Pagamento in contanti vs pagamenti elettronici: la rivincita delle piccole attività

Pagamento con carta e smartphone vs pagamento in contanti: perché i pagamenti con carta sono più convenienti per la tua attività?

Il 2021 è a tutti gli effetti l’anno dei pagamenti elettronici, in particolare di quelli contactless.

Per chiunque gestisca un’attività è fondamentale sapere che mai come in questo momento è importante accettare nel proprio punto vendita i pagamenti con carta e smartphone. Infatti, i consumatori stanno mostrando particolare interesse verso queste nuove forme di pagamento, a discapito del tradizionale pagamento in contanti che oggi risulta essere potenzialmente più pericoloso in termini di igiene e contatto diretto.

Ma, perché è proprio ora il momento giusto per iniziare ad accettare pagamenti elettronici? In primo luogo, perché il Covid-19 ha portato con sé conseguenze e nuove abitudini quotidiane. Infatti, i clienti sono alla ricerca di sicurezza e di soluzioni che consentano loro di rispettare il distanziamento sociale: per questo i pagamenti contactless stanno registrando un boom senza precedenti.

Inoltre, i consumatori prediligono pagare con strumenti tracciabili anche per il nuovo Bonus Cashback di Stato, un vero e proprio rimborso del 10% su tutte le spese sostenute con pagamenti elettronici. Per questo ora più che mai è importante farsi trovare pronti, dotarsi di un terminale POS e consentire ai propri clienti di pagare con carta o smartphone.

Non hai ancora un POS? Ora è il momento giusto. Inizia a incassare pagamenti elettronici: con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento su misura per te

 

Quanto costa il pagamento in contanti alla tua attività?

In genere si pensa che accettare pagamenti elettronici dotandosi di terminale POS risulti costoso per la propria attività. Quello che molti commercianti non sanno è che anche il pagamento in contanti ha un costo per l’attività: un costo che può rivelarsi ben più alto rispetto a quello di un dispositivo POS.

Quali sono i costi legati all’accettazione del denaro contante per un’attività?

  • Costi legati alla gestione dei pagamenti cash: operazioni bancarie allo sportello quali prelievi o versamenti;
  • Investimenti legati alle misure di sicurezza nel punto vendita (allarmi antifurto e dispositivi di sicurezza);
  • Costi legati all’acquisto di dispositivi appositi per verificare la veridicità di banconote e denaro contante.

È evidente quindi che anche il denaro contante comporta dei costi per l’esercente. Ma, in realtà i costi economici non sono l’unico svantaggio in questione: infatti, i pagamenti cash implicano anche un dispendio di tempo considerevole sia per l’attività che per i clienti.

Basti pensare alle tradizionali code in prossimità del punto cassa derivanti spesso da processi di pagamento lenti e poco innovativi: infatti, il controllo delle banconote o la restituzione del resto sono attività che possono potenzialmente rallentare la fase di pagamento.

Al contrario, i pagamenti con carta o con smartphone, in particolar modo quelli contactless, risultano più rapidi e semplici e sono in grado di velocizzare notevolmente il check-out.

 

Perché scegliere di accettare pagamenti con carta è vantaggioso per la tua attività?

Dopo aver scoperto che anche i pagamenti in contanti hanno un costo per l’attività, è il momento di capire perché accettare i pagamenti elettronici è una scelta più che mai conveniente e potenzialmente redditizia:

  • In primo luogo, i pagamenti elettronici risultano oggi quelli più apprezzati dai clienti. Infatti, in seguito all’emergenza Covid, i consumatori sono alla ricerca di sicurezza e di soluzioni che consentano loro di rispettare sempre il distanziamento sociale e le norme igienico sanitarie: i pagamenti contactless permettono di pagare in modo veloce e senza contatto né con il denaro contante né con il terminale POS;
  • I pagamenti con carta e smartphone velocizzano il check-out e lo rendono più semplice e innovativo migliorando la Customer Experience, evitando le code nella zona cassa e annullando tutte le procedure di gestione del contante;
  • Accettare i pagamenti elettronici consente all’esercente di gestire in sicurezza e in modo automatico gli incassi dell’attività. Infatti, tutti i flussi di denaro e gli incassi giornalieri sono registrati automaticamente all’interno dell’estratto conto dell’esercente mediante il terminale POS;
  • I pagamenti elettronici sono attualmente molto utilizzati dai consumatori poiché danno accesso al Cashback previsto dallo Stato durante il 2021, ovvero un rimborso del 10% per tutti i consumatori che scelgono di fare i propri acquisti con strumenti di pagamento elettronici.

 

Accettare pagamenti elettronici: perché scegliere le soluzioni di pagamento di Axepta?

Accettare pagamenti elettronici può rivelarsi ora più che mai un’opportunità di crescita e di guadagno per chi gestisce un’attività.

Axepta BNP Paribas, da sempre attiva nel settore dei pagamenti innovativi, propone ai propri clienti soluzioni di pagamento moderne e all’avanguardia, pensate su misura per ogni tipologia di business e finalizzate al miglioramento dell’esperienza d’acquisto e all’innovazione della fase di check-out.

Che si tratti di un negozio fisico o di un e-commerce, di un’attività di piccole o grandi dimensioni, Axepta propone soluzioni di pagamento versatili e pensate su misura per ottimizzare i risultati di business:

  • Pagamenti nel punto vendita, con i tradizionali POS fissi e GPRS adatti a chi gestisce la fase di check-out nell’area cassa;
  • Pagamenti in mobilità, con il Mobile POS e l’innovativo Hi-POS DUO, pensato per chi vuole incassare pagamenti elettronici in-store o in mobilità semplicemente trasformando lo smartphone o il tablet in un terminale POS tascabile;
  • Pagamenti online, con pHey!, la soluzione pensata per chi gestisce un e-commerce finalizzata a ridurre i carrelli abbandonati e a offrire un check-out semplice e mobile first ai clienti;
  • Pagamenti senza il POS, con l’innovativo servizio ClicPay, pensato per chi desidera ricevere pagamenti con carta anche a distanza inviando richieste private ai propri clienti contenenti link di pagamento via SMS, WhatsApp, e-mail o QR code.

Vuoi far crescere la tua attività e migliorare i tuoi risultati di business?
Scegli i sistemi di pagamento Axepta e trova la soluzione di pagamento migliore per te

 

Il presente materiale ha natura pubblicitaria e viene diffuso con finalità promozionali. Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare i Fogli informativi disponibili sul sito axepta.it. La vendita dei prodotti e dei servizi presentati è soggetta all’approvazione di Axepta BNP Paribas.

2021-02-08T11:56:25+01:00 8 Febbraio 2021|Fai quadrare i conti|