Negozio del futuro: il Retail tra innovazione e digital experience

Negozio del futuro: come si evolveranno i negozi Retail? Innovazioni 4.0 che migliorano la customer experience per aumentare le vendite

Arriva il Retail 4.0: proprio come l’e-commerce, anche il mondo dell’in-store si dirige a gran velocità verso l’universo digital. Nuove formule di shopping ultra tecnologiche e sempre più esperienziali: come cambierà il processo di acquisto nel punto vendita?

Per intercettare clienti sempre più esigenti, informati e connessi, il mondo del Retail e dello shopping in-store deve modificare la sua struttura. Da semplice luogo di acquisti, il classico negozio si trasforma in un vero e proprio negozio del futuro: un centro di esperienze innovative e intrattenimento, basato su digitalizzazione e nuovi strumenti tecnologici in grado di migliorare l’esperienza d’acquisto del cliente.

L’idea di base è quella di integrare il più possibile la customer experience online con quella offline: il fine è creare un vero e proprio negozio interattivo, in grado di riprodurre anche in-store l’esperienza d’acquisto smart e intelligente tipica del mondo e-commerce. In altre parole si modifica la tradizionale idea di punto vendita: il negozio non è più luogo esclusivamente di acquisti, è il centro di una customer experience moderna e d’intrattenimento, totalmente rivolta alle esigenze del cliente.

Infatti, una recente indagine dell’Osservatorio innovazione digitale nel Retail del Politecnico di Milano, stima che l’85% dei merchant voglia investire in strumenti di digitalizzazione in negozio per creare veri e propri store del futuro, dimostrando di aver pienamente compreso il reale bisogno del cliente di un’esperienza di shopping innovativa e sempre più simile a quella online.

Come sarà il negozio del futuro? Certamente la tecnologia gioca un ruolo indispensabile. Infatti, il nuovo store non potrà prescindere dall’utilizzo di strumenti e sistemi Hi-tech user-friendly, in grado di rivoluzionare l’esperienza d’acquisto. QR code, instant e mobile payments, Intelligenza Artificiale e strumenti di Augmented Reality (come totem o specchi intelligenti) sono i grandi protagonisti dello store innovativo. Pagare senza casse, testare virtualmente prodotti di make-up e provare vestiti senza cambiarsi nei camerini: non sono più idee futuristiche, bensì il futuro dello shopping in-store.

I grandi brand come Amazon investono già da tempo le proprie risorse economiche nella digitalizzazione del punto vendita: basti pensare ai famosi supermercati Amazon Go, noti in tutto il mondo per l’assenza di casse e per le spese nei carrelli virtuali. In questi punti vendita si paga con mobile payments intelligenti collegati al proprio account Amazon personale. Com’è possibile? Grazie a strumenti di intelligenza artificiale e Internet of Things, in grado di automatizzare tutto il processo d’acquisto, inclusa la fase meno apprezzata dal cliente, quella del pagamento.

Ma, per investire nel negozio del futuro non è necessario essere top brand come Amazon: anche i retailer meno affermati possono costruire store innovativi, basta investire sui fronti giusti. L’integrazione dell’esperienza online e offline mediante Social e e-commerce e, soprattutto, gli investimenti in soluzioni di pagamento digitali sempre più invisibili e intelligenti sono i punti di partenza indispensabili per realizzare il tuo negozio del futuro.

 

Negozio del futuro: Axepta lo presenta al Salone dei Pagamenti 2019

Al Salone dei Pagamenti 2019, tenutosi a Milano nel mese di Novembre, Axepta BNP Paribas, leader nel settore dei pagamenti elettronici, ha presentato un vero e proprio negozio del futuro. Una serie di soluzioni innovative e tecnologiche per migliorare e modernizzare l’attività di merchant e retailer, contestualizzate all’interno di un punto vendita innovativo e rivoluzionario. Il fine? Aumentare le vendite dei retailer tramite il miglioramento della customer experience in-store.

Il punto di partenza, in piena linea con il business di Axepta, è l’innovazione dei sistemi di pagamento, dai POS di ultima generazione agli Invisible Payments. Il pagamento è da sempre la parte meno apprezzata dal cliente nel processo d’acquisto: l’idea rivoluzionaria è proprio quella di renderlo innovativo, parte integrante di un esperienza cliente totalmente nuova e smart, nella quale lo stesso pagamento diventa quasi invisibile. Queste, infatti, le parole di Stefano Calderano, CEO di Axepta BNP Paribas: “Questa iniziativa, che stiamo sperimentando con curiosità da parte di chi entra nello store, nasce dalla nostra idea di business per la quale il pagamento è sempre più parte integrante della customer experience che offriamo ai nostri clienti, investendo, con lo sguardo al futuro, in un modello di offerta innovativa e tecnologica”.

