RICHIEDI ORA

Comandi vocali: come gli assistenti digitali rivoluzionano il business

Comandi vocali: smart speaker e assistenti vocali, i nuovi strumenti per business strategy vincenti

Dopo aver registrato un’ampia diffusione nel settore consumer, gli assistenti digitali con comandi vocali sono pronti a rivoluzionare il mondo aziendale. Il 40% delle attività business in Europa e USA prevede di implementare i propri strumenti lavorativi con un assistente vocale entro il 2019 e il 29% delle organizzazioni ha già utilizzato uno smart speaker per mansioni business.

I dati emersi dalla ricerca di mercato svolta nel mese di Aprile 2018 da Spiceworks, società leader nel settore IT, non lasciano spazio a dubbi: smart speaker e comandi vocali sono strumenti utili non esclusivamente in ambito privato, bensì risultano soluzioni ideali anche per implementare molteplici attività business di grandi e piccole aziende.

Gli attuali ritmi di vita frenetici e la presenza di una società costantemente connessa sono i presupposti ideali per lo sviluppo ampio e crescente di tecnologie intelligenti e multitasking. Secondo un sondaggio NPR and Edison Research gli assistenti vocali rappresentano la categoria tecnologica con maggiore crescita e diffusione degli ultimi decenni risultando in breve tempo indispensabili per il 65% degli utenti.

Gli assistenti digitali con comandi vocali sono senza dubbio tecnologie in grado di perfezionare costantemente le proprie prestazioni. Se il settore consumer appare già “dipendente” dagli smart speaker, in ambito business l’intelligenza artificiale e le voice technologies potrebbero rivelarsi uno strumento indispensabile per personalizzare e ottimizzare il rapporto tra azienda e cliente.

I device basati su tecnologie voice si stanno dimostrando in grado di rivoluzionare il mondo del marketing, dell’advertising e delle ricerche online. L’utilizzo di comandi vocali e assistenti digitali implica modifiche radicali nel comportamento dei consumatori e nello svolgimento di attività business, di conseguenza i marketers aziendali necessitano di nuove strategie di comunicazione per ottenere successo all’interno del mercato 4.0.

Vuoi migliorare i tuoi risultati di business? 
Scegli la soluzione di pagamento Axepta più adatta alle tue esigenze 

 

Comandi vocali: come puoi utilizzarli per migliorare la tua attività?

Smart speaker e comandi vocali possono rivelarsi soluzioni innovative e originali per ottimizzare e rivoluzionare diversi settori della propria attività lavorativa. Ecco alcuni esempi di potenziali ambiti applicativi delle voice technologies all’interno di una realtà business:

  • Assistenza e servizio clienti

Il settore di servizio clienti è attualmente indirizzato verso lo sviluppo di software intelligenti chiamati chatbot: la vera rivoluzione nel campo di assistenza e consumer experience sarà però l’utilizzo di voice technologies e smart speaker. Il funzionamento di un assistente vocale è basato sulla capacità del software di apprendere il linguaggio naturale fornendo di conseguenza un riscontro adeguato. Assistenti digitali e tecnologie voice potrebbero rivelarsi una soluzione ideale per personalizzare il rapporto tra azienda e cliente mediante comunicazioni naturali basate su comandi vocali.

  • Ottimizzazione del lavoro da remoto

Le tecnologie voice-first, basate sul funzionamento combinato di strumenti vocali e digitali, permettono di realizzare gran parte delle attività lavorative da dispositivi mobile e da remoto. Gli assistenti digitali sono strumenti in grado di radunare i team in modo virtuale ottimizzando il rendimento di lavoro a distanza e smart-working.

  • Connessione dei device in ufficio

L’utilizzo più diffuso e comune di smart speaker e comandi vocali è senza dubbio quello legato all’attivazione di dispositivi a distanza. Con un’assistente vocale connesso ai sistemi presenti in ufficio sarà, infatti, possibile creare un ambiente lavorativo smart regolando il funzionamento di ogni dispositivo con il semplice utilizzo della voce.

  • Sicurezza per sistemi di pagamento

I comandi vocali potrebbero rivelarsi strumenti indispensabili per ottimizzare il settore dei sistemi di pagamento online: gli assistenti digitali possono, infatti, essere utilizzati per avviare e monitorare qualsiasi procedura di pagamento. Il prossimo obiettivo nel settore banking riguarda il potenziamento della sicurezza informatica mediante l’utilizzo di smart speaker: la voce costituirebbe, infatti, un’ulteriore possibilità biometrica accanto al riconoscimento facciale e a quello di impronte digitali.

  • Gestione dei meeting aziendali

Un assistente vocale è senza dubbio uno strumento di informazione qualificato: munirsi di uno smart speaker durante una conference call o un meeting aziendale è un’attività indispensabile per reperire in breve tempo dati, documenti e informazioni richiesti dai presenti. In un contesto workspace gli assistenti digitali si rivelano partner efficienti e qualificati in grado di ridurre i tempi lavorativi, di fornire assistenza in modo produttivo e di ottimizzare il rendimento aziendale.

  • Pubblicità e promozioni

Gli smart speaker e le tecnologie voice potrebbero costituire un nuovo spazio pubblicitario per i business aziendali: un assistente vocale, grazie all’utilizzo di sistemi di intelligenza artificiale e machine learning, risulta in grado di promuovere annunci mirati e personalizzati sulla base dello storico cronologico riguardante gli acquisti online dell’utente.

 

Comandi vocali, Vocal Search e visibilità online: 3 consigli per ottimizzare il proprio business

Una recente analisi Google afferma che il 20% del totale delle ricerche online risulta essere di tipo vocale: entro il 2020 la proporzione aumenterà costantemente arrivando a raggiungere una percentuale del 50% di Vocal Search in rete.

Per attività commerciali e business con lo scopo di ottenere risultati considerevoli online è quindi necessario modificare le proprie strategie di marketing sulla base dei criteri di funzionamento della Vocal Search: in altre parole per poter veicolare traffico di “utenti vocali” verso il proprio business sarà necessario svolgere alcune attività che rendano le proprie pagine ottimizzate in un contesto di Vocal Search.

Ecco 3 semplici consigli per poter ottimizzare la posizione del tuo business all’interno delle ricerche vocali:

  1. Ottimizza la SEO a livello locale

Uno dei comandi più utilizzati nel mondo dell’assistenza vocale riguarda informazioni ricercate “nei dintorni”: per un’attività con lo scopo di posizionarsi positivamente in ambito Vocal Search è indispensabile perfezionare in ottica SEO tutte le informazioni locali prestando particolare attenzione all’aggiornamento costante dell’account Google My Business.

  1. Rispondi alle domande più frequenti

Per posizionarsi efficacemente in ambito ricerche vocali è essenziale condividere contenuti in grado di fornire risposte qualificate alle domande poste più frequentemente dai propri potenziali clienti. Creare articoli e post con struttura “How To” può rivelarsi un’attività efficace per attirare traffico vocale verso la propria attività.

  1. Utilizza risposte brevi, semplici e chiare

Strutturare i propri copy con uno stile colloquiale è indispensabile per produrre contenuti in grado di rispondere in modo adeguato ai comandi vocali degli utenti: è fondamentale elaborare testi con pochi caratteri, di semplice lettura e capaci di soddisfare in modo semplice e intuitivo le richieste degli utenti.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business?
Con i sistemi di pagamento di Axepta puoi trovare la soluzione di pagamento online migliore per te