Smart speaker: cos’è, come funziona e perché è utile

Smart speaker: l’assistente vocale intelligente che risponde ai comandi vocali

Gli smart speaker rappresentano l’ultima frontiera della comunicazione. Dispositivi dal design futuristico e con potenzialità illimitate, gli altoparlanti intelligenti stanno ormai dominando il mercato della domotica.

Dalla riproduzione di musica e video alla gestione dell’agenda personale: gli smart speaker sono gli aiutanti digitali di cui è impossibile fare a meno! Gli assistenti vocali sono in grado di migliorare la qualità della vita quotidiana. Ricerche online, aggiornamenti in tempo reale, sincronizzazione con la rubrica e collegamento con gli elettrodomestici di casa: ecco solo alcune delle funzionalità garantite dagli smart speaker. Veri e propri dispositivi capaci di comprendere il linguaggio umano – grazie a intelligenza artificiale e machine learning – e compiere azioni di conseguenza.

La vera caratteristica vincente di uno smart speaker è la capacità di comprendere e comunicare con linguaggio naturale. Grazie all’intelligenza artificiale, questi dispositivi rendono possibile l’utilizzo di device digitali anche per chi non possiede capacità di lettura e scrittura o per chi non ha l’opportunità di utilizzare Internet. Sono veri e propri assistenti, in grado di facilitare lo svolgimento di alcune attività in ambiente domestico o lavorativo. Dalla casa domotica allo Smart office, gli smart speaker risultano davvero indispensabili.

Basti pensare che il mercato degli smart speaker ha registrato una crescita del 187% esclusivamente nell’ultimo trimestre dell’anno 2018. Questi dati, presentati dalla nota società di analisi di mercato Canalys, ben evidenziano le potenzialità senza paragoni di questi dispositivi. Per il 2019 l’ascesa del fenomeno smart speaker non conosce limiti! Entro la fine dell’anno saranno venduti circa 208 milioni di dispositivi con una crescita ulteriore dell’82%. Nel 2023 gli assistenti digitali venduti potrebbero già raggiungere il mezzo miliardo di unità.

Molti esperti di settore sostengono che gli assistenti vocali rappresentino la nuova frontiera della comunicazione soprattutto in ambito business. L’utente ricerca continuamente semplicità e rapidità: effettuare acquisti online con i soli comandi vocali è decisamente una prospettiva interessante! Economici e intelligenti, questi dispositivi potrebbero costituire il più innovativo strumento di interazione con i consumatori.

Scopri le tariffe e i vantaggi dei sistemi di pagamento di Axepta

 

Smart speaker: cosa sono e come funzionano

Uno smart speaker è semplicemente un dispositivo hardware con alcune caratteristiche specifiche: una cassa audio, un microfono, una connessione Wi-Fi e un sistema software di intelligenza artificiale. Il nucleo del dispositivo è il software di AI che lo comanda, il noto assistente vocale. L’assistente vocale – basato su intelligenza artificiale e machine learning – consente al dispositivo di comprendere il linguaggio naturale e compiere azioni di conseguenza.

C’è quindi una distinzione chiara tra smart speaker e assistente vocale. Lo smart speaker è l’hardware, il dispositivo che contiene l’intelligenza artificiale. L’assistente vocale è il software stesso, il vero e proprio nucleo di AI in grado di comprendere il linguaggio umano e comunicare. Il machine learning, infatti, consente al software di instaurare un meccanismo di autoapprendimento volto all’ottimizzazione continua dei sistemi. In questo modo l’assistente avrà una risposta adeguata per ogni domanda dell’utente.

Come funziona? Semplice. L’intelligenza artificiale consente di comprendere il comando vocale, tradurlo in bytes e fornire risposte adeguate di conseguenza. Il software di AI funziona in base ad algoritmi specifici che consentono al dispositivo di memorizzare le richieste degli utenti, selezionare risposte mirate e perfezionare il proprio sistema di risposta.

Per attivare uno smart speaker basterà seguire tre semplici passaggi:

  1. Collegare lo smart speaker alla rete Wi-Fi;
  2. Attivare le skill e collegare le App collegate allo smart speaker (Alexa, per esempio, possiede numerose skill che corrispondono a funzionalità diverse);
  3. Pronunciare la parola chiave seguita dalla richiesta, per esempio: “Alexa, quanti gradi ci sono oggi?” oppure “Ok Google, spegni le luci”. La parola chiave servirà per attivare l’assistente vocale che, dopo aver analizzato la richiesta, sarà in grado di fornire risposte adeguate.

