LinkedIn per aziende: benefits e consigli per il tuo business

LinkedIn per aziende: il Social Network professionale che ottimizza il rendimento aziendale

Sono più di 400 milioni gli iscritti a LinkedIn nel mondo: solo in Italia il Social Network conta più di 10 milioni di utenti, di cui 2 su 3 risultano professionisti. Il 92% delle società di recruiting utilizza LinkedIn per selezionare personale e il 57% delle società possiede una pagina LinkedIn per aziende.

Questi i dati rilevati dagli screening dello stesso Social Network e dalle indagini di mercato dell’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), numeri che evidenziano l’indiscusso trend costantemente positivo di LinkedIn.

Ma cos’è LinkedIn? E perché si differenzia dagli altri Social Network?

LinkedIn è la più grande piattaforma di networking professionale al mondo: è presente in 200 paesi e copre circa 150 settori economici. A differenza dei classici Social, è nato con una mission specifica ed esclusiva: mettere in comunicazione più professionisti per ottimizzare prestazioni e reddito aziendali.

La piattaforma Social mette a disposizione per i propri utenti due tipologie differenti di profili:

  • Profilo personale, con il quale è possibile creare una rete di contatti professionali, rendere visibile il proprio curriculum vitae e candidarsi per posizioni lavorative;
  • Profilo aziendale o “Company Page”, pagina business che permette all’azienda di generare nuovi contatti professionali, di rendere visibili le proprie posizioni lavorative aperte e di promuovere la propria attività commerciale.

Vuoi migliorare i tuoi risultati di business?
Scegli la soluzione di pagamento Axepta più adatta alle tue esigenze

 

LinkedIn per aziende: perché è importante?

La rivista statunitense FORBES afferma che “LinkedIn è il Social Network più vantaggioso a disposizione di chi cerca lavoro e per i business professionali oggi”, scopriamo quindi quali benefits offre LinkedIn alle imprese:

  1. Visibilità online

Creando una pagina LinkedIn per aziende è possibile condividere con gli utenti alcune informazioni e caratteristiche dell’azienda stessa: settore di appartenenza, sito web, posizione geografica e descrizione generale dell’attività. Condividere queste informazioni sul Social Network agevola la ricerca di potenziali clienti e di aspiranti dipendenti.

  1. Possibilità di job recruiting

Grazie ad un profilo aziendale LinkedIn, le aziende che desiderano ampliare il proprio organico hanno la possibilità di pubblicare annunci di lavoro e di visualizzare le relative candidature direttamente dal Social Network.

  1. Fidelizzazione del cliente

Gli utenti interessati al profilo aziendale possono interfacciarsi con l’impresa direttamente su LinkedIn: la condivisione di contenuti e delle proprie attività quotidiane permette ai clienti di entrare in contatto diretto con l’azienda e di costruire quindi una vera e propria relazione stabile.

  1. Ottimizzazione della web reputation aziendale

Scegliendo LinkedIn per aziende, la società ha la possibilità di migliorare costantemente la propria reputazione online non solo mediante la pubblicazione di post specifici, bensì anche grazie alla creazione di una vera e propria rete di contatti professionali basata su raccomandazioni condivise da altre imprese.

 

LinkedIn per aziende: 10 consigli per far crescere il tuo business

LinkedIn per aziende è uno strumento fondamentale per le realtà che desiderano perfezionare la propria strategia di comunicazione online, ma per raggiungere traguardi significativi è necessario utilizzare il Social Network in modo ottimale.

Ecco 10 semplici consigli che ti permetteranno di ottenere un profitto considerevole da LinkedIn:

  1. Scrivi un Company Profile adeguato ed efficace

Il Company Profile è un testo di circa 2000 caratteri che permette all’azienda di presentarsi e descrivere la propria attività. Per ideare un contenuto efficace e intuitivo è indispensabile individuare chiaramente lo scopo della pagina aziendale (selezionare candidati, aumentare le vendite, migliorare la web reputation, etc.), utilizzare frasi semplici e chiare, dividere il testo in paragrafi e utilizzare più di una lingua per rendere internazionale la propria identità commerciale.

  1. Scegli un logo chiaro e senza payoff

Il logo scelto per la Company Page deve essere pubblicato con le giuste caratteristiche grafiche e tecniche, ma soprattutto deve essere intuitivo e chiaro. I payoff spesso rendono il logo poco leggibile e quindi l’immagine dell’azienda poco riconoscibile.

  1. Chiedi al personale di specificare la propria posizione lavorativa all’interno del profilo personale

I collaboratori di un’azienda, specificando la propria posizione lavorativa, diventano automaticamente follower della Company Page e rendono quindi possibile per la società l’interazione con nuovi utenti.

  1. Crea una Pagina Vetrina

Una Pagina Vetrina è un’estensione della pagina aziendale creata per pubblicizzare o descrivere un prodotto specifico, è quindi uno strumento fondamentale per condividere i propri contenuti e promuovere i propri servizi.

  1. Pubblica contenuti in modo corretto

È fondamentale condividere con i propri utenti post ottimizzati: un testo efficace è formato da circa 1300 caratteri, contiene @menzioni di profili aziendali o privati, riporta #hashtag di tendenza, è dotato di immagini o video e menziona link esterni che conferiscono ai contenuti autorevolezza.

  1. Crea un calendario editoriale

La pubblicazione di post o articoli pianificata e analizzata preventivamente è indispensabile per ottenere risultati considerevoli: per iniziare è consigliato pubblicare circa due o tre post a settimana approfondendo gradualmente lo studio di argomenti interessanti per i propri follower.

  1. Sperimenta con contenuti multimediali innovativi

Diverse indagini riguardo al comportamento degli utenti sui Social Network mostrano chiaramente che i follower sono attratti maggiormente da post contenenti immagini e contenuti multimediali di diversa tipologia: sperimentare pubblicando formati multimediali differenti può rivelarsi una strategia vincente.

  1. Utilizza il sito web e il blog aziendale come fonti dei contenuti condivisi

Condividere con i follower informazioni provenienti dal blog o dal sito aziendali è utile non solo per ottimizzare la web reputation dell’impresa, bensì anche per migliorare il page ranking delle pagine web sui motori di ricerca mediante link in entrata.

  1. Segui aziende collaboratrici per ottenere raccomandazioni

Creare una solida rete di interazione tra professionisti del proprio settore è una metodologia ottima per ottenere raccomandazioni ed accrescere così l’autorevolezza dei propri contenuti e dell’azienda stessa.

  1. Analizza i risultati ottenuti

Per raggiungere traguardi significativi è fondamentale analizzare i risultati già ottenuti, selezionare le attività di successo e individuare quelle invece con poco riscontro. È indispensabile esaminare le visite periodiche sul proprio profilo aziendale e soprattutto il comportamento dei propri follower.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te