Cosa vendere online: 7 consigli per non sbagliare

7 spunti per scegliere cosa vendere online nel 2020

Chi gestisce un e-commerce lo sa: per vendere online non basta una buona strategia di marketing, ciò che davvero conta è scegliere i prodotti giusti.

La prima domanda di chi desidera aprire un e-commerce di successo è: cosa vendere online? La scelta dei prodotti da proporre agli utenti digitali non è certo scontata. Infatti, non tutti i prodotti che hanno successo nei classici negozi fisici sono adatti alla vendita online. I prodotti “troppo comuni” sono generalmente già proposti dai competitor importanti (basti pensare ad Amazon), mentre quelli “troppo di nicchia” rischiano di non ricevere le attenzioni che meriterebbero.

Nel mercato digitale la visibilità è tutto: un e-commerce ben strutturato, ma non visibile per i motori di ricerca non potrà mai affermarsi in modo significativo. Per questo è importante scegliere con cura i prodotti da vendere. Ogni prodotto deve avere una propria pagina descrittiva e, a sua volta, ogni pagina deve essere ottimizzata per poter scalare il ranking di Google.

Infatti, gli utenti tendono a visualizzare solo i risultati che il motore di ricerca mostra nella prima pagina. Per poter raggiungere questa posizione la cura del contenuto delle pagine prodotto e del buon funzionamento del sito è essenziale. Proprio per questo, è sempre consigliato – soprattutto per chi è alle prime armi con l’e-commerce – scegliere di vendere pochi prodotti, ma ben selezionati.

Il primo passo per scegliere quali prodotti vendere è capire cosa vogliono gli utenti: per questo è molto importante svolgere delle analisi di mercato. Uno strumento molto utile a riguardo potrebbe essere Google Trends, il tool gratuito di Google che mostra la popolarità delle ricerche su Google degli utenti. Capendo quali prodotti sono maggiormente ricercati, potrai scegliere cosa vendere nel tuo negozio online sulla base degli interessi dei potenziali clienti.

Ecco i nostri 7 consigli per aiutarti a scegliere cosa vendere su internet.

 

Cosa vendere online per guadagnare: 7 idee vincenti

Scopriamo insieme quali sono i prodotti migliori da vendere per chi vuole aprire un negozio online:

  1. Athleisure

Cos’è l’Athleisure? Semplicemente abbigliamento sportivo firmato. Infatti, indossare capi sportivi anche al di fuori dell’ambito di allenamento è la moda del momento. Soprattutto i teenager amano vestirsi con abbigliamento sportivo in qualsiasi occasione: per un pomeriggio con gli amici, per andare al cinema e, perché no, anche per andare in discoteca. Negli ultimi mesi questa moda si sta affermando anche tra i più grandi, diffondendosi tra i ragazzi con età compresa tra i 20 e i 30 anni. Perché vendere Athleisure online? Perché l’utente si aspetta di trovare prezzi (anche leggermente) più bassi di quelli che troverà in negozio. Felpe, pantaloni, cappellini, leggins, calze e scarpe… basterà scegliere ciò che si preferisce vendere. Per vendere questi capi online non serve avere un negozio sportivo: anche i tradizionali negozi di abbigliamento dovrebbero creare una sezione Athleisure da promuovere online. Un buon lavoro di ottimizzazione delle pagine prodotto dell’e-commerce e una strategia di Social Marketing su Instagram e Pinterest assicureranno il successo a qualsiasi negozio online che vende Athleisure.

  1. Smartwatch

L’orologio è da sempre il compagno preferito di ogni uomo. Perché non venderlo online? Anche in questo caso, i dati Google mostrano che sono milioni le ricerche fatte ogni mese per cercare offerte relative agli orologi, in particolar modo agli smartwatch. Gli smartwatch sono nuovi orologi digitali in grado di connettersi allo smartphone e registrare una serie di parametri quali attività fisica, passi fatti durante la giornata, battito cardiaco o ore di sonno dormite. Perché vendere smartwatch online? Perché gli smartwatch sono apprezzati da uomini, donne e ragazzi. Sono un grande must degli ultimi anni (con più di 15 milioni di pezzi venduti) e dimostrano un trend in costante crescita. Un mercato “nuovo” che potrà dare al vostro e-commerce la visibilità che merita. Come promuovere il proprio negozio online di smartwatch? Con offerte speciali e post periodici su Instagram o Facebook che ne mostrano le caratteristiche e la vestibilità.

