Gestione del personale: che cos’è e quali sono le tecniche per organizzare il lavoro e ottimizzare tempo e risorse

La gestione del personale comprende attività molto diverse tra loro e riveste un ruolo strategico all’interno dell’azienda.

La gestione del personale, detta anche gestione delle risorse umane o amministrazione del personale, è l’insieme delle politiche e delle pratiche adottate all’interno di un’azienda per gestire i comportamenti e le prestazioni dei dipendenti.

I primi studi sulla gestione delle risorse umane, dall’inglese Human Resource Management (HRM), risalgono al primo dopoguerra e nel corso degli anni hanno portarono alla nascita di due diverse scuole di pensiero:

  • Resources-based theory (RBT): colloca l’amministrazione del personale al centro della strategia aziendale poiché vede tale risorsa come un vantaggio competitivo unico, duraturo e non imitabile;
  • Soft HRM: suggerisce un’integrazione delle politiche di gestione delle risorse umane con quelle della strategia generale dell’impresa perché crede che il vantaggio competitivo sia raggiungibile attraverso una differenziazione del prodotto o una leadership di costo.

Le attività principali della gestione delle risorse umane sono:

  • Reclutamento e selezione: il recruiting è l’attività di ricerca di nuove risorse sul mercato del lavoro. Il processo di selezione, invece, prevede diversi step e utilizza differenti mezzi come l’analisi delle candidature spontanee, gli annunci su giornali e riviste specializzate, gli annunci sul proprio sito internet, il ricorso ad agenzie esterne.
  • Formazione e sviluppo del personale: le attività di formazione permettono all’azienda di migliorare e aumentare le competenze dei propri dipendenti.
  • Valutazione delle performance: il monitoraggio delle performance dei dipendenti serve all’azienda per migliorare le prestazioni delle risorse umane, censire le competenze, definire i sistemi di incentivazione del personale (ad esempio: aumenti retributivi o progressioni di carriera) e individuare possibili punti di debolezza.
  • Pianificazione delle risorse umane: è il processo che, sulla base degli obiettivi aziendali, permette all’azienda di individuare le risorse umane di cui già dispone e quelle che deve acquisire dall’esterno.
  • Relazioni industriali: è l’insieme delle dinamiche che regolano i rapporti tra l’azienda, i lavoratori e le loro associazioni di rappresentanza del mondo del lavoro (sindacati).
  • Retribuzione del personale: tutto ciò che riguarda la gestione degli stipendi e dei benefit.

Una corretta gestione del personale può fare la differenza all’interno dell’azienda. Scopriamo quali sono le dieci tecniche fondamentali per organizzare il lavoro dei propri collaboratori e ottimizzare tempo e risorse.

Vuoi migliorare i tuoi risultati di business? 
Scegli la soluzione di pagamento Axepta più adatta alle tue esigenze

 

Gestione del personale: 10 tecniche per un’efficace gestione dei collaboratori

Ecco quali sono le 10 strategie che aiutano le aziende a migliorare la gestione delle risorse umane:

  • Comunicare bene per lavorare meglio

Una comunicazione chiara ed efficace è uno degli elementi chiave per costruire una relazione basata sul rispetto e la fiducia. Sapersi esprimere bene in ogni situazione, sia a livello verbale che non verbale, evita il rischio di incomprensioni e aiuta a gestire meglio i possibili conflitti.

  • Fissare obiettivi chiari

Definire con precisione gli obiettivi e condividerli con i propri collaboratori incentiva il lavoro di squadra e spinge i dipendenti a migliorare le proprie performance. È necessario fissare degli obiettivi chiari, realistici e raggiungibili e organizzare delle riunioni periodiche per spiegare ai propri dipendenti quali sono i progetti su cui l’azienda vuole investire.

  • Individuare le competenze

Valutare le competenze e monitorare le performance aiuta a distribuire meglio i compiti e facilita l’assegnazione dei ruoli. Conoscere le risorse disponibili all’interno dell’azienda permette di individuare più facilmente le necessità legate alla formazione del personale o all’assunzione di nuove figure professionali.

  • Incentivare il lavoro di squadra

L’ingrediente essenziale per il successo di qualsiasi business è lo spirito di squadra e per costruire il perfetto team work, aumentare le capacità di lavorare in gruppo e migliorare la comunicazione tra i dipendenti, la soluzione è investire in attività di team building.

  • Aumentare il coinvolgimento dei dipendenti

Ascoltare le opinioni, le idee e i suggerimenti dei propri dipendenti, incoraggiarli a partecipare attivamente alle riunioni e fornire un feedback costante, aumenta il senso di appartenenza all’azienda e li aiuta a sentirsi parte del progetto.

  • Organizzare il lavoro

È essenziale pianificare attentamente il lavoro ed evitare possibili sovraccarichi che possono generare malcontento all’interno del team work. Inoltre, una buona organizzazione del lavoro permette di gestire meglio le richieste di ferie e permessi soprattutto nei periodi caldi.

  • Premi e riconoscimenti

Riconoscere che il lavoro è stato svolto bene e apprezzare gli sforzi, sia del singolo che del team, significa valorizzare l’impegno dei propri collaboratori. Premiare l’impegno motiva i dipendenti, aumenta la produttività e migliora le loro prestazioni. Le forme più comuni di ricompense sono quelle economiche, come i bonus o gli aumenti in busta paga, ma a volte anche un semplice ringraziamento pubblico può aumentare il livello di soddisfazione delle persone.

  • Offrire opportunità di crescita all’interno dell’azienda

Consentire ai dipendenti di acquisire nuove competenze attraverso attività di formazione è fondamentale ma non basta. Bisogna motivare i membri della propria squadra e incoraggiare le ambizioni dei singoli collaboratori attraverso promozioni e avanzamenti di carriera.

  • Migliorare l’ambiente di lavoro

Stress e calo della produttività spesso sono la diretta conseguenza di un ambiente di lavoro poco accogliente. Per rendere l’ufficio un luogo più confortevole bastano pochi e semplici accorgimenti: un arredo funzionale ed esteticamente gradevole, la giusta combinazione di colori, un adeguato sistema di illuminazione, delle piante da interno e una area relax dove concedersi una rilassante pausa caffè.

  • Dare l’esempio

Un manager, oltre a formare un team work vincente, motivare e supportare i suoi collaboratori, deve dare anche il buon esempio e ispirare i dipendenti per spingerli a lavorare al meglio delle loro capacità. Un buon leader non è autoritario ma autorevole.

Vuoi rinnovare il tuo business e far crescere la tua attività?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento su misura per te

 

Il presente materiale ha natura pubblicitaria e viene diffuso con finalità promozionali. Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare i Fogli informativi disponibili sul sito axepta.it. La vendita dei prodotti e dei servizi presentati è soggetta all’approvazione di Axepta BNP Paribas.