Attualmente il mercato degli assistenti vocali è conteso prevalentemente tra tre potenze statunitensi: Amazon, Google e Apple. Amazon detiene il primato con un 35.5% grazie ai suoi dispositivi Alexa e Amazon Echo, segue Google con un 30% e i suoi Google Assistant e Google Home e infine Apple con Siri e il più attuale HomePod.

 

Smart speaker: come puoi utilizzarli?

Scopriamo come uno smart speaker può ottimizzare lo svolgimento delle attività quotidiane:

  • Gestione del tempo

Uno smart speaker è la soluzione ideale per gestire il proprio tempo in modo ottimale. Semplicemente utilizzando comandi vocali, si potranno impostare sveglie, timer e promemoria. L’assistente digitale sarà in grado di ricordare gli impegni e scandire la quotidianità dell’utente in modo automatico. In questo modo non sarà necessario ricordare i proprio impegni: ci sarà qualcuno a farlo per noi!

  • Gestione delle attività

L’assistente vocale non gestisce solo il tempo, può organizzare anche le proprie attività. In primo luogo è fortemente consigliato creare un’agenda di impegni virtuale, soprattutto in ambito lavorativo. Lo smart speaker saprà organizzare e ricordare le attività, evidenziando eventuali sovrapposizioni di impegni. Rimanendo in tema “liste”, lo smart speaker è ottimo anche per ricordare la banale lista della spesa! Non sarà più necessario annotare tutto su bigliettini e fogli, basterà parlare con il proprio altoparlante digitale.

  • Fornire informazioni, aggiornamenti e notizie in tempo reale

Gli smart speaker vengono utilizzati in particolar modo per ricercare informazioni online. Grazie all’assistente, infatti, non sarà più necessario usare smartphone, tablet o PC per cercare notizie, basterà porre una domanda allo smart speaker. Dopo aver analizzato la richiesta, l’assistente risponderà in base ai risultati trovati in rete. Molti utenti utilizzando gli altoparlanti per rimanere aggiornati in tempo reale: conoscere risultati sportivi, notizie di cronaca o l’andamento del traffico attuale non è mai stato così semplice!

  • Riprodurre musica e video

Grazie alla sincronizzazione con Spotify, Netflix e tutti i servizi supportati, gli smart speaker possono eseguire streaming di musica e video. Basterà comunicare all’assistente quale canzone si desidera ascoltare o quale episodio della propria serie preferita riprodurre. Anche in questo caso non sarà necessario cercare online, basterà utilizzare la voce.

 

Assistente vocale e Smart home: come puoi utilizzarli in casa?

Gli smart speaker sono utilizzati soprattutto in ambito domestico. Grazie alle numerose funzionalità, sarà possibile costruire una vera e propria casa domotica gestibile esclusivamente con comandi vocali. Basterà utilizzare un assistente vocale e munirsi di dispositivi domestici connessi e compatibili.

Ecco come uno smart speaker può trasformare una casa normale in una Smart home:

  • Controllo dell’illuminazione

Munendosi di un sistema di illuminazione smart, sarà possibile gestirne tutto il funzionamento mediante l’assistente vocale. Basterà sincronizzare il proprio sistema di illuminazione e lo smart speaker mediante connessione Wi-Fi. Di seguito sarà semplice regolare l’accensione e lo spegnimento del sistema o ancora l’intensità e il colore delle luci: basterà parlare con il proprio assistente vocale!

  • Controllo e gestione di elettrodomestici

Anche in questo caso sarà necessario munirsi di elettrodomestici adeguati e innovativi per poterne gestire l’utilizzo con assistente vocale. Acquistando elettrodomestici di questo tipo, sarà semplice controllarne accensione, spegnimento e modalità d’uso. Basti pensare alle smart TV, agli aspirapolveri moderni o ai robot da cucina. Grazie ad uno smart speaker, tutti questi dispositivi saranno semplicemente controllabili utilizzando comandi vocali.

