Creare un chatbot: i 10 migliori tool per creare chatbot messenger

 

Creare un chatbot: le migliori piattaforme online per realizzare chatbot messenger in pochi minuti

I chatbot sono gli strumenti di marketing del futuro (in realtà già del presente). Già nel 2020 circa l’80% delle aziende ha in programma di offrirei ai propri consumatori un servizio di interazione con chatbot.

Secondo un recente rapporto realizzato da Oracle, creare un chatbot è una delle principali priorità per la maggior parte delle attività business. Perché? Per favorire l’interazione diretta con il cliente e per fornire ad ogni consumatore un esperienza “self-user”. Nell’attuale mercato mobile e digital gli utenti non si basano più su annunci e pubblicità. Per compiere acquisti, infatti, tutti i consumatori moderni prediligono un approccio diretto con i brand. Le chat sono i veri strumenti di comunicazione 4.0: basti pensare al successo di WhatsApp, WeChat o Messenger. I chatbot sono la soluzione ideale: assistenti virtuali smart che rispondo alle domande di ogni cliente in modo personalizzato.

La funzione di un chatbot in ambito aziendale è semplice: l’assistente guida l’utente nel processo di interazione con il brand. In altre parole il chatbot porta il consumatore a compiere tutte le azioni online pianificate dall’azienda. Un chatbot può svolgere funzione di assistenza e customer service, può ottimizzare il funnel di vendita online o informare il consumatore guidandolo nella conoscenza del marchio.

La vera caratteristica innovativa dei chatbot è la capacità continua di miglioramento. Il machine learning consente ai bot di ottimizzarsi sulla base delle precedenti interazioni con gli utenti. Sono dei veri e propri robot intelligenti a servizio dell’azienda.

Il mercato globale dei chatbot – secondo un report di Grand View Research – dovrebbe raggiungere 1.25 miliardi di dollari entro il 2025.

Ma come creare un chatbot in modo semplice e veloce? Esistono online numerose soluzioni fai da te che non presuppongono l’intervento di informatici o programmatori. Grazie a questi tool è possibile realizzare bot in modo autonomo e veloce, ma soprattutto in modo gratuito e senza alcuna conoscenza dei linguaggi di programmazione.

Scopri le tariffe e i vantaggi dei sistemi di pagamento di Axepta

 

Creare un chatbot online: 10 tool gratuiti per creare bot messenger in pochi minuti

Scopriamo quali sono i 10 programmi online più utilizzati per creare chatbot in modo semplice e veloce:

  1. ChatFuel

ChatFuel è una delle prime piattaforme nate online per creare chatbot messenger. Attualmente viene utilizzato da grandi marchi quali Adidas e Uber. È un servizio quasi completamente gratuito che permette di creare bot senza conoscere alcun linguaggio di programmazione. Vengono offerte a pagamento esclusivamente alcune opzioni avanzate di personalizzazione. La cifra del piano di sottoscrizione dipende dal numero di utenti che si rivolgono giornalmente al chatbot: più saranno, maggiore sarà la spesa. ChatFuel consente di creare chatbot messenger per Facebook o Telegram, ma può essere integrato anche alle pagine aziendali Instagram, Twitter e LinkedIn. Il funzionamento di questo programma è semplice: i bot vengono creati utilizzando delle “text cards” che permettono di inserire nella conversazione tutte le risposte necessarie. Per costruire un chatbot con questa piattaforma basterà utilizzare l’interfaccia drag and drop personalizzando i modelli già presenti sul sito. Per qualsiasi evenienza, ChatFuel mette a disposizione dei propri utenti un ottimo servizio di assistenza. I chatbot creati con ChatFuel possono rispondere alle domande degli utenti utilizzando due modalità differenti:

  • Pulsanti: in seguito alla domanda posta dall’utente, il chatbot presenta un numero di risposte predefinite. In seguito l’utente deve selezionare una delle opzioni di risposta per continuare la conversazione. La selezione svolta dall’utente consente, infatti, al chatbot di proseguire presentando altre soluzioni di risposta sempre più approfondite.
  • Messaggi: la funzione messaggi è molto più approfondita della precedente. In seguito alla domanda posta dall’utente, il chatbot sarà in grado di fornire una sola risposta pertinente. Com’è possibile? Semplice, grazie all’intelligenza artificiale. Per creare un chatbot di questo tipo è necessario analizzare le ipotetiche domande frequenti dei propri utenti e, sulla base di queste, definire alcuni gruppi di frasi. Ad ogni frase dovrà essere associata una risposta. Il chatbot sarà in grado di riconoscere la somiglianza tra una ipotetica domanda posta dall’utente e le frasi predefinite. In questo modo potrà anche fornire la risposta adeguata in modo rapido e veloce. La caratteristica vincente dei bot ChatFuel è la presenza della tecnologia NLP (Natural Language Processing). Questa funzionalità permette ai chatbot di migliorarsi costantemente fornendo risposte sempre più approfondite in modo smart e automatico.
  1. ManyChat

