Facebook chatbot: cos’è, come funziona e perché è utile

Facebook chatbot: come i bot Facebook Messenger possono aiutare il tuo business

Una pagina Facebook è lo strumento ideale per promuovere la propria attività e per raggiungere nuovi clienti. Un Facebook chatbot è ciò che permette all’attività di rendersi disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per i propri clienti.

Secondo l’ultima conferenza Facebook F8, sarebbero più di 300.000 i chatbot Messenger attivi sul Social Network. Anche Oracle – società leader nel settore informatico – conferma le stime ultra-positive riguardo ai Facebook chatbot, affermando che entro il 2020 più dell’80% delle aziende italiane si servirà dei bot Messenger per il settore customer care. Non è difficile comprendere i motivi di tanto successo! Integrando un chatbot alla propria pagina Facebook aziendale, sarà possibile fornire un servizio di assistenza continua ai propri clienti in modo economico e totalmente automatico.

Un chatbot è, infatti, un vero e proprio assistente digitale in grado di comprendere il linguaggio umano e instaurare con l’utente una conversazione sensata. Grazie ad un bot Messenger per Facebook, ogni azienda potrà garantire assistenza ai propri clienti a qualsiasi ora del giorno. In questo modo si potrà ridurre il carico di lavoro umano e affidare l’attività di assistenza esclusivamente al sistema di intelligenza artificiale.

Per creare un Facebook bot non è necessario conoscere il linguaggio di programmazione. Esistono molti programmi online in grado di generare chatbot per Messenger in pochi minuti e integrarli automaticamente al profilo Facebook aziendale.

Scopriamo nel dettaglio cos’è un Facebook chatbot, quali sono le sue funzionalità, come crearlo in modo gratuito e quali sono i benefici che potrebbe garantire al tuo business.

Vuoi migliorare i tuoi risultati di business? 
Scegli la soluzione di pagamento Axepta più adatta alle tue esigenze 

 

Facebook chatbot: cos’è e come funziona

Cos’è un Facebook chatbot? È un sistema di intelligenza artificiale programmato per comunicare in tempo reale con le persone utilizzando il linguaggio umano. In altre parole, il chatbot potrà chattare su Facebook Messenger con gli utenti presenti sulla pagina Facebook e fornire loro tutte le informazioni di cui hanno bisogno.

La funzionalità di un Facebook Messenger bot possono essere molteplici: fornire informazioni, svolgere mansioni di assistenza, guidare l’utente nel processo di acquisto o indirizzarlo in quello di reso. I chatbot garantiscono un servizio di assistenza attivo H24 7 giorni su 7. In questo modo le aziende potranno riscontrare importanti vantaggi. In primo luogo il personale potrà occuparsi di mansioni differenti in quanto il bot penserà a rispondere alle richieste degli utenti. Di seguito l’attività potrà migliorarsi notevolmente anche nella soddisfazione dei clienti: gli utenti potranno ricevere informazioni direttamente su Facebook senza attendere ore per comunicare con il servizio clienti.

Come funziona un Facebook Messenger bot? Semplice. Basterà che il cliente clicchi sulla direct chat nella pagina Facebook dell’attività per avviare una conversazione, proprio come se fosse una normale chat tra amici. Il chatbot è programmato per comprendere le domande che l’utente pone e per fornire soluzioni. In che modo? Al momento della creazione, vengono impostate una serie di parole chiave che il chatbot dovrà identificare nelle conversazioni. Ad ogni parola chiave corrisponderà una risposta. In questo modo il bot individua nelle richieste di ogni utente le parole chiave per poter fornire risposte attendibili e adeguate.

Una funzionalità interessante dei Facebook chatbot riguarda il marketing. Esiste, infatti, la possibilità per l’amministratore della pagina di visualizzare tutti i profili di coloro che hanno interagito almeno una volta con la chat di Messenger. In questo modo sarà semplice individuare i propri potenziali clienti e strutturare campagne di marketing personalizzate.

Vuoi iniziare a utilizzare un Facebook chatbot? Scopri quali sono i 10 migliori tool per creare un chatbot! Tutte le piattaforme, dopo aver generato il bot, consentiranno di collegarlo automaticamente alla propria pagina Facebook aziendale.

 

Chatbot Messenger Facebook: 5 vantaggi di averne uno

Ecco 5 benefici che un Facebook chatbot può garantire alla tua attività:

  1. Customer care disponibile

Aggiungere un bot Messenger alla propria pagina Facebook garantisce un notevole miglioramento del customer care. Mediante il chatbot, infatti, l’assistenza risulterebbe disponibile H24 tutti i giorni della settimana. Inoltre, un sistema di intelligenza artificiale fornisce risposte ai clienti in tempo reale. Non ci saranno più lunghe pause di attesa tra una chiamata e l’altra al centro clienti, basterà iniziare una chat e attendere qualche minuto per ogni risposta.

