LinkedIn come funziona per le aziende

LinkedIn come funziona: come creare una rete di collegamenti validi per la tua attività

LinkedIn è il Social Network professionale per eccellenza: permette alle aziende di mettersi in mostra, condividendo contenuti di valore e creando un network di collegamenti professionali.

Con più di 620 milioni di iscritti, dei quali 12 milioni solo in Italia, LinkedIn è ormai un protagonista indiscusso nel panorama globale dei Social Network. Ma come funziona LinkedIn? È semplice: che si tratti di un privato, di un’azienda o di un libero professionista, il primo passo per usare LinkedIn correttamente è creare un profilo con contenuti validi. L’azienda potrà creare una pagina aziendale nella quale descrivere il proprio profilo professionale, il privato potrà creare un profilo personale con le proprie esperienze lavorative e skills professionali.

Infatti, LinkedIn è molto diverso dagli altri Social. Se Facebook e Instagram raggiungono un bacino d’utenza maggiore, LinkedIn è dedicato esclusivamente al mondo del lavoro ed è per questo un ottimo canale per veicolare contenuti professionali legati al proprio Brand migliorando la Brand Awarness, e per promuovere prodotti e servizi ad un target di utenti che ricoprono posizioni lavorative specifiche.

Oltre che per offrire/cercare lavoro, LinkedIn è indispensabile per mettere in mostra la propria attività professionale, creando una rete di contatti valida per il proprio settore lavorativo ed è l’unico Social Network in cui la qualità dei “follower” conta molto più della quantità. Come fare? Mettendosi in evidenza mediante la pubblicazione di contenuti di valore.

Dopo aver appreso cos’è LinkedIn, ora scopriamo come funziona LinkedIn per le aziende e come sfruttare le sue funzionalità per mettere in evidenza il proprio operato professionale.

 

Come usare LinkedIn in azienda?

Cos’è una pagina aziendale LinkedIn? Semplicemente è il profilo di un’azienda o di un libero professionista. In cosa si differenzia da quello di un privato? Se il profilo privato contiene le skills e le esperienze professionali della persona, la pagina aziendale o di un libero professionista deve descrivere l’operato generale dell’attività o del professionista, cercando di evidenziarne i punti di forza. La pagina aziendale LinkedIn deve essere il primo strumento di pubblicità dell’attività: una vera e propria vetrina capace di fare personal branding in modo naturale.

LinkedIn non è solo un’ottima soluzione per la comunicazione con potenziali clienti privati: infatti, è molto utilizzato anche dalle aziende che lavorano nel settore B2B (forniscono servizi per altre aziende). Molte collaborazioni e partnership nascono proprio da questo Social Network.

Inoltre, LinkedIn è una soluzione vincente anche per trovare nuove figure professionali da inserire nella propria azienda. Infatti, nella sezione “Lavoro”, un’azienda può pubblicare offerte relative alle proprie posizioni lavorative aperte. In questo modo chi è alla ricerca di lavoro potrà candidarsi direttamente con il proprio profilo LinkedIn, rendendo la ricerca molto più semplice e scorrevole per l’azienda.

Ma, scopriamo cosa deve fare un’azienda per creare un profilo LinkedIn in grado di farsi pubblicità in modo vincente:

  • Creare una descrizione generale efficace e capace di convincere della qualità del proprio lavoro: è sempre consigliato descrivere in modo semplice ed esaustivo il proprio operato professionale. Inoltre, è molto utile inserire nella propria descrizione le parole chiave più utilizzate nel proprio settore;
  • Pubblicare quotidianamente contenuti di valore correlati al proprio settore: il piano editoriale non deve comprendere esclusivamente argomenti legati all’azienda, bensì dovrà contenere anche tutte le news di settore. In questo modo l’azienda acquisterà credibilità agli occhi dei lettori;
  • Allineare i profili dei dipendenti convincendoli a collegarsi alla propria rete aziendale: in questo modo i dipendenti saranno i primi portavoce del brand e dell’attività. Inoltre, così facendo, tutti i profili collegati ai dipendenti potranno visualizzare i contenuti dell’azienda;
  • Utilizzare LinkedIn Analytics: è uno strumento offerto gratuitamente da LinkedIn per le aziende per monitorare engagement e performance dei contenuti condivisi e del profilo aziendale stesso.

 

Pubblicità su LinkedIn: LinkedIn Ads come funziona?