  1. Accessori per smartphone

Qual è l’oggetto più utilizzato per eccellenza? Lo smartphone. Ma, vendere smartphone non è una buona idea: spesso le persone preferiscono effettuare spese così costose affidandosi a siti particolarmente affermati, alle volte anche all’azienda produttrice stessa dei telefoni (Apple, Samsung, Huawei, etc.). Infatti, per sfruttare al meglio la popolarità degli smartphone e ottenere risultati con il proprio e-commerce è consigliato vendere accessori per smartphone. Tutti oggi utilizzano cover, vetri temperati, cavi e cuffie Bluetooth. Un’idea vincente potrebbe essere vendere accessori per smartphone personalizzati, quali cover con foto o scritte scelte direttamente dal cliente. Questi prodotti sono particolarmente apprezzati, soprattutto per fare regali. In questo caso un’attività di promozione su Instagram può rappresentare la vera marcia in più del tuo e-commerce. Gli utenti vedranno le foto degli accessori e saranno invogliati a personalizzare anche i propri. Infine, far postare ai clienti foto nelle quali mostrano i propri acquisti sarà un ulteriore garanzia della qualità dei vostri prodotti.

  1. Prodotti eco-friendly

Soprattutto negli ultimi mesi, visti gli sviluppi della situazione ambientale del nostro pianeta, i prodotti eco-friendly stanno ottenendo un successo particolare. Infatti, sempre più persone cercano di acquistare prodotti biodegradabili per salvaguardare l’ambiente. Cosa vendere? Creme, cosmetici, prodotti per la pulizia della casa e ancora oggetti da utilizzare in casa. Non è importante cosa si vende in questo caso, bensì che tutti i prodotti siano effettivamente eco-friendly. Questa deve essere la vera caratteristica distintiva del tuo e-commerce. Anche in questo caso affiancare l’attività di vendita a una strategia di Social Marketing potrebbe rivelarsi un’idea vincente. Facebook è il Social più appropriato: con questo network potrai condividere news sull’ambiente per promuovere ulteriormente i tuoi prodotti.

  1. Articoli sportivi

Cosa si può vendere online? Soprattutto per chi ama particolarmente uno sport, vendere articoli sportivi è un’idea quasi certamente vincente. Non è necessario vendere articoli per tutti gli sport: al contrario, si consiglia di specializzarsi in un particolare sport. Infatti, i negozi che vendono in modo specifico articoli da calcio, basket, tennis o pallavolo sono maggiormente apprezzati dagli sportivi. Per questa attività di vendita online la promozione sui Social può essere di grande aiuto: infatti, soprattutto per chi possiede anche un negozio fisico, fotografare qualche noto sportivo nel proprio negozio e poi condividere la notizia su Instagram o Facebook potrebbe fare una pubblicità eccezionale all’attività. È sempre consigliato farsi pubblicità con sconti particolarmente convincenti: vendere gli articoli online ad un prezzo più conveniente sarà il miglior modo per farsi conoscere.

  1. Intimo modellante

Cosa fare per vendere online? Il segreto è cavalcare l’onda delle tendenze: l’intimo modellante, per il secondo anno consecutivo, si afferma sorprendentemente come una delle categorie più apprezzate dagli utenti e-commerce. Infatti, l’agenzia di stampa americana PR Newswire stima che nel 2022 il mercato online globale dell’intimo modellante sfiorerà i 6 milioni di dollari. La vera caratteristica vincente di questo prodotto è la versatilità: capi per tutti i gusti in grado di incuriosire donne di ogni età. Il suo settore originario è la lingerie, ma potranno vendere intimo modellante anche i classici negozi di abbigliamento. Una tendenza in costante crescita da non farsi scappare se si cerca un prodotto “sicuro” da vendere online.

  1. Prodotti per animali domestici

Il mercato dei prodotti per cani, gatti e animali domestici è uno di quelli più stabili. Riuscire ad affermarsi all’interno di questo panorama potrebbe garantire un successo particolarmente duraturo. Per questo, soprattutto per chi ama gli animali, vendere prodotti per i migliori amici dell’uomo è un’idea particolarmente promettente. Che si tratti di accessori per la cura del pelo, di cibo in scatola o di giochi di intrattenimento, i negozi online che vendono prodotti per cani e gatti riescono ad ottenere successo. Certo: il livello di concorrenza in questo settore è particolarmente elevato, ma un buon lavoro di ottimizzazione del proprio sito e la vendita di prodotti di qualità saprà ricompensarvi con successo.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento perfetta per il tuo punto vendita

2020-02-04T14:56:57+01:00 4 Febbraio 2020|Apri una nuova attività|