienza di pagamento semplice, efficace e mobile first.

Per permetterti di scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze, Axepta ha pensato a tre varianti del servizio pHey! per e-commerce:

  • pHey! Easy: pensato per chi ha un piccolo sito e-commerce e vuole aumentare le vendite online. Easy offre la possibilità di personalizzare la pagina di pagamento, inserendo il logo e i colori istituzionali del proprio brand, e offrire un’esperienza di acquisto veloce, no scroll e mobile first;
  • pHey! Smart: la soluzione studiata per offrire un’esperienza di acquisto personalizzata e totalmente integrata nel proprio sito e-commerce. Grazie alle tecnologie più avanzate e all’utilizzo di campi sicuri gestiti da Axepta, il cliente può ultimare la transazione online direttamente all’interno dell’e-commerce senza alcun reindirizzamento esterno;
  • pHey! In-App: con In-App il cliente potrà completare l’acquisto direttamente nella tua App, in maniera semplice e veloce. L’e-commerce di Axepta, 100% mobilie friendly, è compatibile per i sistemi iOS e Android.

Le tre diverse soluzioni condividono le seguenti caratteristiche:

  • Riconoscimento automatico dei circuiti di pagamento: il sistema riconosce automaticamente il circuito di pagamento scelto dal cliente, guidandolo nella compilazione del form e passando in automatico da un campo all’altro;
  • Validazione dei dati di pagamento: la pagina è dotata di un sistema di controllo che impedisce l’inserimento errato dei dati della carta di pagamento;
  • Scansione carta da mobile: per gli acquisti tramite smartphone il cliente potrà inquadrare la propria carta di pagamento per inserire automaticamente i dati di pagamento e concludere la transazione.

Scopri pHey!, la soluzione di Axepta pensata per aumentare le vendite e velocizzare il check-out del tuo e-commerce

2021-11-12T09:56:30+01:0012 Novembre 2021|Pagamenti online|