Piano editoriale social: come scegliere quali contenuti postare sui Social aziendali

Piano editoriale social media: cos’è e come si crea un piano di contenuti social per il tuo business

I Social Network si confermano i protagonisti del 2020 nel mondo digital: per questo, per avere successo online, aziende e attività devono necessariamente pianificare strategie di comunicazione su misura per ogni canale social.

Attualmente circa la metà della popolazione mondiale, ovvero più di 3,8 miliardi di persone, utilizza regolarmente i Social Network. In ottica business questi numeri risultano chiari: i Social si confermano canali fondamentali per avere successo online e raggiungere nuovi clienti. Proprio per questo, per qualsiasi attività è indispensabile pianificare strategie di comunicazione efficaci partendo da un piano editoriale social ben strutturato e organizzato.

Non tutti sanno che non è sufficiente aprire un profilo aziendale Instagram o una pagina Facebook business per raggiungere buoni risultati con i Social Network. La vera chiave del successo è la pianificazione dei contenuti: per creare una community attiva e far conoscere il proprio marchio è fondamentale organizzare una Content Strategy studiata nel dettaglio.

Infatti, il vero motore delle aziende sui Social sono i contenuti: pubblicare con costanza contenuti interessanti per il pubblico target è il primo passo per utilizzare i Social nel modo più proficuo. Ma, come scegliere quali contenuti pubblicare? E come capire quali Social utilizzare e in che modo?

Scopriamo insieme come strutturare una pianificazione editoriale vincente sui Social Network aziendali.

 

Come creare un piano editoriale social in 5 step

Ecco le 5 regole fondamentali per iniziare a pubblicare sui Social:

  1. Definisci i tuoi obiettivi

Prima di iniziare a creare e condividere contenuti sui Social aziendali è fondamentale definire quali obiettivi vuoi ottenere con il tuo business. Infatti, i contenuti non sono tutti uguali: per esempio, esistono contenuti adatti per chi desidera creare engagement, post più utili ad aumentare le vendite e altri ancora finalizzati a costruire una brand reputation migliore.

Per questo, prima di organizzare il piano editoriale social dell’attività è indispensabile capire che utilizzo si desidera fare dei Social Network. Se desideri creare awareness e fare conoscere il tuo brand potresti condividere contenuti informativi e interessanti per il tuo pubblico, se il tuo scopo è aumentare l’engagement dovresti puntare su contenuti interattivi e sondaggi, e ancora, se il fine è aumentare le vendite dell’e-commerce potresti condividere post che rimandino direttamente alle schede prodotto.

  1. Analizza il tuo pubblico target

Per condividere sui Social aziendali contenuti vincenti non è importante esclusivamente fissare degli obiettivi, bensì anche sapere chi sono i nostri interlocutori. Infatti, il primo passo per comprendere che tipologia di contenuti condividere è proprio analizzare i bisogni e le necessità del pubblico target del tuo business.

Un esempio? Un’azienda che vende videogiochi dovrà condividere post diretti a un pubblico giovane (possibilmente video e immagini), mentre un negozio di make-up dovrà condividere post interessanti prevalentemente per un pubblico femminile. Per questo, prima di definire il piano editoriale per i Social è indispensabile svolgere un’attenta analisi di mercato per comprendere chi siano i potenziali clienti ai quali rivolgersi online.

  1. Individua le piattaforme più adatte al tuo business

Ogni attività ha una tipologia di pubblico target. Per questo per ogni business esistono dei Social Network più adatti di altri: un esempio? Un negozio di abbigliamento potrebbe puntare su Instagram per mostrare le foto dei vestiti, un’azienda operante nel campo del riciclo dei rifiuti potrebbe utilizzare Facebook per condividere video e notizie relative a tematiche ambientali, mentre uno studio professionale potrebbe utilizzare LinkedIn per entrare in contatto con altri professionisti.

  1. Definisci un Tone of voice per il tuo brand

Proprio come una persona, anche un brand deve avere una sua identità ben definita: solo in questo modo potrà rendersi riconoscibile agli occhi del pubblico. Ecco perché è indispensabile che anche sui Social Network ogni attività individui un Tone of voice da utilizzare.

