Cross border e local acquiring: gestire il business internazionale con un partner globale

Axepta offre i suoi servizi di Acquiring in tutta Europa con il progetto Cross border: pagamenti semplificati con un unico partner

Il commercio globale non è più riservato esclusivamente alle grandi aziende: globalizzazione e internazionalizzazione sono la prova del fatto che anche realtà commerciali con meno esperienza possono entrare a far parte del mercato internazionale.

Quando si parla di internazionalizzazione d’impresa e di esportazione di un Brand all’estero, è indispensabile pensare alla fase di pagamento transnazionale. Oggi, grazie a realtà innovative come Axepta BNP Paribas, che propongono soluzioni di Local Acquiring a livello globale, qualsiasi attività può accettare ed elaborare pagamenti in modo semplice e immediato a livello globale.

 

Come funziona l’attività di Acquiring?

Si definisce acquirer una banca che elabora i pagamenti con carta di credito o debito per conto di un’azienda. Come avviene l’elaborazione?

  1. La banca invia richieste di autorizzazione all’acquisto mediante circuiti di carte alla banca del cliente;
  2. La banca del cliente autorizza il processo e procede alla transazione oppure rifiuta la richiesta (spiegando i motivi della negazione).

In altre parole, con il termine Acquiring si indica l’insieme di tutti i servizi che il provider di servizi di pagamenti fornisce a un esercente affinché l’attività possa accettare e incassare pagamenti elettronici con carta. Questi servizi includono diverse attività: dall’autorizzazione e verifica delle transazioni fino all’accreditamento all’esercente dell’importo dovuto dal cliente.

 

Internazionalizzazione e Acquiring: elaborazione di pagamenti centralizzata vs local acquiring

Il processo di Acquiring è semplice e chiaro quando si parla di pagamenti nazionali, ma diventa più complesso quando entrano in gioco la gestione dei pagamenti in più Paesi.

Infatti, tutte le attività che sono internazionali o decidono di internazionalizzare il proprio business esportandolo all’estero (sia in-store che mediante vendita online), si trovano a dover gestire pagamenti di clienti in diverse parti del mondo. In questo caso esistono due possibilità in merito all’elaborazione di pagamenti elettronici:

  1. Acquisizione di pagamenti centralizzata

L’acquisizione centralizzata prevede che la gestione del pagamento avvenga mediante un’unica banca acquirer incaricata di inoltrare richieste di autorizzazione alle banche locali dei clienti.

Come funziona? Quando avviene il pagamento, la banca acquirer, con sede nello stesso Paese nel quale ha sede l’attività commerciale, contatta la banca del cliente per richiedere l’autorizzazione alla transazione. In questo modo l’intero processo di autorizzazione e verifica del pagamento viene gestito da un unico partner, ovvero la banca acquirer.

  1. Local Acquiring

Il Local Acquiring prevede che la gestione del pagamento avvenga mediante molteplici acquirer locali incaricati di inoltrare richieste di autorizzazione alle banche dei clienti.

Come funziona? Quando avviene il pagamento, l’acquirer locale con sede nella stessa nazione in cui ha sede la banca del cliente si occuperà della richiesta di autorizzazione. In questo modo la richiesta sarà locale. In seguito, l’istituto di credito autorizza la transazione e il pagamento viene completato: infatti, le transazioni elaborate con Local Acquiring registrano un tasso di autorizzazione più elevato rispetto a quelle transnazionali.

Ma, elaborare pagamenti mediante Local Acquiring implica per l’esercente la necessità di avere un acquirer in ogni Paese nel quale opera l’attività. Ogni acquirer ha contratti e accordi personalizzati e fornisce report con dati e formati differenti: per gli esercenti, soprattutto per quelli con un’attività presente in numerosi Paesi, il Local Acquiring può diventare eccessivamente complesso e poco gestibile.

 

Axepta Cross border: un unico partner per l’attività di Acquiring in tutti i Paesi europei

La soluzione ideale per tutte le attività che desiderano gestire pagamenti su diversi Paesi è affidarsi a un unico partner.

È così che nasce il progetto Cross border di Axepta BNP Paribas, finalizzato a portare l’attività di Acquiring di Axepta, come unico partner, in tutti i paesi europei. L’obiettivo primario del progetto è offrire a tutte le attività che rappresentano il made in Italy in Europa un’offerta unica sul mercato al fine di semplificare e ottimizzare la gestione dei pagamenti.

Il progetto Cross border è partito ufficialmente nel mese di Luglio 2020: attualmente l’Acquiring di Axepta Italia è presente in numerosi punti vendita dislocati in diversi Paesi europei (Francia, Spagna, etc.) con un buon numero di transazioni.

Perché scegliere Axepta come partner globale per l’attività di Acquiring?

  • Axepta garantisce un’unica relazione commerciale e un unico pricing in tutta Europa;
  • Axepta offre un’unica tipologia di terminale POS di ultima generazione basato sulla piattaforma Android in tutta Europa;
  • Axepta garantisce un’unica assistenza clienti (in lingua locale) in tutta Europa;
  • Axepta fornisce un’unica reportistica degli incassi con carte in tutta Europa.

Scegliendo Axepta come unico partner non sarà necessario avere a che fare con numerosi acquirer e l’attività potrà beneficiare di tassi di autorizzazione più elevati e di saldi più rapidi in tutti i mercati: un’opportunità di internazionalizzazione da non perdere per qualsiasi business.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento perfetta per la tua attività

2020-10-02T17:24:18+02:00 18 Settembre 2020|Fai quadrare i conti|