  1. Miglioramento della reputazione aziendale

L’immediatezza e la pertinenza delle risposte fornite da un chatbot sono caratteristiche essenziali per aumentare la web reputation di un’azienda. Molti utenti apprezzano particolarmente le attività che forniscono un servizio di messaggistica istantanea. Secondo una recente indagine Nielsen, infatti, chat e messaggi sono considerati i metodi di comunicazione preferiti dagli utenti. Disponibilità e immediatezza nel fornire informazioni e risposte sono due cardini fondamentali per costruire una web reputation ottimale.

  1. Risparmio economico e di risorse

Interagire con i propri utenti mediante un Facebook chatbot consente alle aziende un notevole risparmio, in primo luogo in termini economici. Creare un chatbot efficiente per la propria pagina richiede, infatti, pochi minuti ed è un’operazione completamente gratuita. In altre parole, per creare un bot Messenger, basterà affidarsi ad una delle numerose piattaforme gratuite online. Inoltre, un bot Facebook consente all’azienda di investire le proprie risorse umane in ambiti differenti dal customer care. Infatti, rispondere sempre alle domande (quasi sempre molto ripetitive) dei clienti non è considerata una mansione particolarmente avvincente. Affidare questo compito a un chatbot può rivelarsi fondamentale per stimolare i propri dipendenti e per investire risorse in altri settori.

  1. Percorso cliente guidato

L’interazione in tempo reale con un chatbot Messenger consente all’attività di programmare percorsi guidati per i propri utenti. Un assistente virtuale potrà, mediante risposte programmate, indirizzare i potenziali clienti verso specifiche azioni commerciali. Molte attività utilizzano i chatbot per guidare l’utente nel processo di lead generation o nel percorso che precede l’acquisto.

  1. Personalizzazione delle offerte

L’integrazione di un chatbot Messenger all’interno della propria pagina Facebook aziendale consente all’attività di acquisire informazioni specifiche su ogni utente. Infatti, saranno gli utenti stessi a fornire informazioni riguardo alle proprie preferenze mediante le richieste poste al chatbot. In questo modo sarà possibile creare offerte e promozioni particolarmente mirate e personalizzate. Inoltre, i bot Messenger consentono all’amministratore della pagina Facebook di individuare tutti i profili degli utenti che hanno iniziato almeno una conversazione con il chatbot. Anche questa funzionalità contribuisce alla creazione di messaggi promozionali “su misura” per ogni singolo utente.

 

Facebook chatbot: 3 esempi di successo

Scopriamo 3 bot Messenger aziendali che hanno avuto particolarmente successo nel 2019:

  1. Kayak

Kayak, nota compagnia nel settore viaggi, ha implementato nella propria pagina Facebook un chatbot in grado di aiutare i clienti nella prenotazione delle vacanze. Basterà scrivere al bot la meta che si desidera raggiungere: il sistema inizierà a porre domande per individuare le variabili del viaggio e selezionare le soluzioni ottimali. Il chatbot non è utile esclusivamente nel percorso di prenotazione: è uno strumento essenziale per aumentare engagement e fiducia del cliente. Infatti, dopo aver ultimato una prenotazione, il bot invierà all’utente i dettagli riguardo le condizioni meteo e le informazioni utili per il viaggio.

  1. Burberry

Anche Burberry è una realtà da cui prendere esempio in campo Facebook chatbot, soprattutto per le attività operanti nel retail. L’azienda leader nel settore abbigliamento ha creato un bot Messenger in grado di svolgere funzioni di customer care e fornire consigli ai propri clienti. Il bot di Burberry assume la funzione di un vero e proprio personal shopper, in grado di aiutare l’utente nel proprio processo d’acquisto. Anche in questo caso il Facebook chatbot, mediante i propri consigli in tempo reale, diventa uno strumento essenziale per accrescere l’intrattenimento del cliente e la fiducia verso il brand.

  1. HealthTap

HealthTap è una società statunitense leader nel settore medico. Anche in questo caso l’implementazione di un chatbot Facebook ha permesso all’azienda di ottenere risultati significativi. Il bot Messenger di HealthTap assume la funzione di “aiutante” per gli utenti. Il meccanismo è semplice: gli utenti si rivolgono al bot per comprendere quale possa essere la causa del proprio problema fisico. Di seguito il sistema risponde individuando – basandosi sui sintomi indicati – la possibile origine del problema. Il bot fornisce consigli all’utente riguardo al medico al quale rivolgersi e, su richiesta, è in grado di ricercare i contatti degli specialisti più vicini.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te

2019-07-23T14:09:23+02:00 23 Luglio 2019|Fai crescere il tuo business|