MasterCard fotografa l’Italia post Covid: boom di pagamenti contactless e digitali

MasterCard conferma che il Covid-19 ha accelerato la digitalizzazione dei pagamenti in Italia

La ricerca “Paying digital, living digital: evoluzione dello stile di vita degli italiani prima e dopo il Covid-19”, svolta da MasterCard in collaborazione con AstraRicerche durante il periodo dell’emergenza Coronavirus, afferma che gli italiani sono stati in grado di modificare e reinventare le proprie abitudini quotidiane, in particolar modo quelle di acquisto, in modo più che efficace.

Un italiano su due ha deciso di affidarsi ai pagamenti digitali e un esercente su due conferma di aver accettato un numero più elevato di transazioni elettroniche durante e post Covid. Infatti, i dati MasterCard dimostrano che il 45% degli italiani ha diminuito l’utilizzo dei contanti, con una percentuale del 10% che ha deciso di abbandonare definitivamente i pagamenti cash. Al contrario, i pagamenti contactless sembrano riscontrare un successo senza paragoni: basti pensare che più del 70% delle transazioni con MasterCard sono contactless.

Quali sono le motivazioni che spingono gli italiani a utilizzare i pagamenti c-less? La semplicità di utilizzo per l’87% degli intervistati, l’igiene per il 75% e la sicurezza per il 65%: tutte caratteristiche che mai come durante questo periodo di emergenza risultano prioritarie.

Pagamenti contactless MasterCard

Uno dei dati più interessanti della ricerca riguarda il 73% degli intervistati italiani che hanno dichiarato di possedere una carta di pagamento contactless: tra questi ben il 17% ha rivelato di aver utilizzato la funzionalità c-less della carta solo durante gli ultimi mesi a causa dell’emergenza Covid.

Come avvengono i pagamenti contactless? Circa il 25% degli intervistati utilizza il proprio smartphone dotato di tecnologia NFC, solo il 4% di loro utilizza smartwatch e device abilitati, mentre la stragrande maggioranza (circa l’81%) degli intervistati continua a utilizzare carte di credito, debito o prepagate.

Secondo MasterCard i pagamenti contactless sono utilizzati per lo più all’interno dei negozi di alimentari (84%), nelle farmacie (63%) e all’interno di altri negozi al dettaglio (36%).

Il trend ultra-positivo dei pagamenti contactless è confermato dalla quasi totalità del campione di utilizzatori intervistati: il termine dell’emergenza sociosanitaria non comporterà una diminuzione dell’utilizzo del contactless, ormai riconosciuto come metodo di pagamento preferito da molti consumatori.

Non sono solo i consumatori ad apprezzare notevolmente i pagamenti digitali e contactless. Infatti, anche gli esercenti risultano allineati al giudizio dei consumatori intervistati: ben il 73% dei negozianti pensa che i pagamenti c-less siano utili per evitare code in cassa e risparmiare tempo.

Il Country Manager di MasterCard in Italia, Michele Centemero, ha commentato con entusiasmo i risultati ottenuti dalla ricerca:

“Il periodo di Covid-19 si è rivelato non solo un acceleratore degli acquisti digitali ma ha contribuito notevolmente a creare nuove opportunità di business per i retailer, oggi pronti ad affrontare le sfide di un commercio sempre più digitale. Stiamo osservando come si stiano ponendo le basi per un trend positivo destinato a continuare, che ci condurrà verso un commercio omnichannel, dove una maggiore sinergia e coesione tra negozio fisico e digitale permetteranno la valorizzazione la customer journey”.

MasterCard ha evidenziato come i pagamenti contactless non siano vantaggiosi esclusivamente per i consumatori, bensì rappresentino un’importante opportunità di miglioramento e guadagno per retailer e negozianti.

Ma, per poter consentire ai propri clienti di utilizzare la tecnologia contactless con carte di credito, smartphone o smartwatch, è necessario per ogni esercente dotarsi di un terminale di pagamento POS in grado di accettare questi metodi di pagamento.

Axepta BNP Paribas offre ai propri clienti soluzioni per incassare pagamenti elettronici pensate su misura per ogni business, in grado di semplificare notevolmente la gestione degli incassi e di migliorare il rendimento dell’attività. Dai tradizionali POS fissi, pensati per chi gestisce gli incassi esclusivamente dal punto cassa, ai POS Mobile e cordless, in grado di accettare pagamenti anche a distanza: soluzioni di pagamento personalizzate, moderne e sicure volte a rendere più fluida la fase di pagamento al fine di migliorare l’esperienza dei clienti.

Vuoi migliorare i tuoi risultati di business? 
Scegli la soluzione di pagamento Axepta più adatta alle tue esigenze

2020-07-06T10:41:02+02:00 6 Luglio 2020|Fai quadrare i conti|