Facebook marketplace: come funziona e perché usarlo

Facebook marketplace: guida completa per aziende e negozi

Nel 2017 Facebook, da sempre leader internazionale in ambito Social Network, ha deciso di aprire le porte al mondo e-commerce implementando nelle proprie funzionalità il Facebook marketplace.

Cos’è il marketplace di Facebook?

Facebook marketplace è una piattaforma di vendita interna al Social Network di Mark Zuckerberg pensata per far incontrare il mondo della vendita online e l’universo Facebook. Questo marketplace è stato aggiunto alle funzionalità di Facebook per mettere in collegamento venditori e potenziali acquirenti in modo semplice. I prodotti in vendita possono essere nuovi o usati e possono essere venduti sia da privati che da pagine aziendali: infatti, per vendere un prodotto basterà creare un’inserzione con foto, titolo, descrizione e prezzo.

Se per un privato il marketplace rappresenta un modo per ricavare denaro da oggetti usati o inutilizzati, per un negozio o un’azienda questa piattaforma si rivela una risorsa indispensabile per vendere online. Infatti, gli utenti attivi mensilmente su Facebook a livello globale sono circa 2 miliardi: con marketplace tutti questi utenti si trasformano automaticamente in potenziali clienti.

La piattaforma Facebook, proprio come gli altri marketplace online, rappresenta una vera e propria vetrina digitale con la quale aziende e negozi possono valorizzare prodotti e migliorare la brand reputation. Ogni inserzione deve essere creata e curata con attenzione con il fine di avvalorare i prodotti in vendita. Il fine ultimo non è esclusivamente convincere gli utenti Facebook ad acquistare un prodotto, bensì anche incuriosirli e condurli a fare visita alla pagina aziendale.

Quanto costa vendere su Facebook? Che si tratti di un profilo privato o di una pagina aziendale, il servizio marketplace è completamente gratuito: non esistono fee, commissioni o costi in abbonamento.

Scopriamo insieme come funziona la vendita su Facebook marketplace per le aziende e quali importanti vantaggi può garantire questa piattaforma in termini di business.

 

Marketplace Facebook come funziona: cosa si può vendere?

Prima di scoprire come vendere su marketplace, è importante sapere che Facebook consente a privati e aziende di vendere qualsiasi tipologia di prodotto, ma con qualche eccezione.

Ecco quali sono i prodotti che non è possibile vendere su Facebook:

  • Articoli non a norma di Legge: su marketplace non si possono vendere armi, droga né qualsiasi altro prodotto non legalmente commerciabile;
  • Prodotti non reali: tutti gli articoli che non sono catalogabili come “prodotti fisici”. Non è possibile creare inserzioni “in cerca di” o vendere articoli che non abbiano una presenza fisica reale;
  • Biglietti per eventi o servizi: infatti, per vendere un servizio o un biglietto per un evento è necessario ottenere un’autorizzazione preventiva da Facebook;
  • Animali: non è possibile creare inserzioni nelle quali si cerca di dare in adozione o vendere cuccioli di animali su Marketplace;
  • Prodotti non corrispondenti a quelli raffigurati in foto: la foto dell’inserzione deve necessariamente corrispondere al tiolo e alla descrizione del prodotto;
  • Prodotti per la cura della salute: non è possibile vendere alcun oggetto legato alla salute come medicinali o kit di pronto soccorso.

 

Come vendere su Facebook e creare un’inserzione

Che si tratti di un privato, di un negozio o di un’azienda, vendere su Facebook marketplace è particolarmente semplice. Infatti, per farlo basterà avere un profilo e creare un’inserzione per ogni prodotto che si desidera vendere.

Scopriamo insieme come fare:

  1. Recati all’interno del marketplace su Facebook cliccando sull’icona apposita all’interno del Menù;
  2. Fai clic sull’opzione “+ Vendi Qualcosa”;
  3. Inserisci il nome del prodotto che desideri vendere;
  4. Inserisci il prezzo di vendita;
  5. Inserisci la città di riferimento: i prodotti, una volta online, saranno visibili per gli utenti a una distanza di 150 km dalla tua città;
  6. Scegli la categoria di appartenenza del prodotto in vendita;
  7. Inserisci la descrizione del prodotto;
  8. Inserisci una o più foto del prodotto;
  9. Pubblica l’inserzione.

