Pagare con smartphone: perché accettare i pagamenti con telefono nel tuo store?

Pagare con smartphone è ormai all’ordine del giorno: infatti, sono sempre più numerosi i consumatori che decidono di effettuare pagamenti con il telefono non solo per fare acquisti online, bensì anche per ultimare pagamenti al bar, in negozio o al ristorante.

Il mondo dei mobile payments sta registrando una crescita senza precedenti, in particolar modo in seguito all’emergenza Covid-19. Infatti, sempre più consumatori sono venuti in contatto con i nuovi sistemi di pagamento via smartphone online e hanno deciso di continuare ad utilizzarli anche per le esperienze d’acquisto in-store.

Proprio per questo è indispensabile per chiunque gestisca un’attività dotarsi di un terminale POS in grado di accettare questi pagamenti e di rendere la fase di check-out sempre più fluida e intuitiva.

Scopriamo insieme perché questo è il momento ideale per innovare il sistema di pagamento del tuo negozio e permettere ai clienti di pagare con smartphone.

Vuoi velocizzare il check-out della tua attività rendendo i tuoi clienti soddisfatti? 
Scopri qual è la soluzione di pagamento Axepta più adatta alle tue esigenze

 

Perché è il momento giusto per permettere ai tuoi clienti di pagare con lo smartphone?

Ecco quali sono le 5 ragioni principali per cui è il momento ideale per aprire le porte del tuo business ai pagamenti con smartphone:

1.     I mobile payments stanno registrando un boom senza precedenti

In seguito all’emergenza Covid, i pagamenti con smartphone, e più in generale i pagamenti contactless, hanno registrato un boom senza precedenti. Infatti, i consumatori sono costantemente alla ricerca di sicurezza prediligendo forme di pagamento che consentano loro di ultimare la propria esperienza d’acquisto in sicurezza rispettando le principali norme igienico-sanitarie.

Proprio per questo i pagamenti contactless con carta e con smartphone risultano attualmente i preferiti della maggior parte dei clienti. Accettare pagamenti con smartphone oggi più che mai significa garantire ai propri clienti sicurezza e soddisfazione.

2.     I pagamenti con il telefono sono contactless e rispettano il distanziamento sociale

I pagamenti con smartphone, essendo contactless, garantiscono ai clienti di rispettare il distanziamento sociale e di non venire in contatto diretto con il denaro contante o con lo stesso terminale POS. Infatti, pagare con il telefono significa utilizzare la tecnologia NFC che consente di ultimare la transazione senza alcuna tipologia di contatto fisico.

Pertanto, consentire ai propri clienti di pagare con il telefono significa garantire loro un’esperienza d’acquisto rapida, intuitiva, ma soprattutto sicura.

3.     Pagare con smartphone o con carta consente ai clienti di accedere al Cashback di Stato

I pagamenti elettronici con smartphone e con carta stanno riscuotendo un successo senza precedenti anche grazie al nuovo Cashback di Stato. Infatti, per incentivare ulteriormente l’utilizzo dei pagamenti tracciabili e per ridurre l’impiego del denaro contante, lo Stato ha deciso di premiare tutti i consumatori che decidono di pagare con strumenti elettronici garantendo loro un vero e proprio rimborso del 10% sugli acquisti effettuati in negozio.

Per questo accettare pagamenti elettronici è importante in quanto significa offrire ai propri clienti la possibilità di accedere ai rimborsi previsti dal Cashback di Stato.

4.     I mobile payments attirano le generazioni più giovani e rinnovano la reputazione del punto vendita

Rendere il proprio negozio al passo con i tempi è importante per avere successo. Per questo innovare il proprio sistema di pagamento e consentire ai clienti di pagare con smartphone potrebbe rivelarsi un’ottima strategia per valorizzare il punto vendita, in particolar modo agli occhi delle generazioni più giovani che amano utilizzare il telefono anche per i pagamenti.

5.     I pagamenti con smartphone velocizzano il check-out del negozio

Oltre ad essere particolarmente apprezzati dai consumatori, i pagamenti contactless con smartphone sono alleati imprescindibili per velocizzare il check-out nel punto vendita. Infatti, se i pagamenti in contanti spesso rischiano di creare code nell’area cassa a causa di verifica delle banconote, conti e resti, i pagamenti con smartphone risultano rapidi e intuitivi. Basterà avvicinare il telefono al terminale POS e autenticare la transazione per concludere il pagamento in pochi secondi.

 

Come accettare i pagamenti con lo smartphone?

Per incassare pagamenti con il telefono e velocizzare il check-out nel punto vendita è necessario dotarsi di terminali POS all’avanguardia. Ma, i terminali POS non sono tutti uguali ed è importante scegliere quello giusto per ogni business.

Per questo, Axepta BNP Paribas, da sempre attiva nel mondo dei pagamenti innovativi, offre ai propri clienti soluzioni di pagamento pensate su misura: dai tradizionali POS Fisso e POS Multifunzione, pensati per chi gestisce gli incassi all’interno del punto vendita, al nuovo Hi-POS DUO, terminale tascabile che consente di incassare in-store o in mobilità trasformando in pochi secondi lo smartphone o il tablet in un dispositivo POS.

Inizia a incassare pagamenti elettronici e velocizza il check-out della tua attività: scopri le tariffe dei terminali Axepta e migliora i tuoi risultati di business

 

Il presente materiale ha natura pubblicitaria e viene diffuso con finalità promozionali. Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare i Fogli informativi disponibili sul sito axepta.it. La vendita dei prodotti e dei servizi presentati è soggetta all’approvazione di Axepta BNP Paribas.