Credito d’imposta ricerca e sviluppo: intervista a Pierfrancesco Carastro

Come si fa ad accedere al credito d’imposta ricerca e sviluppo e quali sono le aziende che possono beneficiare di questa agevolazione?

Lo abbiamo chiesto a Pierfrancesco Carastro, direttore vendite Italia di Leyton, società multinazionale dedicata al miglioramento delle performance globali delle Aziende.

1) Che cos’è Leyton Italia?

Leyton Italia è una società di consulenza internazionale che aiuta le aziende a far crescere il loro business e a migliorare le proprie performance globali utilizzando strumenti specifici Nazionali e Europei. Leyton accompagna e supporta le aziende che hanno uno spiccato senso dell’innovazione nel trovare la forma di finanziamento migliore per loro, attraverso pacchetti e forme di aiuto costruiti ad hoc e diversificati a seconda del tipo di azienda e del territorio di riferimento in cui si trova.

Nata da poco in Italia, Leyton si concentra sulla normativa italiana protocollo industria 4.0, un cappello generale che contiene una serie di iniziative mirate, tra cui l’iper ammortamento, una misura che consente alle aziende di investire in beni materiali e maggiorare il costo di acquisizione del bene fino al 150%.
Questo tipo di agevolazione è molto utile in particolare per il settore manifatturiero e artigianale, per quelle aziende che investono in macchinari e attrezzature innovative, che migliorano la digitalizzazione dell’azienda.

Un’altra forma di agevolazione importante per le aziende innovative è il credito di imposta ricerca e sviluppo, un finanziamento mirato ad innovare il servizio offerto dalle aziende e renderle competitive sul mercato.
A differenza dell’ iper ammortamento, il credito d’imposta ricerca e sviluppo è considerato uno strumento premiante per le aziende in quanto consente di recuperare parte delle spese sostenute dall’impresa per la crescita e lo sviluppo del proprio business. Il credito d’imposta ricerca e sviluppo inoltre è considerato uno strumento di pianificazione aziendale: se l’azienda sa che da ora al 2020 può recuperare una buona parte dei costi che deve sostenere, può pianificare le attività che deve svolgere per innovare il proprio business in modo più sicuro.

2) Quali sono i servizi che Leyton offre alle aziende?

Leyton offre alle aziende un servizio di consulenza mirato al finanziamento all’innovazione (iper ammortamento e credito d’imposta ricerca e sviluppo) e alla consulenza in ambito energetico (titoli di efficienza energetica a fronte di investimenti che dimostrano l’efficientamento energetico).

Il percorso di accompagnamento di Leyton comincia da uno studio iniziale sulle dimensioni, attività, caratteristiche e territorio dove opera l’azienda, con l’obiettivo di individuare strumenti e finanziamenti ad hoc utili all’azienda. Leyton segue poi tutto l’iter burocratico, amministrativo e tecnico al fine di ottenere i benefici proposti, lavorando a stretto contatto con l’azienda. Leyton si occupa inoltre di supportare l’azienda in caso di verifiche e controlli da parte degli Enti preposti. Ma la cosa che differenzia Leyton dalle altre aziende di consulenza presenti sul mercato è il tipo di remunerazione, che viene calcolata sulla base del beneficio realmente ottenuto dall’azienda e avviene solo dopo l’ottenimento del beneficio senza nessun investimento iniziale da parte dell’impresa.

3) Quali sono le tipologie di aziende che possono usufruire del credito d’imposta ricerca e sviluppo?

Sicuramente le Start up innovative e tutte le nuove società che operano nel campo dell’innovazione. Ad esempio il settore Manifatturiero è uno di quelli dove l’aspetto innovativo è molto presente nello studio e creazione di nuovi prodotti e prototipi. Lavoriamo molto anche con le aziende tecnologiche e i negozi di elettronica e tecnologia, che utilizzano elementi innovativi per creare soluzioni customizzate per i propri clienti.

4) Puoi farci un esempio di spese ammissibili e progetti Italiani sostenuti da Leyton?

Un caso interessante che mi fa piacere raccontare è quello di una start up che ha sviluppato un progetto innovativo in campo medico: si tratta di uno scanner digitale facciale da utilizzare in ambito medico e scientifico, un prodotto che oggi non esiste sul mercato.

Leyton ha aiutato questa impresa a sostenere i costi di produzione e sviluppo del prodotto, attraverso l’utilizzo del credito d’imposta ricerca e sviluppo. Questa agevolazione ha permesso all’impresa di coprire le spese del personale interno dedicato allo sviluppo della componente software e hardware del prodotto, i costi di consulenze esterne necessarie per integrare la parte tecnologica e la collaborazione con il Politecnico di Milano. Il risultato è stato il riconoscimento all’impresa di un valore economico come credito d’imposta ricerca e sviluppo di molto superiore a quello che l’azienda aveva preventivato, con benefici pluriennali.

5) Infine una domanda più generale: se dovesse dare un consiglio, che cosa direbbe a chi sta per aprire una nuova attività?

La prima cosa che gli direi è di affidarsi a dei consulenti specializzati, buoni consiglieri e conoscitori del mercato, anche del mondo delle agevolazioni. Questa a mio avviso è la cosa fondamentale per quelle aziende e start up che vogliono mettersi sul mercato beneficiando di agevolazioni come il credito d’imposta ricerca e sviluppo.

Vuoi migliorare i tuoi risultati di business?
Scegli la soluzione di pagamento Axepta più adatta alle tue esigenze

2018-03-01T16:44:54+01:00 1 Marzo 2018|Scelti dalla redazione|