ManyChat è un altro tool per creare chatbot molto conosciuto. Questa piattaforma consente di creare bot messenger per Facebook in modo semplice e gratuito. La versione basic di ManyChat non richiede sottoscrizioni, quelle a pagamento partono da 10 Euro al mese per arrivare a 145 Euro al mese sulla base del numero di interazioni. ManyChat ha un funzionamento particolarmente semplice grazie all’interfaccia drag and drop. Come ChatFuel, anche ManyChat consente di programmare bot che rispondono con messaggi o pulsanti. I messaggi di questo tool non sono “smart” poiché non è presente alcuna tecnologia NLP. Come funziona quindi? In fase di configurazione vengono impostate alcune parole chiave sulla base delle domande frequenti degli utenti. Quando l’utente digita una domanda, il chatbot riconosce le parole chiave. Ad ogni parola chiave corrispondono delle risposte, anch’esse predefinite durante la creazione del bot. Il bot sarà quindi in grado di fornire risposte adeguate in seguito al riconoscimento di keyword specifiche all’interno della domanda posta dall’utente. ManyChat è un servizio usato esclusivamente per la creazione di bot per Facebook. Di conseguenza, per creare chatbot con questa piattaforma sarà necessario avere una pagina Facebook business. Infine, ManyChat mette a disposizione una dashboard analytics per monitorare tutti i dati riguardanti le interazioni.

  1. Botsify

Un’altra piattaforma in grado di creare un chatbot senza il bisogno di linguaggi di programmazione è Botsify. Questo tool è gratuito nella sua versione base, ma include anche servizi a pagamento (da 10 Euro a 50 Euro al mese in base al numero di utenti unici). Botsify, proprio come ManyChat e ChatFuel, possiede un’interfaccia drag and drop molto semplice da utilizzare. L’utente può creare il proprio bot partendo da modelli predefiniti: sarà possibile modificare le impostazioni gestendo template e file multimediali con modifiche rapide e intuitive. I Chatbot Botsify sono intelligenti grazie all’implementazione di machine learning e intelligenza artificiale. Ogni bot migliora costantemente le proprie performance raccogliendo informazioni riguardo agli utenti e ottimizzando le potenziali risposte. La caratteristica unica di questo tool è la possibilità di creare chatbot sia per Facebook che per il proprio sito web.

  1. Sequel

Creare un chatbot non è mai stato semplice come con Sequel! Questa piattaforma online è gratuita nella sua versione basic, per implementazioni particolari è invece necessario contattare il team sales. La caratteristica distintiva di Sequel è l’ampia gamma di piattaforme supportate. Con questo tool è possibile creare chatbot per Facebook, Telegram e Kik. Proprio come le altre piattaforme, anche Sequel è molto semplice da utilizzare. L’utente ha a disposizione diversi tipi di template preimpostati modificabili semplicemente con un’interfaccia drag and drop. I bot creati con Sequel presentano la tecnologia NLP che li rende smart e costantemente migliorabili. Sequel mette a disposizione degli utenti 5 template perfettamente adattabili alle esigenze di diversi settori:

  • ChatterBot: senza dubbio la soluzione migliore per il servizio assistenza. Un bot perfetto per imitare i comportamenti umani e creare conversazione naturali;
  • PublisherBot: un template creato per le pagine che veicolano contenuti. Permette di inviare notifiche ai visitatori riguardo a tutti i contenuti pubblicati;
  • PersonalBot: un bot che informa l’utente e pubblicizza il brand, perfetto per qualsiasi strategia di personal branding;
  • GameBot: un bot perfetto per incuriosire gli utenti e coinvolgerli in processi interattivi con quiz, giochi e sondaggi creati dal chatbot;
  • StoryBot: un template utile per raccontare storie agli utenti e coinvolgerli all’interno della mentalità aziendale. È la miglior soluzione per integrare nelle conversazioni immagini, GIF o video.
  1. ChattyPeople

ChattyPeople è la piattaforma per creare chatbot Facebook perfetta per chi ha un e-commerce. Gratuito nella sua versione base, questo tool è in grado di integrare i bot messenger su Facebook con le piattaforme ecommerce. In altre parole, grazie a ChattyPeople, i clienti potranno effettuare ordini online direttamente dalle chat di Facebook. ChattyPeople si integra perfettamente a piattaforme quali Shopify, WooCommerce, Magento e OpenCart. Un bot ChattyPeople è inoltre in grado di supportare i più famosi sistemi di pagamento online come PayPal o Strike.