  • Gestione del clima

Uno smart speaker è in grado di gestire termosifoni, condizionatori e purificatori d’aria. Anche in questo caso sarà fondamentale utilizzare dispositivi innovativi in grado di supportare funzionalità smart. Basterà rivolgersi al proprio altoparlante per alzare/abbassare la temperatura in casa o per accendere il proprio condizionatore.

  • Gestione dei sistemi di sicurezza

Gli altoparlanti digitali costituiscono una soluzione ottima anche in ambito sicurezza. Grazie ai nuovi sistemi di antifurto e videosorveglianza intelligenti, la casa sarà un luogo sempre sicuro. Basterà rivolgersi rapidamente al proprio smart speaker per inserire l’antifurto o per attivare il sistema di videosorveglianza prima di uscire di casa.

 

Assistente vocale: i 4 più famosi sul mercato

Come spiegato precedentemente, gli smart speaker non esisterebbero senza i sistemi di intelligenza artificiale. L’assistente vocale è, infatti, il vero nucleo degli altoparlanti digitali. Scopriamo quali sono i 4 assistenti vocali più apprezzati dagli utenti:

  1. Amazon Alexa

Amazon speaker: Alexa è il nome dell’assistente virtuale progettato dal colosso di Seattle. Un sistema di intelligenza artificiale particolarmente apprezzato dagli utenti, presente su tutti i dispositivi Echo e anche su apparecchi di terze parti. Il punto forte di Alexa è l’integrazione con Amazon. Con Alexa, infatti, sarà semplice compiere acquisti su Amazon semplicemente con un comando vocale. Alexa è perfettamente compatibile con Spotify e con tutte le App di terze parti più utilizzate dagli utenti. L’assistente è configurabile facilmente con l’App Alexa e si integra in modo naturale e tutti dispositivi Smart home. Infine, Amazon ha lanciato un assistente specifico per il business, in grado di concentrarsi su compiti prevalentemente d’ufficio: Amazon Alexa for business.

  1. Google Assistant

Il secondo assistente per eccellenza è lo speaker Google Assistant. Questo sistema di AI è sincronizzato con Google e di conseguenza con la grande famiglia Android. La portata di Assistant, infatti, si estende a tutti i dispositivi con sistema operativo Android. Proprio come Alexa, anche Assistant è in grado di gestire impegni, programmare appuntamenti, interagire con contatti e riprodurre musica e video. Essendo elaborato dallo stesso motore di ricerca Google, questo assistente è particolarmente performante in ambito ricerca di informazioni online. Anche Assistant possiede un sistema ottimo di gestione Smart home grazie all’interazione con tutti i dispositivi Google Home (ma anche con apparecchi di terze parti).

  1. Microsoft Cortana

Cortana è l’assistente digitale ideato da Microsoft e presente su ogni computer Windows attuale. Per l’installazione esiste una procedura guidata su ogni sistema Windows. Cortana è disponibile, grazie all’apposita App, anche su sistemi operativi Android e iOS. Le abilità più sviluppate di questo assistente vocale sono senza dubbio la comprensione e la parola. Cortana comprende perfettamente il linguaggio naturale ed è in grado di capire e rispondere in modo più approfondito rispetto alla concorrenza. L’assistente Microsoft però non dispone di tutte le funzionalità che caratterizzano Assistant e Alexa. Per questo motivo Cortana risulta una soluzione meno preferita dagli utenti rispetto alle due precedenti.

  1. Apple Siri

Apple è stata la prima realtà a progettare un assistente vocale con la famosa Siri. Siri è un sistema di intelligenza artificiale presente esclusivamente sui dispositivi Apple, con sistema operativo iOS. Siri si distingue dalla concorrenza per la qualità elevata della pronuncia e dell’utilizzo della lingua. Recentemente Apple ha integrato Siri al primo smart speaker della mela, l’innovativo HomePod. L’assistente vocale Apple si sta rapidamente muovendo in direzione Smart home grazie all’integrazione con i dispositivi domotici HomeKit. Infine, Siri è ottima per le ricerche online, ma non supporta tutte le numerose funzionalità di Assistant e Alexa che, attualmente, risultano i preferiti dagli utenti.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te

2019-07-01T14:20:50+02:00 1 Luglio 2019|Fai crescere il tuo business|