Samsung Pay: cos’è e come funziona

Samsung Pay: tutto ciò che c’è da sapere sull’App di pagamento Samsung

Samsung Pay è il nuovo servizio di pagamento del colosso Hi-Tech coreano. Un’App che consente di pagare in qualsiasi punto vendita senza mettere mano al portafoglio.

I pagamenti digitali continuano a diffondersi prevalendo progressivamente sul denaro contante. Samsung Pay è l’ultima frontiera dei pagamenti elettronici! Un e-wallet lanciato da Samsung in Corea nel 2015 e arrivato in Italia nel Marzo 2018. A cosa serve? Per effettuare pagamenti con smartphone o smart watch in qualsiasi esercizio commerciale, dal bar al negozio di abbigliamento. L’App Samsung Pay risulta già installata sulla maggior parte degli smartphone Galaxy, in alternativa è scaricabile gratuitamente da Google Play Store.

Come si utilizza? Basterà configurare la propria carta nell’App per poter utilizzare lo smartphone come strumento di pagamento. Durante la registrazione è necessario che lo smartphone sia connesso ad una rete 3G o Wi-Fi. L’autenticazione di ogni pagamento verrà richiesta all’utente mediante PIN, impronta digitale o identificazione della retina. Si potranno effettuare transazioni in ogni momento, anche in assenza di connessione Internet.

Fin qui nulla di nuovo. Il vero vantaggio dell’App Samsung rispetto ai competitors è la possibilità di effettuare pagamenti mediante NFC e MST. La maggior parte degli e-wallet funziona mediante collegamento NFC e risulta compatibile esclusivamente con terminali di pagamento POS dotati di questa tecnologia. Samsung Pay, al contrario, oltre al funzionamento NFC, è dotato di sistema MST (Magnetic Secure Transmission). In altre parole, diversamente dagli altri wallet, Samsung Pay risulta compatibile anche con i terminali POS non dotati di tecnologia NFC. Grazie alla MST, infatti, l’App è in grado di emulare la striscia magnetica sul retro di ogni carta di pagamento consentendo pagamenti anche con i terminali meno moderni.

Scopriamo come si configura un account di pagamento Samsung Pay, come si paga, su quali dispositivi è disponibile e quali sono le banche e i circuiti di pagamento abilitati.

Vuoi far crescere la tua impresa accettando i pagamenti digitali?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento perfetta per il tuo punto vendita

 

Samsung Pay App: come si configura

Il servizio di pagamento di Samsung è supportato da tutti i principali Istituti bancari. Per quanto riguarda i circuiti di pagamento, Samsung Pay accetta i seguenti circuiti:

  • Maestro;
  • Visa;
  • Mastercard;
  • Vpay.

Come si configura Samsung Pay? In primo luogo, per iniziare ad utilizzare l’App sono necessari un collegamento a Internet e un account Samsung. Per chi possiede uno smartphone Samsung non sarà necessario creare l’account, in quanto sarà collegato in automatico al proprio telefono.

Ecco i passaggi da seguire per configurare Samsung Pay:

  1. Scaricare l’App Samsung Pay sul proprio dispositivo;
  2. Accedere all’App con il proprio account Samsung accettando i termini e le condizioni di utilizzo;
  3. Impostare, come richiesto dall’App, un metodo di verifica per l’utilizzo di Samsung Pay: scanner dell’iride, lettore di impronte digitali o codice PIN;
  4. Configurare la propria carta di pagamento selezionando l’opzione “Aggiungi carta”;
  5. Inquadrare con la fotocamera del proprio smartphone la carta di pagamento. I dati verranno acquisiti in automatico;
  6. In seguito inserire il nome dell’intestatario della carta e il codice CVC;
  7. Confermare la propria identità secondo il metodo previsto dal proprio Istituto bancario: SMS, email, telefonata o App della banca.

Ora la carta di pagamento sarà collegata all’App Samsung e si potrà utilizzare esclusivamente lo smartphone per effettuare ogni pagamento! Basterà replicare questo procedimento per tutte le carte da connettere all’applicazione.

Infine, Samsung Pay non funziona esclusivamente su smartphone, bensì anche sugli orologi digitali Samsung Gear e Gear Sport. Per configurare il metodo di pagamento su smart watch basterà installare sul proprio telefono l’App Samsung Gear. Di seguito aprire le Impostazioni, selezionare la voce “Samsung Pay” e configurare la carta come descritto in precedenza.

 

Pagare con Samsung Pay: come si fa?

Scopriamo ora come effettuare una transazione in un negozio con Samsung Pay:

  1. Aprire l’App e scorrere verso l’altro la parte inferiore del display;
  2. Selezionare la carta di pagamento che si desidera usare. L’App, infatti, è come un vero e proprio portafoglio digitale che contiene tutte le carte memorizzate e registrate. Basterà posizionare la schermata su quella che si desidera utilizzare per il pagamento;
  3. Autenticare il pagamento mediante PIN, scanner dell’iride o Touch-ID in base al metodo selezionato in fase di registrazione;
  4. Avvicinare lo smartphone (o lo smart watch) al terminale di pagamento, a circa 5 cm di distanza. Il pagamento è già avvenuto e l’importo verrà addebitato sulla carta di pagamento secondo le modalità previste dal proprio circuito.

Il pagamento con Samsung Pay è semplice sia per l’utente che per l’esercente. Infatti, il merchant non dovrà fare altro che digitare la cifra del pagamento sul proprio terminale POS. Il pagamento avverrà in automatico. Ma è sicuro? La sicurezza dei dati Samsung Pay è garantita da 3 fattori:

  1. Autenticazione preventiva del pagamento con PIN, scansione dell’iride o Touch-ID richiesta prima di ogni transazione;
  2. Sistema di sicurezza garantito dalla piattaforma di criptazione Samsung Knox, presente in ogni dispositivo Samsung;
  3. Tokenizzazione dei dati, ovvero memorizzazione dei dati della carta in modo crittografato. In altre parole i dati reali della carta di pagamento non sono presenti nel dispositivo né compaiono nelle transazioni. L’App memorizza, infatti, una versione virtuale della carta di pagamento permettendo di non condividere mai i dati reali.

 

Samsung Pay: i dispositivi compatibili

Scopriamo quali sono i dispositivi (tra smartphone e smart watch) compatibili con l’utilizzo del sistema di pagamento Samsung:

  • Galaxy Note8;
  • Galaxy Note9;
  • Galaxy S6 edge;
  • Galaxy S7/S7 edge;
  • Galaxy S8/S8+;
  • Galaxy S9/S9+;
  • Galaxy A5 2016/2017;
  • Galaxy A6/A6+ (solo NFC);
  • Galaxy A7 2018;
  • Galaxy A8;
  • Galaxy Watch;
  • Gear S3;
  • Gear Sport (solo NFC).

Vuoi migliorare i tuoi risultati di business? 
Scopri le tariffe e i vantaggi delle soluzioni di pagamento di Axepta

2019-09-02T17:39:38+02:00 3 Settembre 2019|Fai felici i tuoi clienti e il tuo Team, Pagamenti online|