  1. Api.ai – Dialogflow

Api.ai è un’altra soluzione ottima e professionale per creare un chatbot. Anche questa piattaforma prevede piani di pagamento per le funzionalità più avanzate e una versione free per quelle base. Il punto forte di Api.ai è la possibilità di progettare chatbot multipiattaforma. I bot Api.ai sono compatibili con Facebook, Google, Telegram, Kik, Alexa, Twitter, Cortana, Slack, Skype, Twilio, Tropo, LINE e Spark. La creazione di questi bot è semplice: basterà impostare delle frasi chiave basate sulle domande frequenti degli utenti. In seguito Api.ai, grazie all’utilizzo del machine learning, ottimizzerà costantemente i bot rendendoli sempre più smart. Questa è sicuramente una delle soluzioni più professionali per creare un business bot.

  1. GupShup

GupShup è una piattaforma gratuita che consente di creare chatbot sia utilizzando il linguaggio di programmazione che utilizzando un semplice editor grafico. L’area di sviluppo e codifica possiede strumenti approfonditi di analisi e testing per mettere alla prova i propri bot. Per gli utenti che invece non conoscono il linguaggio informatico, GupShup mette a disposizione un editor grafico chiamato Flow Bot Builder. L’interfaccia si utilizza in modo rapido grazie ai template preimpostati e alla funzionalità drag and drop. Per creare conversazioni è necessario impostare una lista di messaggi con risposte predefinite in quanto non è presente alcun sistema di intelligenza artificiale. I messaggi a risposta rapida possono essere di benvenuto, di informazione, testuali o multimediali.

  1. Flow XO

Flow XO è una piattaforma per creare chatbot online per Telegram, Facebook Messenger e Slack. Come tutte le piattaforme presentate fino ad ora, anche questa dispone di un piano gratuito basic e alcune funzioni a pagamento (sulla base degli utenti che interagiscono con il bot). Anche questo tool utilizza un’interfaccia intuitiva con modelli predefiniti. I chatbot Flow XO possono condividere informazioni, svolgere sondaggi e quiz o semplicemente chattare con l’utente. Questa piattaforma si integra perfettamente con terze parti quali Mailchimp, Google Drive e Salesforce.

  1. Motion.AI

Motion.AI è un tool gratuito per creare online chatbot messenger. Recentemente il software si è legato alla notta piattaforma di marketing HubSpot. Anche Motion.AI è caratterizzato da un’interfaccia particolarmente semplice da utilizzare. Il funzionamento è simile a quello delle altre piattaforme: per creare il bot è necessario creare più moduli collegati tra loro. Ogni modulo rappresenta una ipotetica risposta che il chatbot potrebbe fornire all’utente. Questo tool non supporta la funzionalità NLP. I chatbot di Motion.AI nascono come “chatter”, sono quindi predisposti al dialogo, ma non alla presentazione di contenuti o all’integrazione ecommerce. I chatbot realizzati con questo programma sono integrabili facilmente con Facebook Messenger, con il sito web aziendale, con l’email, con Slack e con il servizio SMS.

  1. Noibot

Noibot è un prodotto italiano del tutto innovativo, diverso da tutte le piattaforme presentate fino ad ora. Questo è, infatti, un programma in grado di generare chatbot per WhatsApp. Questo tool prevede un piano gratuito con funzionalità basic e molteplici piani a consumo sulla base delle funzioni aggiuntive implementate. Questo sistema permette di gestire in modo automatico e semplice tutte le conversazioni aziendali su WhatsApp mediante l’invio intelligente di messaggi di testo, immagini, link e file multimediali. Il software Noibot è facilmente integrabile con altre piattaforme quali WordPress o Zapier.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te

2019-06-28T17:43:41+01:00 16 Maggio 2019|Fai crescere il tuo business|