WhatsApp Business: caratteristiche e vantaggi dell’applicazione

WhatsApp Business è lo strumento che rivoluziona il rapporto tra aziende e consumatori e permette ai brand di gestire le relazioni con i propri clienti in modo semplice e veloce.

Che cos’è WhatsApp Business?

Nata nel 2018 e pensata appositamente per le PMI, WhatsApp Business è un’applicazione scaricabile gratuitamente che permette alle aziende di dare visibilità ai propri prodotti e servizi, interagire in modo diretto con i clienti e rispondere alle loro domande durante l’intera esperienza d’acquisto.

WhatsApp Business, disponibile per Android e iOS, è molto simile per aspetto e funzionamento all’applicazione WhatsApp Messenger ma presenta funzionalità aggiuntive che semplificano e velocizzano il processo di comunicazione tra cliente e azienda.

Gli utenti di WhatsApp Business possono creare un profilo della propria attività business e inserire informazioni utili come indirizzo, descrizione, e-mail e sito web. Inoltre, l’App mette a disposizione degli imprenditori strumenti, come le Etichette o le Risposte rapide, che consentono di automatizzare, organizzare e rispondere velocemente ai messaggi.

Ogni messaggio inviato tramite l’applicazione è protetto dal protocollo di crittografia end-to-end: quando l’utente invia un messaggio a un account WhatsApp Business, il messaggio viene consegnato in modo sicuro al destinatario e né WhatsApp né terzi parti possono leggerlo.

L’applicazione dedicata agli utenti business è contrassegnata da una B maiuscola su sfondo verde che sostituisce il classico fumetto con la cornetta.

Scopri la soluzione di pagamento Axepta più adatta alle tue esigenze e inizia a incassare pagamenti dal tuo sito web e dalla tua App eCommerce

Come configurare un profilo WhatsApp Business

Vediamo insieme configurare correttamente un account WhatsApp Business:

  1. Configurare l’applicazione
    Dopo aver scaricato l’applicazione sul proprio dispositivo, la prima cosa da fare è aprirla e accettare i termini e le condizioni del servizio. Di seguito sono richiesti l’inserimento e la verifica del numero di telefono che si desidera associare al profilo business. È possibile impostare come contatto predefinito anche il numero fisso dell’azienda. Va inoltre ricordato che poter utilizzare contemporaneamente WhatsApp Messenger e WhatsApp Business sul proprio dispositivo è necessario associare gli account a numeri diversi.
  2. Indicare il nome dell’attività
    In seguito alla registrazione, la prima informazione richiesta è il nome dell’attività che deve essere scelto con cura e inserito correttamente poiché dopo la conferma non può più essere modificato. Successivamente, bisogna scegliere la categoria e aggiungere un’immagine del profilo che potrà essere sostituita o aggiornata in qualsiasi momento.
  3. Inserire i contatti e ulteriori informazioni
    L’applicazione WhatsApp Business offre all’utente la possibilità di inserire una breve descrizione della propria attività insieme agli orari di apertura dell’attività, ai contatti dell’azienda e ai riferimenti alle pagine web e social.
  4. Ottenere un badge “verificato”
    Per risultare credibili e affidabili agli occhi dei potenziali clienti è indispensabile cercare di ottenere la verifica ufficiale del profilo aziendale da parte del team WhatsApp. Va infatti ricordato che WhatsApp mette a disposizione due tipologie di profili business:
  • Verified business: gli account verificati sono profili approvati dal team WhatsApp stesso e si differenziano dagli Unverified business per la presenza di un’emoticon specifica in corrispondenza del nome dell’attività stessa.
  • Unverified business: gli account non verificati sono profili aziendali che non hanno ricevuto una preventiva approvazione dall’applicazione. Tutte le funzionalità business di un profilo unverified sono attive e quindi è consigliabile che l’utente presti maggiore attenzione ai contenuti aziendali condivisi.

Quali sono gli strumenti di WhatsApp Business?

