Google Market Finder: come iniziare a vendere online all’estero

Google Market Finder: come iniziare a internazionalizzare le vendite online

Aprire le porte del proprio business online al mercato estero è una soluzione interessante per incrementare le vendite e ottimizzare la propria reputazione online. Ma come fare? Una versione tradotta del sito non è sufficiente, è necessario svolgere un’attenta analisi di mercato: per questo esiste Google Market Finder.

Cos’è Google Market Finder? È uno strumento gratuito messo a disposizione da Google per tutti gli e-commerce e le piccole imprese presenti online che desiderano internazionalizzare il proprio business. Questo tool è disponibile in Italia da Ottobre 2018 e opera in sinergia con l’Agenzia ICE e con il Ministero degli Affari Esteri. Lo scopo di Market Finder è determinare nuove opportunità di business online all’estero: svolge analisi attente per individuare nuovi clienti internazionali e nicchie di mercato interessate al prodotto in questione.

Un recente sondaggio svolto da Google afferma che circa il 70% delle PMI presenti online in Italia sostiene di non avere sufficienti informazioni per pensare di internazionalizzare il proprio business. Infatti, prima di tradurre le pagine di un e-commerce o di investire nell’export, è indispensabile individuare il mercato estero che meglio si adatta ai prodotti e ai servizi dell’attività. Google Market Finder è la soluzione: aiuta ad aumentare le vendite online pianificando attività vincenti mediante un’attenta analisi di mercato e impostando strategie di marketing e comunicazione utili per internazionalizzare l’attività.

Come funziona? Utilizzare Market Finder è semplice. Infatti, il processo per individuare nuove opportunità di business online all’estero è guidato passo per passo da Google. Questo tool è composto da tre funzionalità principali:

  1. Trova nuove opportunità – Find new opportunities
  2. Pianifica le operazioni – Plan your operations
  3. Vendi in nuovi mercati – Market your business

Scopriamo insieme come funziona nel dettaglio ogni area di questa interfaccia Google e come utilizzarla per internazionalizzare il tuo e-commerce.

 

Market Finder – Trova nuove opportunità: come funziona

Il primo step per internazionalizzare il tuo business online è cercare nuove occasioni potenzialmente interessanti all’estero: la funzionalità “Trova nuove opportunità” è pensata proprio per questo. Permette di svolgere un’analisi del tuo e-commerce identificando i mercati esteri attualmente adatti per l’export di prodotti e servizi.

Come si utilizza? Si parte dall’inserimento dell’URL del tuo e-commerce: Google Market Finder identificherà automaticamente le categorie merceologiche. Di seguito svolgerà un’analisi dettagliata riguardo alla posizione del tuo e-commerce nel mercato locale e alle possibili opportunità nel mercato estero. L’analisi si basa su una serie di informazioni reperite online da diversi strumenti utili a svolgere analisi di mercato. Scopriamo quali sono questi parametri:

  • Profilo demografico ed economico di ogni Paese, ovvero dati riguardo alla demografia di ogni Paese e alla relativa situazione economica;
  • Dati sull’uso del digitale, che indicano la diffusione del digital in ogni Paese, la percentuale di utenti con accesso a internet e la percentuale di connessioni veloci;
  • Dati sul comportamento d’acquisto online degli utenti, che indicano l’approccio degli utenti al mondo online per effettuare acquisti in rete (quanti utenti effettuano acquisti sui Social, quanti utilizzano le ricerche sui motori online, etc.);
  • Profilo logistico, ovvero dati relativi alle normative e alle tempistiche di import e export di ogni Paese.

Market Finder, basandosi sui fattori sopra elencati, presenta una classifica di tutti Paesi basata sulla difficoltà di avviare il tuo business negli stessi. Al primo posto ci sarà il Paese con maggiori opportunità di successo, all’ultimo quello che certamente non è adatto ad ospitare il tuo business online.

Dopo aver analizzato attentamente i dati forniti dall’interfaccia Google, potrai selezionare il mercato potenzialmente vincente per la tua attività e accedere alla seconda fase del percorso per pianificare le operazioni.

 

Market Finder – Pianifica le operazioni: come funziona

Dopo aver selezionato il Paese più adatto per il tuo business online, è il momento di pensare alle operazioni pratiche da effettuare per internazionalizzare il tuo e-commerce. La sezione “Pianifica le operazioni” è pensata per fornire agli utenti strumenti e guide utili per avviare un’attività all’estero. Market Finder, infatti, fornisce informazioni riguardanti logistica, localizzazione, pagamenti e aspetti fiscali in ambito internazionalizzazione. Lo scopo? Pianificare operazioni personalizzate e a norma per favorire la vendita all’estero dei tuoi prodotti.

