Amazon Go, il primo negozio senza casse: come funziona il supermercato Amazon

Amazon Go, il negozio del futuro… nel presente: come funziona la vendita intelligente

Amazon Go è l’ultima frontiera in ambito shopping: il primo negozio 4.0 senza casse, basato su sistemi di intelligenza artificiale che permettono al cliente di rivoluzionare e migliorare la propria customer experience.

Il 22 Gennaio 2018 è stato inaugurato a Seattle, ai piedi del quartier generale Amazon, Amazon Go, il primo punto vendita fisico del famoso colosso e-commerce. Amazon Go non è un negozio qualsiasi: grazie all’utilizzo di sistemi di intelligenza artificiale e all’esperienza “Just Walk Out Shopping”, Amazon è stato in grado di creare un vero e proprio negozio senza casse. In altre parole i clienti hanno la possibilità di entrare nel negozio, comprare ciò di cui hanno bisogno e uscire pagando tramite il proprio conto Amazon, evitando così qualsiasi perdita di tempo in cassa.

Cosa si può trovare all’interno di Amazon Go? Semplice, è un vero e proprio supermercato. Al suo interno si trovano generi alimentari di qualsiasi tipo, cibi pre-confezionati o preparati al momento dagli chef dello store. La customer experience offerta dal supermercato Amazon è basata su semplicità e rapidità. La multinazionale di Seattle ha replicato la moderna esperienza d’acquisto online all’interno di un vero e proprio punto vendita fisico.

La tecnologia su cui si basa il funzionamento del supermarket automatizzato utilizza videocamere, intelligenza artificiale e sensori elettronici. Prima di aprire il proprio store al pubblico, Amazon ha testato per un anno il funzionamento dei propri sistemi innovativi limitandone la fruizione ai soli dipendenti aziendali. Ogni tecnologia è stata ottimizzata al fine di garantire un’esperienza cliente totalmente originale.

Se nel corso dell’anno 2018 Amazon ha inaugurato ben sette punti vendita negli USA, la sfida per il 2019 è senza dubbio rivolta all’Europa. Secondo quanto riportato dal quotidiano britannico Sunday Telegraph, il colosso statunitense avrebbe programmato l’apertura di un supermercato Amazon a Londra, più nel dettaglio nella famosa zona di Oxford Circus. Londra dovrebbe essere solo il punto di partenza della rivoluzione shopping: Amazon ha reso pubblica la volontà di inaugurare più di 3.000 supermercati tech entro l’anno 2021.

Vuoi migliorare i tuoi risultati di business? 
Scegli la soluzione di pagamento Axepta più adatta alle tue esigenze 

 

Amazon Go: come funziona il supermercato senza casse?

L’esperienza di “spesa intelligente” garantita dai supermercati Amazon Go è resa possibile da tecnologie di visione computerizzata, fusione sensoriale e machine learning. I sistemi di intelligenza artificiale gestiscono tutti gli sviluppi relativi ai prodotti memorizzando ogni azione del cliente.

Ma come funziona praticamente Amazon Go? Scopriamo come avviene il processo di spesa intelligente:

  • Il cliente scarica l’applicazione specifica Amazon Go sul proprio smartphone;
  • Dopo aver installato l’App, è necessario registrarsi per far sì che venga generato un QR code corrispondente al proprio profilo;
  • Si entra nel negozio semplicemente utilizzando il proprio telefono: passando il proprio smartphone davanti ad appositi sensori, Amazon Go sarà in grado di riconoscere il codice QR e associarlo automaticamente al cliente;
  • Una volta entrato nel negozio, il cliente può prendere i prodotti di cui ha bisogno e riporli nella propria borsa. Qualora si volesse riporre un articolo sullo scaffale, è possibile farlo senza alcun problema. Amazon Go è in grado di registrare ogni movimento dei prodotti grazie a specifici sensori di peso posti all’interno degli scaffali. Tutti i prodotti prelevatisi posizionano all’interno di un carrello virtuale associato ad ogni cliente;
  • Terminata la spesa, non esistono casse né file: si esce semplicemente passando attraverso i tornelli elettronici. Dopo aver lasciato il negozio, l’importo da pagare verrà addebitato automaticamente con una ricevuta sul conto Amazon del cliente;
  • In caso di eventuale reso, il cliente dovrà semplicemente limitarsi ad indicare il prodotto non soddisfacente. Amazon provvederà a detrarne il costo dall’importo addebitato (senza effettuare ulteriori domande).

Nonostante Amazon Go sia un negozio con pagamenti digitali automatizzati, la forza lavoro umana è ancora presente. Il processo di fornitura di prodotti sugli scaffali è svolto da dipendenti fisici e gli chef che cucinano i piatti pre-confezionati sono collaboratori Amazon. Inoltre è presente un addetto all’accoglienza per assistere i clienti nella procedura di ingresso e identificazione.

 

Amazon Go: come funzionano le tecnologie utilizzate?

Alla base del funzionamento dei supermercati Amazon c’è un moderno sistema di intelligenza artificiale. Sensor fusion, machine learning e computer vision sono le tecnologie utilizzate dalla multinazionale per monitorare l’acquisto di prodotti e il comportamento dei clienti.

Le telecamere sono progettate per inviare in tempo reale tutte le immagine catturate a un software di machine learning. Il software è in grado di riconoscere il cliente e di visionare i prodotti prelevati dagli scaffali. Tutti i prodotti hanno una posizione specifica registrata all’interno di un sistema elettronico e ogni scaffale è dotato di sensori di peso in grado di rilevare qualsiasi spostamento.

Per quanto riguarda il discorso “Privacy”, il blog statunitense Techcrunch, leader nel settore tech e informatico, specifica che il meccanismo Amazon Go non fa uso di algoritmi di riconoscimento facciale che potrebbero infrangere le normative di Privacy.

 

Amazon Go: qual è la finalità del supermercato Amazon?

Il sistema Amazon Go è il primo vero prototipo di “smart-retail”: l’assenza delle classiche casse è senza dubbio finalizzata al miglioramento dell’esperienza cliente. La customer experience dei supermercati Amazon è caratterizzata da semplicità e velocità, caratteristiche tipiche del processo d’acquisto online.

Il miglioramento dell’esperienza d’acquisto non è però l’unica finalità del colosso di Seattle: i punti vendita Amazon, grazie all’utilizzo di sensori e telecamere, hanno lo scopo di tracciare i percorsi e le abitudini di spesa dei clienti. In altre parole Amazon Go apre le porte ad una vera e propria banca dati relativa agli interessi e ai comportamenti degli utenti, elementi indispensabili per pianificare strategie di marketing sempre più mirate e personalizzate.

Vuoi far crescere la tua impresa e migliorare i tuoi risultati di business? 
Scegli la soluzione di pagamento Axepta più adatta alle tue esigenze 

2019-04-03T17:39:44+02:00 3 Aprile 2019|Fai crescere il tuo business|