Ecco quali sono le tecnologie ultra innovative presentate da Axepta nel negozio del futuro:

  1. Store Analytics

La tecnologia Store Analytics si basa sull’uso di particolari telecamere e di un sistema di AI che permettono al proprietario del negozio – anche da remoto – di monitorare in real time tutto ciò che sta accadendo all’interno del punto vendita. Grazie a questo sistema di analisi costante, il merchant potrà controllare quante persone passeranno davanti all’ingresso, quante effettivamente entreranno nel punto vendita, quanti di questi compiranno un acquisto e quali percorsi verranno seguiti dai clienti nello store. Questo sistema permetterà anche di raccogliere alcune informazioni generali sui clienti, quali genere o età, proprio come è possibile fare per i clienti dei negozi online. In questo modo anche i negozianti, che generalmente si limitano a sapere quante e quali siano le vendite, potranno conoscere informazioni aggiuntive sulla propria clientela. Lo scopo dell’implementazione di questa tecnologia è creare offerte sempre aggiornate e personalizzate, basate in primo luogo sulle preferenze e le abitudini del cliente stesso.

  1. Invisible Payments

Il sistema dei pagamenti invisibili è già utilizzato dai supermercati Amazon Go in USA: Axepta lo riproduce all’interno di un normale negozio di vestiti o accessori, dimostrando che anche i negozi “normali” potranno diventare negozi del futuro. Come funziona? Il cliente potrà registrarsi all’ingresso del punto vendita tramite un QR code e un’App del merchant sullo smartphone. A questo punto il cliente entrerà nel punto vendita, sceglierà cosa comprare, prenderà la merce e potrà uscire senza effettuare pagamenti fisici. Come avviene il pagamento? Tramite alcuni sensori intelligenti posti all’interno del negozio e all’uscita, il pagamento avviene mediante lo smartphone in modo smart (ovvero con la carta di credito registrata sul telefono del cliente). Niente più code alle casse e niente più portafogli: il pagamento non è più la fase più scomoda dell’acquisto, bensì una procedura automatica e quasi invisibile. Questo è, secondo Axepta, il futuro del pagamento all’interno del punto vendita.

  1. Magic Mirror

Lo “specchio magico” è senza dubbio una delle tecnologie che più hanno colpito i visitatori del negozio del futuro di Axepta. È un dispositivo all’interno del negozio che permette al cliente di provarsi degli indumenti senza doversi recare in camerino per cambiarsi. Come? Mediante la tecnologia della Realtà aumentata. Niente più code ai camerini: all’interno dello specchio è inserito e memorizzato tutto il catalogo del negozio. Lo specchio riprende il cliente e sovrappone gli abiti scelti dal cliente stesso per mostrarne la vestibilità. Inoltre, questo specchio smart consente di confrontare 2 look e prevede una strategia di cross-selling: infatti, in base al capo di abbigliamento provato, propone altri vestiti e accessori che potrebbero completare il look in modo originale. Infine, per evitare di perdere tempo, il cliente potrà pagare direttamente attraverso lo specchio mediante tutti i metodi di pagamento digitale. Il Magic Mirror può essere inserito nel negozio per velocizzare la procedura classica dei camerini, ma può anche diventare il negozio stesso. Molti merchant, infatti, hanno pensato che mettendo questo dispositivo nei luoghi pubblici, come aeroporti o stazioni, le persone potranno fare acquisti in pochi minuti senza trovarsi fisicamente nel negozio. Infatti, lo specchio mostra tutto il catalogo dei prodotti e permette di indossarli in modo virtuale. Inoltre, offre la possibilità di pagare in modo istantaneo e di ricevere direttamente a casa la merce selezionata: sarà proprio come trovarsi nel punto vendita. In questo modo in 1 metro quadrato si avrà un vero e proprio negozio.

Il negozio del futuro è la prova che la digitalizzazione dei merchant e dello shopping in-store consente di migliorare notevolmente la customer experience, andando incontro alle esigenze del cliente stesso. Axepta dimostra che il pagamento, da fase meno apprezzata del normale processo d’acquisto, può diventare il punto di partenza per la rivoluzione dello shopping nel punto vendita. Infatti, pagamenti mobile, veloci e invisibili sono sinonimo di customer experience migliorata che, a sua volta, è indispensabile per aumentare le vendite e migliorare il rendimento del negozio.

Vuoi far crescere il tuo business?
Scegli la soluzione di pagamento di Axepta più adatta alle tue esigenze

2019-12-18T17:37:49+01:00 11 Dicembre 2019|Fai crescere il tuo business|