Infatti, si compie spesso l’errore di pensare che tutti i mercati funzionino nello stesso modo: non è così. Ogni mercato presenta le proprie specificità ed è indispensabile conoscerne le caratteristiche e le particolarità per poter avere successo. Questa sezione del tool Google è pensata per evitare errori di pianificazione, per fornire tutte le informazioni necessarie per riuscire a vendere online anche all’estero.

Come funziona? In questa sezione sono presenti sei voci differenti, ognuna con informazioni dettagliate riguardanti aspetti fondamentali da considerare per vendere online anche fuori dal tuo Paese.

  • Localizzazione: in quale lingua dovrai tradurre le pagine del tuo e-commerce? Quali piattaforme online dovrai utilizzare? Questa sezione contiene tutte le informazioni utili riguardanti la lingua utilizzata e le piattaforme necessarie per esportare il tuo business online all’interno del mercato estero;
  • Metodi di pagamento: come dovrai incassare pagamenti provenienti dall’estero? Quali metodi di pagamento potrai utilizzare? Qui troverai tutte le informazioni riguardanti la gestione dei pagamenti internazionali e le alternative di pagamento online da offrire ai clienti;
  • Aspetti fiscali e legali: quali permessi sono necessari per avviare un’attività all’estero? Quanto tempo richiede l’iter burocratico? Questa sezione riporta tutte le notizie riguardo all’iter burocratico dei Paesi esteri per aprire una nuova attività;
  • Assistenza clienti: con quali modalità potrai assistere i clienti esteri? Che modalità dovrai utilizzare per contattarli? La sezione Assistenza Clienti fornisce tutte le informazioni riguardanti la gestione del Customer Care a livello internazionale e le modalità di contatto con gli utenti;
  • Logistica internazionale: con quali mezzi potrai effettuare le spedizioni all’estero? Quali sono le tempistiche? Qui troverai tutte le notizie riguardanti la gestione delle spedizioni internazionali e la distribuzione delle merci;
  • Reclutamento di personale: che figure professionali sono necessarie per gestire un business internazionalizzato? In questa sezione sono presenti tutte le informazioni utili riguardanti il reclutamento di talenti adatti a gestire un business internazionale.

 

Market Finder – Vendi in nuovi mercati: come funziona

Dopo aver individuato il mercato perfetto e dopo aver ricevuto informazioni utili per internazionalizzare il tuo business, è il momento di capire come presentarsi nel nuovo mercato. La sezione “Vendi in nuovi mercati” di Market Finder è pensata per offrire agli utenti tutti gli strumenti di marketing necessari per far conoscere all’estero il proprio e-commerce. In altre parole, il tool ti presenterà le migliori strategie di digital marketing per il tuo business e tutti gli strumenti messi a disposizione da Google per avere visibilità online.

Come funziona? Anche in questo caso sono presenti sei voci differenti, ognuna con informazioni importanti riguardo a mezzi e strumenti di marketing per accrescere visibilità, brand awareness e vendite all’estero:

  • Strategia di marketing: come potrai far conoscere il tuo e-commerce all’estero? Questa sezione riporta tutte le indicazioni a livello generico riguardanti la pianificazione di una nuova strategia di marketing studiata per il mercato estero;
  • Prestazioni aziendali: come monitorare le prestazioni del tuo e-commerce all’estero? Qui troverai tutte le informazioni necessarie per impostare un metodo di analisi e monitoraggio delle prestazioni dell’e-commerce nel mercato estero;
  • Pubblicità di ricerca: informazioni riguardo all’utilizzo di mezzi pubblicitari legati alla ricerca degli utenti sui motori di ricerca;
  • Pubblicità Display: informazioni riguardanti l’utilizzo della pubblicità display nei mercati esteri;
  • Pubblicità Video: informazioni riguardanti l’utilizzo della pubblicità video nei mercati esteri;
  • Agenzie per la crescita internazionale: elenco di Agenzie Google Partners in grado di fornire assistenza e aiuto nella creazione di campagne di marketing vincenti per i mercati esteri.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business?
Che tu sia una PMI, una start up o una grande impresa, con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento migliore per te

2020-03-20T17:59:26+01:00 20 Marzo 2020|Fai crescere il tuo business|