Le funzionalità di LinkedIn business non sono finite. Infatti, proprio come Facebook, questo Social Network permette alle aziende di creare annunci pubblicitari sponsorizzati a pagamento: LinkedIn Ads. Questa funzionalità è disponibile per gli utenti che utilizzano LinkedIn Premium.

Ma, rispetto agli altri Social, la pubblicità su LinkedIn risulta più costosa. Perché? Perché il targeting di LinkedIn è molto più preciso. In altre parole, gli utenti condividono con LinkedIn molte più informazioni personali rispetto a quelle condivise sugli altri Social. Questo rende molto più approfondita l’attività di targetizzazione e segmentazione degli utenti.

Cosa significa in concreto per le aziende? Che la pubblicità su LinkedIn potrebbe essere più efficace in quanto è più mirata. Infatti, il target non funziona solo in base a sesso, luogo, età e interessi. LinkedIn conosce anche altri dati degli utenti:

  • Azienda di appartenenza
  • Professione attuale
  • Posizioni lavorative precedenti
  • Competenze
  • Formazione

Grazie a tutte queste informazioni, infatti, LinkedIn permette di creare annunci Ads molto specifici e quindi potenzialmente più efficaci. Questo comporta che anche le piccole aziende con un budget limitato potranno investirlo in modo particolarmente mirato.

Quali tipologie di Advertising mette a disposizione LinkedIn? Oltre ai classici post sponsorizzati e Ads testuali in bacheca, LinkedIn offre la funzione Sponsored InMail: una funzionalità che permette di inviare messaggi privati sponsorizzati agli utenti in target solo quando sono attivi (per aumentare la probabilità di visualizzazione e risposta). Questi messaggi sono simili alle email, ma arrivano direttamente nella casella di instant messaging di LinkedIn.

Prima di scegliere di investire il proprio budget media su LinkedIn è importante fare bene i contI: il costo di acquisizione di potenziali clienti potrebbe essere molto elevato e, se si vendono prodotti o servizi con un valore economico basso, a volte può non essere efficiente investire con annunci sponsorizzati su questo canale.

 

LinkedIn per aziende: 5 vantaggi di utilizzarlo

LinkedIn resta in ogni caso un ottimo canale per aumentare il traffico al sito e la visibilità della vostra azienda. Ecco quali sono i 5 vantaggi fondamentali di avere un profilo LinkedIn per la tua attività:

  1. Aumentare la tua visibilità online

Grazie ad un profilo LinkedIn potrai aumentare la tua web reputation. Infatti, il profilo aziendale LinkedIn sarà un ulteriore strumento per creare una presenza della tua attività online valida e solida.

  1. Portare utenti qualificati sul tuo sito

Un profilo LinkedIn business efficace è sempre legato al sito ufficiale dell’azienda o del libero professionista. Infatti, una strategia vincente comprende la condivisione su LinkedIn di contenuti del sito. Nello specifico, se gestisci un blog aziendale, potresti condividere contenuti dal blog direttamente su LinkedIn.

  1. Creare un network professionale

LinkedIn è l’unico Social Network che consente di creare una vera e propria rete di collegamenti professionali nel tuo settore. In questo modo potrai valorizzare la tua attività agli occhi di altri professionisti, con la possibilità di creare partnership e collaborazioni importanti. Proprio per questo, soprattutto per le aziende che operano nel settore B2B LinkedIn è la soluzione ideale.

  1. Pubblicare offerte di lavoro per nuove posizioni in azienda

Una delle funzionalità più apprezzate di LinkedIn dalle aziende è la pubblicazione di offerte di lavoro mediante il profilo aziendale. Basterà creare un annuncio per ogni posizione aperta nella sezione “Lavoro”: a questo punto tutti i possibili interessati manderanno la loro candidatura visibile direttamente all’interno dell’App. L’azienda, infatti, potrà gestire le candidature e il flusso di avanzamento direttamente dall’interfaccia LinkedIn.

  1. Creare annunci Ads più specifici

Come abbiamo già visto, gli annunci LinkedIn a pagamento sono molto performanti e particolarmente specifici. Perché? Perché la targetizzazione di questo Social è particolarmente mirata e questo permette di investire le risorse aziendali in annunci maggiormente personalizzati ed efficaci.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te

2020-01-31T12:00:56+01:00 31 Gennaio 2020|Fai conoscere la tua attività|