Una volta pubblicate le inserzioni, i tuoi prodotti saranno visibili per gli utenti Facebook. Come concludere le vendite? Generalmente gli utenti interessati contattano i venditori tramite il servizio di messaggistica istantanea Facebook Messenger. Infatti, Facebook invita i potenziali acquirenti a inviare messaggi privati ai venditori per richiedere informazioni aggiuntive o ultimare la vendita.

Quando si tratta di un venditore privato le parti si accordano per uno scambio di persona e per il pagamento alla consegna. Mentre, le aziende e i negozi che decidono di vendere su Facebook marketplace devono organizzarsi per ricevere pagamenti online e spedire la merce. Un’ottima strategia è quella di rispondere ai messaggi privati dei clienti rimandandoli con un click direttamente all’e-commerce per ultimare l’acquisto ed effettuare il pagamento in modo veloce e sicuro. In questo modo il marketplace funge semplicemente da vetrina e rappresenta un ulteriore canale di comunicazione diretto tra venditore e potenziali acquirenti.

E per chi non ha un e-commerce? Il marketplace di Facebook rappresenta un’ottima soluzione anche per chi desidera iniziare a vendere online senza sito ufficiale. Come fare? Grazie a Facebook potrai dare visibilità ai tuoi prodotti, mentre per la fase di check-out e pagamento potrai affidarti a ClicPay, la nuova soluzione di pagamento pensata da Axepta BNP Paribas per chi vende online senza e-commerce e necessita di incassare da remoto in modo sicuro e semplice.

Scopri come iniziare a vendere online e incassare da remoto senza e-commerce con il servizio ClicPay di Axepta

 

Inserzioni a pagamento su Facebook marketplace: come dare maggiore visibilità ai prodotti

Come ogni marketplace online, anche Facebook offre la possibilità di creare inserzioni a pagamento per renderle maggiormente visibili per gli utenti. In questo modo, investendo un budget predefinito si potrà rendere l’annuncio visibile per un pubblico di persone selezionato e personalizzato:

Ecco come creare un’inserzione sponsorizzata:

  1. Accedi alla sezione “Gestione inserzioni” e scegli il tuo obiettivo pubblicitario tra: Notorietà del brand, Traffico, Copertura, Visualizzazioni video, Generazione contatti, Risposte all’evento, Conversioni, Messaggi, Vendita dei prodotti del catalogo o Traffico nel punto vendita;
  2. Scegli una Destinazione;
  3. Scegli il Pubblico di destinazione definendone la targetizzazione;
  4. Imposta il Budget e la Programmazione per l’inserzione;
  5. Scegli il formato delle creatività per l’annuncio: video, immagini, notizie, etc.;
  6. Attendi di ricevere l’approvazione per vedere la tua inserzione sponsorizzata online.

 

Marketplace su Facebook: 5 consigli utili per avere successo

Per vendere su Facebook non è importante solo creare inserzioni: infatti, è indispensabile l’attenzione con cui vengono progettati gli annunci. Ecco alcuni consigli indispensabili per creare inserzioni performanti:

  1. Scegli un titolo accattivante e scrivi una descrizione completa

Il titolo e la descrizione sono due parti indispensabili di ogni inserzione. Il titolo è ciò che, insieme alla foto, attira l’attenzione dell’utente, mentre la descrizione è ciò che lo convince a contattare il venditore per acquistare il prodotto. Facebook marketplace funziona esattamente come Google: le inserzioni scritte meglio sono quelle che ottengono maggiore visibilità. Per questo è indispensabile inserire all’interno di titolo e descrizione le giuste parole chiave, ovvero le parole che l’utente utilizzerò per cercare il prodotto. Le parole chiave sono essenziali per rendere visibile l’annuncio: un’inserzione con le giuste parole chiave otterrà una visibilità notevolmente maggiore.

  1. Scegli foto di qualità

Se titolo e descrizione sono fondamentali, lo sono ancora di più le foto. Infatti, le immagini sono ciò che cattura a prima vista l’attenzione dell’utente. Per questo è fondamentale pubblicare foto di qualità, in grado di valorizzare i prodotti e le loro caratteristiche. Per chi possiede un e-commerce è sempre consigliato utilizzare le foto presenti sul sito: conferiranno ai prodotti professionalità e qualità.