Ricorda: la personalità che definisci all’interno dei Social media non deve essere differente da quella del tuo marchio all’interno dei punti vendita o sull’e-commerce. Infatti, è indispensabile che l’immagine del marchio risulti chiara e ben definita in ogni momento e attraverso ogni canale di comunicazione. In questo modo potrai renderti riconoscibile dai tuoi potenziali clienti e creare una community attiva in grado di distinguere sempre il tuo brand da quello dei competitor.

  1. Pianifica un calendario di pubblicazione mensile

Una volta definiti gli obiettivi, il pubblico target e la personalità del brand sui Social è il momento di creare il piano editoriale. Il consiglio è di strutturare un piano social mensile che riassuma in modo ordinato tutti i contenuti da produrre, le date di pubblicazione e le piattaforme su cui condividerli.

Organizzare l’attività di pubblicazione è fondamentale: senza un calendario da seguire si rischia di non riuscire a mantenere la periodicità e la costanza necessarie per creare una community di utenti attiva.

 

Quali contenuti pubblicare su Facebook, Instagram e LinkedIn? 

Facebook, Instagram e LinkedIn sono i tre Social Network più famosi del momento: in altre parole, quelli che tutte le attività dovrebbero utilizzare. Ma come scegliere quali contenuti pubblicare su Facebook, quali su Instagram e quali invece sono più adatti a LinkedIn?

Ecco alcuni consigli:

  • Piano editoriale Facebook

Su Facebook potrai sbizzarrirti con contenuti di vario genere. Infatti, il Social Network blu di Mark Zuckerberg è il luogo perfetto per pubblicare post virali. Meme, gif, video e infografiche sono i contenuti maggiormente di successo su Facebook.

Facebook è anche il Social attraverso il quale è più semplice creare una community attiva: una buona idea è condividere notizie mainstream riguardanti il tuo settore per coinvolgere gli utenti e spingerli ad esprimere la propria opinione a riguardo. Facebook è il luogo ideale per informare i tuoi potenziali clienti: qui potrai condividere video e articoli volti a mostrare il tuo settore, entrando nel dettaglio e spiegando passo per passo il funzionamento della tua attività.

  • Piano editoriale Instagram

Se Facebook è il luogo più adatto per condividere notizie e informazioni, Instagram è la scelta ideale per raccontare la tua attività da un punto di vista più personale e informale. Instagram è il Social Network delle immagini: per questo è fondamentale creare contenuti ben strutturati dal punto di vista grafico per avere successo.

Inoltre, grazie alle IG Stories potrai condividere sondaggi o video che mostrino il “dietro le quinte” della tua attività, mentre se gestisci un negozio online potrai utilizzare la funzionalità IG Shopping per postare foto di prodotti e rimandare direttamente alle schede e-commerce. Instagram è anche il Social Network migliore per fare personal branding, ovvero per costruire awareness intorno alla propria figura: è questo il caso di numerosi professionisti quali chef, stilisti o artigiani che promuovono le proprie creazioni proprio utilizzando Instagram.

  • Piano editoriale LinkedIn

LinkedIn è il Social Network per professionisti, quello legato al mondo business per eccellenza. Come funziona LinkedIn? È un network pensato per costruire una vera e propria rete di contatti professionali: per questo, che tu sia un libero professionista, un manager o un imprenditore è fondamentale avere un profilo LinkedIn.

Quali contenuti pubblicare su LinkedIn? Il consiglio è condividere per lo più notizie ufficiali e contenuti relativi al tuo settore lavorativo: potresti postare ricerche di mercato, infografiche o articoli presi dal tuo Blog aziendale. È fondamentale che i contenuti condivisi su LinkedIn siano finalizzati a valorizzare la tua attività non solo per i potenziali clienti, bensì soprattutto agli occhi della maggior parte dei professionisti del settore.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business con i Social?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te

2020-07-20T12:18:08+02:00 20 Luglio 2020|Fai conoscere la tua attività, Fai crescere il tuo business|