Ecco quali sono i principali strumenti di WhatsApp Business:

  • Tracciabilità e statistiche: WhatsApp offre ai profili business la possibilità di monitorare l’andamento delle interazioni attraverso i dati statistici. Per controllare le metriche disponibili basta accedere alla sezione dedicata all’interno del menu “Impostazioni”;
  • Organizzare contatti e conversazioni: l’applicazione di messaggistica istantanea permette di creare fino a 20 etichette di diverso colore che facilitano la catalogazione di contatti e conversazioni suddivisi in base alla tematica, come ad esempio “Nuovi Clienti” o “Ordini in sospeso”.
  • Messaggi pre-impostati: con WhatsApp Business è possibile creare messaggi di benvenuto, risposte rapide in base alle domande più frequenti (FAQ), e messaggi di assenza creati per comunicare la propria disponibilità e informare il cliente riguardo agli orari di attività;
  • Structured messages: è la funzionalità che consente di tradurre alcuni messaggi pre-impostati in lingue differenti senza dover impostare preventivamente alcun tipo di modifica;
  • Liste broadcast: sono liste di destinatari che permettono d’inviare lo stesso messaggio a diversi contatti contemporaneamente, senza dover ogni volta selezionare i singoli destinatari. Come funzionano le liste broadcast? Il messaggio viene inviato a tutti i destinatari che hanno il numero dell’azienda salvato nella rubrica del proprio telefono. Gli utenti lo ricevono come un normale messaggio individuale e quando rispondono, il proprietario del profilo business lo visualizza come un normale messaggio nella schermata “Chat”. La risposta di un destinatario non viene inviata agli altri destinatari presenti nella lista broadcast.
  • Catalogo: è lo strumento che permette alle aziende di mostrare e condividere i propri prodotti e servizi e consente agli utenti una ricerca di informazioni rapida ed efficace. Per creare un catalogo prodotti su WhatsApp Business bastano pochi clic:
    • Aprire l’applicazione e accedere alle “Impostazioni dell’azienda”;
    • Selezionare l’opzione “Catalogo”;
    • Cliccare su “Aggiungi un prodotto o servizio”;
    • Cliccare sul simbolo (+) per aggiungere le immagini del prodotto: è possibile selezionare l’immagine dalla propria gallery di immagini del telefono oppure aprire la fotocamera per scattare una foto in quel momento;
    • Selezionare l’immagine e aggiungere il nome, una descrizione, il prezzo e tutte le informazioni necessarie come il link alla scheda del prodotto presente sul proprio e-commerce;
    • Le foto e le informazioni dei prodotti vengono memorizzate su WhatsApp, un’opzione che evita di occupare spazio sulla memoria sia dei telefoni aziendali, sia di quelli dei clienti.
  • Il pulsante per acquistare in chat: è la nuova funziona di WhatsApp Business che permette all’utente di accedere al catalogo direttamente dalla schermata della chat. Il nuovo tasto “Shopping”, che sostituisce quello dedicato alle videochiamate, è rappresentato da un’icona la cui forma ricorda un negozio e consente di esplorare facilmente i prodotti e servizi di un’attività utilizzando WhatsApp. Resta possibile accedere al catalogo anche dal profilo dell’attività.

Perché integrare WhatsApp Business nel proprio sito eCommerce? 3 vantaggi

Ecco tre motivi che spiegano perché è importante collegare WhatsApp Business al proprio eCommerce:

  1. Comunicare direttamente con i clienti
    La chat business di WhatsApp semplifica e velocizza la comunicazione tra azienda e clienti, rendendola più intuitiva e informale grazie all’utilizzo delle emoticons. È importante utilizzare il giusto tone of voice con la propria audience e inviare agli utenti messaggi brevi e interessanti, facendo attenzione a non creare SPAM.
  2. Condividere contenuti multimediali, sondaggi e promozioni
    WhatsApp Business è un valido strumento di marketing che può essere utilizzato per promuovere i propri contenuti in modo diretto e informale. La chat, a differenza della mail e dei tradizionali SMS, permette di condividere in modo facile e veloce immagini, file, audio, video, sondaggi e promozioni speciali con i propri utenti.
  3. L’importanza del customer care
    WhatsApp Business è un canale di comunicazione one-to-one che semplifica l’interazione con i propri clienti, garantisce la massima privacy e consente un maggior controllo della Brand Reputation. L’applicazione è uno strumento essenziale per il customer care poiché, grazie ai messaggi istantanei, consente all’azienda di creare una relazione diretta e personalizzata con i propri clienti.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i risultati di business?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te