  1. Assicurati che il prezzo sia competitivo

Come scegliere il prezzo giusto per un prodotto sul marketplace di Facebook? Per farlo è indispensabile effettuare un’attenta analisi di mercato. Dovrai comparare i tuoi prezzi con quelli presenti all’interno delle inserzioni Facebook dei competitor. Un consiglio valido è considerare anche i prezzi dei prodotti simili all’interno dei più noti marketplace online come Amazon e eBay: è importante che il prezzo sia competitivo in relazione alla qualità del prodotto venduto.

  1. Predisponi una soluzione per gestire le risposte

Come già spiegato, il marketplace di Facebook presuppone che i potenziali clienti contattino in privato via Messenger i venditori per ricevere informazioni aggiuntive. Per questo, soprattutto per aziende e negozi, è fondamentale pensare al meccanismo di gestione dei messaggi privati. L’idea migliore è pensare a tutte le domande più frequenti degli utenti al fine di creare risposte standard da fornire in automatico. Per questo potrebbe essere utile l’utilizzo di un Facebook chatbot, ovvero un “robot” in grado di fornire risposte prestabilite ai clienti in modo automatico in base alle loro richieste. È possibile implementabile un chatbot su Messenger mediante alcuni tool a basso costo presenti online.

  1. Pubblica l’inserzione al momento giusto

Per rendere l’inserzione visibile al maggior numero di utenti possibile è fondamentale il tempismo: in altre parole dovrai pubblicare l’annuncio nel momento giusto. Infatti, un annuncio appena pubblicato avrà maggiore visibilità rispetto a uno online da più di qualche giorno. Secondo alcune ricerche Facebook, il Social Network blu registra il picco più alto di utenti attivi ogni giorno tra le ore 12:00 e le ore 15:00: per questo la fascia pre-pomeridiana è la migliore per pubblicare inserzioni nel marketplace.

 

Vendere su Facebook marketplace: 3 vantaggi per aziende e negozi

Perché vendere sul marketplace di Facebook è un’attività vantaggiosa per negozi e aziende?

  1. Facebook marketplace offre maggiore visibilità ai tuoi prodotti

Vendere sul marketplace di Facebook consente di dare maggiore visibilità ai prodotti. Infatti, sono più di 2 miliardi gli utenti attivi ogni giorno su Facebook che avranno la possibilità di acquistare i tuoi prodotti. Inoltre, se gestisci un e-commerce il marketplace si trasformerà in un ottimo canale di contatto con nuovi potenziali clienti che non avresti potuto raggiungere senza l’aiuto di Facebook.

  1. Facebook ti permette di fare brand awareness

Il marketplace online non è finalizzato esclusivamente alla vendita: questo strumento permette ai potenziali acquirenti di scrivere messaggi privati per conoscere i venditori. In questo modo qualsiasi azienda o negozio avrà la possibilità di interfacciarsi direttamente con nuovi potenziali clienti, con il fine di far conoscere il proprio marchio e renderlo interessante. Ecco che il marketplace si trasforma in un interessante alleato per svolgere attività di brand awareness e per migliorare la web reputation della tua attività online.

  1. Tramite il marketplace potrai analizzare la concorrenza e migliorare la tua offerta

Proprio come Amazon o eBay, anche il marketplace di Facebook può rivelarsi un importante strumento per svolgere analisi di mercato e della concorrenza. Infatti, analizzando l’operato dei competitor su Facebook potrai comprendere quali sono i prodotti che riscuotono maggiormente successo sui Social, quali le strategie vincenti e quali i metodi per raggiungere un’audience più ampia. Studiare e analizzare la concorrenza è senza dubbio uno dei metodi più efficaci per migliorare la tua strategia di comunicazione online e per ottimizzare la tua offerta sul mercato.

Hai un e-commerce e vuoi incassare pagamenti da remoto in modo semplice e sicuro?
Con Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te

2020-09-21T11:35:41+02:00 29 Aprile 2020|Fai crescere il tuo business, Scelti dalla redazione|